Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 27 aprile 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 14 luglio 2011, 3:12 p.

Nuova frontiera di Protezione civile: San Pietro fa scuola a livello nazionale

Totem informativi in evidenza al salone “Protec” di Torino

SAN PIETRO MOSEZZO - Unità di crisi, gruppo di volontari, apposito regolamento comunale, mezzi e divise... Ormai quando si parla di Protezione civile, bene o male tutti, o almeno molti, Comuni si sono messi al passo con i tempi. Ma se analizziamo l’aspetto della formazione-informazione alla cittadinanza rispetto a situazioni calamitose, rischiose o di emergenza, allora è San Pietro Mosezzo a farla da... pioniere. Infatti, con il suo progetto di segnaletica di Protezione civile, il Municipio è stato rappresentato e riconosciuto come ente all’avanguardia, ai primi di luglio, al salone espositivo Protec 2011 di Torino. «E la novità – illustra il comandante ispettore capo di Polizia locale Natalino Griggio – è che ai sei totem a dispositivo analogico già collocati nei punti di evidenza territoriale, a settembre se ne aggiungerà uno digitale in sostituzione di quello di via Roma; un sistema innovativo con il quale, grazie all’ingegno e alla collaborazione con l’architetto Gianfranco Messina, non siamo certo passati inosservati nel panorama nazionale illustrato al salone torinese». In sostanza il Comune, approfittando della legge regionale nell’ambito delle disposizioni normative di Protezione civile, elabora un progetto riferito al Piano di Protezione civile comunale destinato alla prevenzione del rischio, «perché i cittadini devono essere adeguatamente informati su quanto potrebbe loro accadere nel territorio in cui vivono», spiega meglio Griggio. 

Arianna Martelli

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato 

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

protec_04.jpg

Articolo di: giovedì, 14 luglio 2011, 3:12 p.
Articoli correlati Giovedì 28 luglio prova di allarme a S. Agabio (2) Trasporti ferroviari pericolosi: incontro di Fonzo e Rigotti con il Comitato (1) Cerano: più pattugliamenti grazie al progetto di sicurezza integrata (1) San Gaudenzio: partiti i lavori di messa in sicurezza (1) Sicurezza sul lavoro: “Ben vengano le segnalazioni dei cittadini” (1) Commovente ricordo della strage di Linate (1) “Giornata Mondiale in ricordo delle Vittime della Strada” (1) Ai “Giovedì dell’impresa” di Confartigianato, intervento del procuratore Raffaele Guariniello (1) Iniziative per la sicurezza sul lavoro promosse dallo Spresal (1) Dieci telecamere sperimentali per tre anni (1) Anche per quest’estate un “Lago Sicuro” (1) Bevande in vetro: torna l’ordinanza che vieta l’asporto (1) Utilizzo del gas e sicurezza domestica (1) “Casa sicura” anche per chi è straniero (1) Sicurezza: 10 progetti finanziati dalla Provincia del Vco con fondi regionali (1) Sarpom: festeggiati quindicimila giorni di lavoro senza infortuni (1) Arrestato ladro di bici a Trecate (1) “Sulla buona strada”: campagna di sensibilizzazione di Poste Italiane (1) Costruire, demolire, ristrutturare secondo le regole (1) Sicurezza in città, Ballarè: «Il Comune farà la sua parte» (1) «Gang di giovani criminali? Una fesseria» (1) Per una Trecate più sicura anche di sera (1) Asporta prodotti per l'igiene da un supermercato: arrestato (1) La Asl No per la promozione della tutela della sicurezza sul lavoro (1) Protesta dei poliziotti martedì dalle 10 alle 13 (1) Grosse buche e strada pericolosa in via Madonnina (1) Esplosione in azienda a Borgo Ticino: due i feriti (1) “Tutela dei lavoratori dai campi elettromagnetici” (1) Il sabato sera navetta gratuita per prevenire gli incidenti sulle strade della “movida” (1) Donne che vincono, “Altre voci, noi e loro” (1) Treni, i sindaci chiedono più sicurezza (1) Progetto “Alcol e Guida: Viaggiare Sobri e Informati”: bilancio positivo (1) “Vista Red”: anche ad Arona in funzione l’innovativo dispositivo (1) Sicurezza sul lavoro: in calo gli infortuni nell’artigianato (1) Meno infortuni per le donne, ma… (1) La difesa oggi in Italia tra Onu, Nato ed Europa (1) Prosegue la campagna di sensibilizzazione sull’uso della moneta elettronica (1) “Ronde legalizzate”, arrivano i soldi dalla Provincia (1) Anche la Protezione civile novarese in aiuto alla Liguria (1) Consegnate le benemerenze della Protezione civile (1) Operazione “Grifone 2011” all’aviosuperficie di Masera (1) E' allerta per forti piogge su tutto il Piemonte (1) Allerta maltempo: nel Vco situazione sotto controllo (1) Missione compiuta dei volontari novaresi in Emilia (1) Donna scomparsa la sera del 24, ritrovata in un canale a Natale (1) A Nebbiuno chiusa la strada per Fosseno per uno smottamento (1) Nuova sede per l’Ambulanza del Vergante (1) Protezione civile, weekend di lavoro nel Vergante (1) Sozzani a Roma incontra il capo della Protezione Civile (1) Maurizio Massaia della General Smontaggi riconfermato presidente di Nad (1) “Fides srl”, sessant’anni di edilizia nel Novarese (1) Protezione civile, inaugurata la nuova sede operativa di Borgomanero (1) Tromba d'aria nel Vergante: danni per 500-600mila euro (1) Riprese stamattina le ricerche dell'uomo disperso nell'Aronese (1) Prova generale di allarme ieri al polo chimico di S. Agabio (1) Tre giorni di festa per l'Ambulanza del Vergante (1) Sopralluogo sulla viabilità a Olengo e dintorni (1) “Batterio del cetriolo”: nel Novarese massima tranquillità (1) La Polizia di Stato compie 159 anni (1) I sentieri del Mergozzolo saranno ripristinati (1) “Certe notti” contro le stragi del sabato sera (1) Toccante cerimonia all'istituto magistrale Bellini in ricordo di Chiara Di Lucia (1) Fiamme nella area industriale di San Pietro Mosezzo (1) Bambini in piazza, è scattato il “G-day” (1) Forlife, un’impresa “socialmente responsabile” (1) Il mondo del lavoro: l’Università Avogadro prepara gli studenti (1) Cri in piazza (1) Scatta la revisione dei sistemi di videosorveglianza (1) Premio Anvu alla Polizia locale (1) Via i parcheggi per la sicurezza dei pedoni (1) Sottoscritta la convenzione triennale per la Sicurezza del Lago di Orta (1) Progetti territoriali di sicurezza integrata: bando della Provincia di Verbania per 69.500 euro (1) Via Leopardi, incrocio più sicuro per bici e pedoni (1) Nuovi progetti per la sicurezza e la legalità (1)

Tags: San Pietro Mosezzo, protezione civile, sicurezza, totem

Dal Territorio

Tenta di estorcere denaro al padre: arrestato 27enne

Tenta di estorcere denaro al padre: arrestato 27enne
NOVARA, Ha cercato di estorcere del denaro al padre, ma è finito in manette. E’ quanto è successo a Novara lo scorso 19 aprile.Protagonista un 27enne residente a Candelo, nel Biellese. Il ragazzo è stato arrestato in flagranza di reato dalla polizia e accusato di tentata estorsione. Il tentativo di estorsione, come anticipato, nei confronti del padre, che risiede a(...)

continua »

Altre notizie

Un brutto Novara crolla a Vicenza

Un brutto Novara crolla a Vicenza
Un Novara autore di una prova incolore esce sconfitto dal Menti di Vicenza. Gli azzurri in partenza danno l'idea di poter controllare la partita e trovano anche il vantaggio con Macheda. Il gol però sembra accontentare il Novara e a poco sale il Vicenza. Ebagua Bellomo e Orlando  trovano tre gol che annichiliscono la squadra di Boscaglia su cui scende la notte. Novara abulico(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi
ARONA - Non suona più da oltre sei mesi la sua inconfondibile campanella. Per il momento il “trenino turistico” (nella foto di Emanuele Sandon), da cinque anni a servizio della città per portare turisti, villeggianti e aronesi dal centro alla Rocca e al colosso di San Carlo, si è dovuto fermare. Forse ancora per poco. Scade oggi, mercoledì 26 aprile,(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top