Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 19 gennaio 2018
 
 
Articolo di: venerdì, 05 gennaio 2018, 9:48 m.

Novara Calcio, serve un esame di coscienza

Ribadita la fiducia a Corini: toccherà a lui invertire la rotta

NOVARA - Una sola vittoria nelle ultime undici partite e un ambiente esterno sfiduciato, che già si prefigura i presagi più foschi in vista del girone di ritorno.
Il 2017 del Novara Calcio si è chiuso nel peggiore dei modi: la squadra è entrata in un tunnel pericoloso (anche per i propri demeriti...) e per uscirne serviranno tutte le forze in campo, anche se 24 punti al termine del girone d’andata alla fine non sono un bottino così negativo. Però, appare evidente che ci sia qualche cosa che non va e che non si possano sottovalutare i segnali emersi in questi mesi.  
La società ha preso una decisione: nessuna rivoluzione della guida tecnica. Toccherà ancora ad Eugenio Corini (nella foto) risollevare una barca che rischia di essere investita dalla tempesta.  
Fortunatamente, la sosta invernale, si torna in campo il prossimo 20 gennaio nella già importantissima sfida casalinga contro il Carpi, arriva nel momento più opportuno: dopo una settimana di riposo gli azzurri saranno in ritiro da domenica 7 gennaio a Novarello con il primo allenamento fissato per le ore 13. Ma, contemporaneamente, si giocherà un’altra, fondamentale, partita, quella del calciomercato.
La sessione di gennaio è iniziata ufficialmente mercoledì e si protrarrà per tutto il mese e, come è costume ormai consolidato, non ci sono ancora indiscrezioni su nomi o possibili obiettivi, anche per correre il rischio di bruciarli anzitempo. Questo non significa che il Novara resterà immobile a guardare le mosse degli altri. Anzi... 
Paolo De Luca
Leggi di più sul Corriere di Novara in edicola 

Articolo di: venerdì, 05 gennaio 2018, 9:48 m.

Dal Territorio

Igor Volley, una sconfitta che brucia

Igor Volley, una sconfitta che brucia
OSIMO - Dopo Busto anche Novara viene costretta alla sconfitta al tie break dalla Lardini Filottrano, dimostratasi in casa molto difficile da affrontare ma l’Igor non è stata sicuramente all’altezza del suo nome. Una sconfitta incredibile che brucia: la squadra azzurra, presentatasi nelle Marche in piena emergenza, ha ad un certo punto rischiato anche una più che(...)

continua »

Altre notizie

Sessantenne colpito da un albero a Cureggio

Sessantenne colpito da un albero a Cureggio
CUREGGIO, G.Z., 64enne di Cureggio, nel Novarese, è rimasto gravemente ferito dalla caduta di un albero. Soccorso dall'elicottero del 118, è stato portato al Cito di Torino.  L'episodio è avvenuto poco dopo le 16 nei pressi di un terreno di via Carlottina.  Qui si stava tagliando e abbattendo un albero di alto fusto. Quanto la pianta è caduta(...)

continua »

Altre notizie

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto
NOVARA - Martedì prossimo verrà inaugurata al Broletto “Sguardi sui ragazzi harraga”, la mostra fotografica che racconta del progetto pilota, partito da Palemo, di accoglienza e, soprattutto d‘inserimento lavorativo e abitativo, dei giovani migranti che giungono in Italia soli. L’iniziativa è curata dal Ciai (Centro Italiano aiuti(...)

continua »

Altre notizie

I sentieri del vino Boca e l’Unesco

I sentieri del vino Boca e l’Unesco
Una cartina per favorire la conoscenza a livello internazionale di un territorio storico del Novarese e i suoi vini preziosi. Dalla collaborazione tra Il Club per l’Unesco Terre del Boca e i produttori del Boca doc è nata “I sentieri del vino. Percorsi tra i vigneti del Boca doc”. La cartina,  è stata presentata ufficialmente prima di Natale nella(...)

continua »

Altre notizie

^ Top