Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 12 dicembre 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 16 novembre 2017, 9:52 m.

Nuove piante per una città più verde

Le iniziative per la Giornata nazionale degli Alberi

NOVARA - Con l’arrivo dell’autunno giunge il momento di porre a dimora nuove piante e, come ogni anno, il 21 novembre ricorrerà la Giornata nazionale dedicata agli alberi. 

Novara quest’anno si è data da fare "riconoscendo la centralità dell’albero – commentano gli assessori al Verde pubblico Simona Bezzi, all’Ambiente Emilio Iodice, all’Urbanistica Federica Borreani e all’Istruzione Angelo Sante Bongo - come elemento fondamentale della società": si riprende infatti l’attività di piantumazione di nuovi alberi, a cura dell’Unità di progettazione e manutenzione del verde pubblico del Servizio lavori pubblici e condiviso con gli assessorati all’Ambiente, all’Urbanistica e all’Istruzione.

Già sono in atto "le attività preliminari che si articolano quest’anno in tre ambiti distinti per tipologia e per finalità. Il primo grande intervento – spiegano i tecnici dell’Unità progettazione e manutenzione verde pubblico del Servizio Lavori pubblici - prevede la messa a dimora di 152 platani adulti nel Parco del Terdoppio a integrazione delle piante già esistenti. Si tratta di un’opera di “ricucitura” ed integrazione dei viali esistenti e di nuova formazione di un nucleo nel grande prato centrale. Sempre nel quartiere di Sant’Agabio, in strada Prelle, al confine tra l’abitato e la campagna, il secondo intervento, con l’importante ampliamento del nuovo bosco della città, ovvero l’area destinata alle forestazioni urbane. Quasi due ettari di terreno, con la messa a dimora di un totale di più di 1.600 nuovi alberi, sono stati oggetto di piantumazione grazie ad una compensazione ambientale, a costo zero per il Comune: l’intervento va a integrare i quasi cinque ettari già esistenti che iniziano, nel silenzio, ad affermarsi come isola importante per la biodiversità della nostra città".

Le Istituzioni competenti, le associazioni ambientaliste e i media locali saranno simbolicamente coinvolti nella giornata del 21 novembre: in mattinata, con ingresso da via Poletti, ci si ritroverà nel Parco del Terdoppio dove saranno messi a dimora gli ultimi sette alberi dei 152 previsti. Da qui ci si trasferirà nella vicina strada Prelle, dove saranno visibili e visitabili i vari appezzamenti già rimboscati con le 1.600 piantine previste.

Infine un gesto simbolico, con la messa a dimora "di due meli in via Cefalonia. L’area, abbandonata per anni, sarà nei prossimi mesi oggetto di un progetto sperimentale già vincitore di un finanziamento con il Circolo di Novara di Legambiente, che vedrà la restituzione alla cittadinanza dell’area tramite progettazione e realizzazione partecipata di un frutteto libero e condiviso con l’attivazione di corsi di potatura e innesto. Il 22 interverranno in questo parco quattro classi della Scuola secondaria di primo grado “Fornara Ossola” che leggeranno prose e poesie sul tema degli alberi. Inoltre sono già stati previsti 60 nuovi alberi di platano adulto resistente al cancro colorato che verranno messi a dimora nei primi mesi del 2018 nei viali cittadini potati l’anno passato e 35 alberi a Vignale a compensazione degli abbattimenti per il rifacimento del marciapiede di corso Risorgimento. Si tratta di  interventi differenti ma parimenti importanti che segnano un cambio di passo fortemente chiesto dai cittadini e positivamente assecondato dall’Amministrazione. Piantare un albero oggi significa abbattere l’inquinamento urbano, mitigare gli sbalzi termici, regimare le acque… Semplificando – concludono i tecnici dell’Unità progettazione e manutenzione del verde pubblico - significa investire nel futuro delle prossime generazioni".

Articolo di: giovedì, 16 novembre 2017, 9:52 m.

Dal Territorio

Il Novara Calcio a Pescara: trema Zeman

Il Novara Calcio a Pescara: trema Zeman
CALCIO SERIE B- Bisogna tenere duro. Ultimi 270 minuti prima della fine del girone di andata: il Novara è chiamato a migliorare la sua classifica in un campionato sempre più difficile e aperto ad ogni soluzione.  Gli azzurri, dopo il rocambolesco pareggio contro la Cremonese (il secondo consecutivo casalingo), hanno sì allungato la propria striscia a tre(...)

continua »

Altre notizie

Comunità per minori Santa Lucia in festa per la patrona

Comunità per minori Santa Lucia in festa per la patrona
NOVARA, Si intitola “Tre cose…” ed è lo spettacolo che, martedì 12 dicembre, aprirà l’edizione 2017 della festa per la patrona della Comunità per minori Santa Lucia di via Azario.A essere coinvolti nello spettacolo, che vede la regia di Alessandra Bordino, come da tradizione, i ragazzi ospiti della struttura diretta da Cristina Signorelli,(...)

continua »

Altre notizie

Weekend sulle piste del Rosa

Weekend sulle piste del Rosa
MACUGNAGA -Per gli appassionati dello sci, impianti aperti ai piedi del Rosa. Con il weekend di Sant’Ambrogio e dell'Immacolata, si è dato il via alla stagione sciistica. Sole e condizioni ottimali per questo atteso ponte di vacanza sulla neve che ha favorito l’arrivo di molti turisti. Per il primo giorno l’apertura è stata limitata alla prima seggiovia: il tratto(...)

continua »

Altre notizie

Donna cade dal balcone, è in Rianimazione

Donna cade dal balcone, è in Rianimazione
ARONA - Una donna precipita dal balcone e finisce in ospedale, indagano i carabinieri di Arona. Una cittadina marocchina di 32 anni,  sabato, è caduta dal balcone di una palazzina di via Vittorio Veneto per cause ancora da chiarire. Molto probabilmente un incidente all’origine del fatto. Forse la donna è caduta mentre si trovava a svolgere alcuni lavori di pulizia(...)

continua »

Altre notizie

^ Top