Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 26 febbraio 2017
 
 
Articolo di: sabato, 19 novembre 2016, 12:10 p.

Nuova vita all'Omar per tre robot della Memc

Donati dall'industria per le eservitazioni degli studenti

NOVARA - Nuova vita per tre robot fino allo scorso giugno “in servizio” alla Memc (Sun Edison Semiconductor), industria che produce dischi di silicio con sede a Sant’Agabio a Novara. E’ stato infatti deciso dalla direzione dell’azienda di donare i tre macchinari, sostituiti da altrettanti più avanzati, all’istituto tecnico Omar, affinché gli studenti del corso di robotica possano utilizzarli per fare pratica. 
La novità è stata presentata ai ragazzi e agli organi di stampa lunedì 14 novembre. “Questo è un fatto molto importante perché è un altro passo che avvicina il mondo della scuola a quello del lavoro – ha sottolineato il dirigente scolastico Franco Ticozzi – Apprezziamo molto questo dono, segno della stima reciproca, una grande opportunità di crescita per noi e un investimento per l’azienda nella preparazione di ragazzi che un giorno potrebbero trovare un’occupazione proprio in questa industria”. 
“Io stesso ho frequentato l’Omar e per me è un vero piacere essere tornato qui oggi – ha detto il direttore dello stabilimento Marco Sciamanna, affiancato dai responsabili degli impianti e della manutenzione Ezio Bovio e Gianni Panzarasa – la nostra è una grossa azienda che conta 680 dipendenti destinati a crescere fino a 750, produciamo fette di silicio per colossi come Samsung, Intel, per case automobilistiche e aziende che producono per la Apple. Quasi sicuramente dentro almeno un dispositivo che avete a casa vostra c’è del silicio prodotto a Novara. Questi robot sono stati in funzione fino a giugno per la movimentazione dei dischi, sono tenuti molto bene, potrete approfittarne per apprendere delle cose che poi vi serviranno sul lavoro”. 
“Grazie a questi robot i ragazzi potranno acquisire nuove competenze – hanno evidenziato anche gli insegnanti del corso di robotica Alessandro Palma e Lorenzo Arco – Noi di solito ci occupiamo anche della programmazione mentre in questo caso bisognerà imparare come utilizzare i robot, in pratica fare il lavoro del controller. Creeremo un’area ad hoc per svolgere queste attività che garantisca naturalmente la sicurezza degli studenti”. 
Il dirigente scolastico ha anticipato poi altre due iniziative: “Presto porteremo nella nostra scuola un arazzo di 5 metri per 2.60 che si trovava nella ex Wild, industria come la Memc con sede a Sant’Aagabio, dove ora sorge la facoltà di Farmacia dell’Università. E’ importante ricordare la grande storia industriale di Novara. Inoltre nel periodo natalizio organizzeremo una mostra sulle macchine da scrivere che ha l’obiettivo di far vedere come è cambiato il lavoro negli ultimi decenni”. 
Infine un accenno al successo dell’esperienza di alternanza scuola-lavoro per gli studenti dell’Omar: “Il 95% dei nostri tirocinanti sono stati assunti al termine dello stage – ha detto Ticozzi senza nascondere l’orgoglio per un tale risultato – Quest’anno sono circa una sessantina gli alunni inseriti in azienda, l’anno prossimo vogliamo arrivare a 100. Questo è possibile grazie alla preparazione che diamo ai ragazzi, al loro impegno ma anche al positivo rapporto con il territorio che abbiamo stabilito da tempo e che, come nel caso del dono della Memc, continua a dare buoni frutti”. 


Valentina Sarmenghi 

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

20161114_114610.jpg

Articolo di: sabato, 19 novembre 2016, 12:10 p.

Dal Territorio

Un bel Novara batte lo Spezia

Un bel Novara batte lo Spezia
NOVARA – SPEZIA 2 - 1 NOVARA : Da Costa, Lancini, Mantovani, Scognamiglio, Orlandi (47’ st Kupisz), Cinelli(22’ st Selasi), Casarini, Chiosa, Dickmann, Galabinov, Macheda (34’ st Adorjan).  All.: Boscaglia SPEZIA:  Chichizola, De Col, Terzi, Valentini, Ceccaroni, Djokovic, Errasti (1’(...)

continua »

Altre notizie

Distrutto dalle fiamme il punto ristoro del Lake World park a Oleggio Castello

Distrutto dalle fiamme il punto ristoro del Lake World park a Oleggio Castello
OLEGGIO CASTELLO, Un incendio ha interamente devastato, nella mattinata di oggi – sabato 25 febbraio – un bar punto ristoro in località Laghetti di San Carlo a Oleggio Castello, nel Novarese (le prime informazioni parlavano di una struttura tra Arona e Paruzzaro). A essere interessata dalle fiamme una struttura per la ristorazione all’interno del “Lake world(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese
Oltre 400 chilometri quadrati di terreno tra Piemonte e Lombardia, nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Biella. Da Castelletto Ticino a Borgomanero, sino a Gattinara e Sizzano: è su questa larga porzione di Nord Italia - denominata nel suo complesso “Cascina Alberto” - che il colosso petrolifero Shell eserciterà nel prossimo futuro il permesso di ricerca di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top