Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 febbraio 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 11 gennaio 2017, 7:23 p.

Novaresi dell’Anno 2017: Lucilla Giagnoni, Gabriele Panzarasa e Fabrizio Ravanelli

Saranno premiati alla vigilia di S. Gaudenzio

NOVARA, Lucilla Giagnoni, attrice, Gabriele Panzarasa, neurochirurgo e Fabio Ravanelli, presidente dell’Ain.

Sono i tre Novaresi dell’Anno per il 2017.

Giagnoni, attrice e autrice di teatro, cinema e televisione, è nata a Firenze nel 1964. Si è formata nei primi anni Ottanta con la Bottega di Vittorio Gassman a Firenze e quindi, dal 1985 al 2002, ha lavorato con il del Teatro Settimo di Gabriele Vacis, partecipando alla creazione di quasi tutti gli spettacoli prodotti dal teatro stesso. Dopo anni di teatro e importanti collaborazioni si dedica alla creazione e produzione dei propri spettacoli.
Sposata e mamma di una bambina, vive a
Novara, dove continua a occuparsi di attività didattica e di formazione per ragazzi e adulti. Con il suo tenace e costante impegno rappresenta la “donna simbolo” della rinascita del teatro cittadino “Faraggiana”, un progetto del quale è stata entusiasta e dinamica sostenitrice fin dall’inizio insieme con una compagine di appassionati professionisti del mondo culturale novarese.

 

Panzarasa è nato a Borgomanero nel 1952. Dopo la laurea in Medicina e Chirurgia all’Università di Torino nel 1978, la specializzazione in Neurochirurgia nel 1982 all’Università di Milano e un anno di lavoro alla Clinica Neurochirurgica del Presidio Ospedaliero "Cto" di Torino, è entrato in servizio nell’Azienda ospedaliero-universitaria “Maggiore della Carità” di Novara, dove dal 2008 ha assunto posizioni dirigenziali della Struttura Neurochirurgia, della quale è Direttore dal 2012, contribuendo ulteriormente alla sua crescita e a farla diventare uno dei centri di eccellenza a livello nazionale e internazionale.

Nei primi anni di attività ha fatto parte del team del professor Enrico Geuna, padre della scuola di Neurochirurgia novarese, a ricordo del quale si è fatto promotore dell’intitolazione della Struttura, formalizzata nel marzo 2016.

Sempre nel 2016, insieme con l’associazione “Amici della Neurochirurgia ‘Enrico Geuna’” e grazie al sostegno della Fondazione della Comunità del Novarese e della Fondazione Banca popolare di Novara per il Territorio, ha perseguito la realizzazione del progetto della “Sala operatoria ibrida” che entrerà in funzione nei prossimi mesi presso l’Aou novarese.

 

Ravanelli è nato a Novara nel 1970. Dopo la laurea in Economia e Commercio, ha cominciato a lavorare nell’azienda di famiglia, la “Mirato spa”, fondata dal padre Corrado, realtà imprenditoriale tra i principali protagonisti nel mercato italiano dell’igiene e bellezza, (tra i marchi Intesa, Malizia, Clinians, Breeze, Nidra), della quale è attualmente vicePresidente e Amministratore Delegato e responsabile delle direzioni Finanza e controllo ed Export. E’ anche amministratore (con delega alla Finanza e all'Export) della controllata “Mil Mil spa”. Oltre a essere, dal 2010, presidente dell’Associazione industriali di Novara, Ravanelli riveste inoltre altri incarichi a livello associativo: è infatti consigliere del Banco Bpm, membro del Consiglio Generale e della Giunta di Assonime. Nel luglio 2016 il Consiglio di Presidenza di Confindustria Piemonte lo ha eletto proprio Presidente per il quadriennio 2016-2020.

Il riconoscimento sarà consegnato sabato 21 gennaio, all’Arengo del Broletto, alle 17.

mo.c.

Articolo di: mercoledì, 11 gennaio 2017, 7:23 p.

Dal Territorio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio
NOVARA - E adesso non parlate di play off. Anche se la classifica del Novara, ad oggi, direbbe il contrario, con tre punti di distanza da quel fatidico ottavo posto, attualmente occupato dall’Entella, e ben sei lunghezze di vantaggio sulla zona rischio. C’è ancora tanta strada da pedalare, come si dice in gergo ciclistico, e per gli uomini di Boscaglia(...)

continua »

Altre notizie

Accusato di aver preso a mazzate un conoscente: chiesti 6 anni

Accusato di aver preso a mazzate un conoscente: chiesti 6 anni
NOVARA, Sei anni di reclusione. E’ la condanna chiesta dal pm oggi pomeriggio, martedì 21 febbraio – in Tribunale a Novara – nei confronti di Mario Gjoni, uno dei tre albanesi (gli altri due, Piter e Mark Gjoni, zio e nipote tra loro, hanno patteggiato negli scorsi mesi) accusati dell’aggressione al connazionale Elton Shano, 37 anni, colpito a mazzate(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese
Oltre 400 chilometri quadrati di terreno tra Piemonte e Lombardia, nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Biella. Da Castelletto Ticino a Borgomanero, sino a Gattinara e Sizzano: è su questa larga porzione di Nord Italia - denominata nel suo complesso “Cascina Alberto” - che il colosso petrolifero Shell eserciterà nel prossimo futuro il permesso di ricerca di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top