Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 21 febbraio 2018
 
 
Articolo di: lunedì, 12 giugno 2017, 1:42 p.

Novara Calcio: dietrofront Vivarini, spunta Oddo

Sfuma l’allenatore abruzzese, incontro positivo con l’ex tecnico del Pescara

NOVARA - Un colpo di scena dietro l’altro. La ricerca del nuovo allenatore del Novara Calcio si sta trasformando in una corsa ad eliminazione per i vari candidati, a dire il vero gettati in pasto all’opinione pubblica da radiomercato più che fattivamente dalla società azzurra.
Ma nella tarda mattinata di ieri il rebus sembrava ad un passo dalla sua soluzione. Quando è rimbalzato il nome di Vincenzo Vivarini (a destra nella foto). Il tecnico abruzzese, reduce dalla sfortunata esperienza di Latina, per un paio d’ore è stato l’allenatore del Novara in pectore. 
Tutto fatto (o quasi) per il mister reduce dalla sfortunata esperienza di Latina, con tanto di data (oggi) per la firma e il successivo annuncio.

Ma improvvisamente tutto si è arenato: Vivarini avrebbe chiesto altre 48 ore di tempo per vagliare tutte le opportunità sul tappeto.
 Ma cosa è successo? Semplice. L’Empoli, che aveva già avuto precedentemente un primo incontro con il diretto interessato, avrebbe rilanciato la propria offerta. In più si è parlato anche di un’intrusione dell’altra retrocessa Palermo, alle prese comunque ancora con il closing della cessione societaria da Zamparini alla cordata capeggiata da Baccaglini. 
Un dietrofront in piena regola che non ha certo fatto piacere al direttore sportivo Domenico Teti, quasi convinto di affidare a lui la guida della prima squadra. 
Morale della favola la pista Vivarini si è raffreddata, probabilmente, definitivamente: a meno di altre sorprese l’ex tecnico del Teramo finirà alla corte del presidente Corsi con buona pace di tutti.
La ricerca, dunque, va avanti e i tempi, si spera, dovrebbero stringersi, anche perchè le caselle delle società si vanno piano piano completando.

Nel pomeriggio di ieri è stato sondato Massimo Oddo (a sinistra nella foto), ancora legato contrattualmente con il Pescara nonostante l’esonero che ha riportato alla guida del Delfino Zdenek Zeman: l’ex campione del mondo di Berlino è uno dei candidati alla panchina azzurra, non l’unico. Ma l’incontro sarebbe stato positivo. Più sfumato Mimmo Di Carlo, che lascerà lo Spezia a vantaggio di Fabio Gallo e potrebbe ritrovarsi realmente senza squadra nella prossima stagione.
Ma Teti ha ancora in programma una serie di incontri con altri allenatori ancora non emersi. 
Quindi, non è detto che le sorprese possano finire qui, si sta verificando infatti una pesante scrematura sui nomi accostati nelle ultime settimane al Novara.
Paolo Tramezzani, come previsto, allenerà ancora in Svizzera dopo l’addio al Lugano, esattamente al Sion.
Christian Brocchi, invece, assieme a Fabio Zambrotta, seguirà Fabio Capello allo Jiangsu in Cina.
 Infine, Fabio Grosso sta per accordarsi con il Bari per i prossimi due anni.
Avanti il prossimo, allora.
Paolo De Luca

Articolo di: lunedì, 12 giugno 2017, 1:42 p.

Dal Territorio

Volley la Igor conquista la Coppa Italia

Volley la Igor conquista la Coppa Italia
Grande Igor Volley a Bologna. Contro Conegliano conquista la Coppa Italia imponendosi per 3 a 1. Dopo la Supercoppa italiana arriva anche il secondo sigillo per le novaresi. Sul Corriere di Novara di lunedì 19 febbraio cronaca e commenti del trionfo azzurro.  Foto www.agilvolley.com 

continua »

Altre notizie

In auto con due chili di hashish suddivisi in 20 panetti: in manette un 32enne

In auto con due chili di hashish suddivisi in 20 panetti: in manette un 32enne
GATTICO, Lunedì a Gattico, nel Novarese, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato M.O., cittadino marocchino residente nella zona del Verbano, classe 1986, già conosciuto dalle Forze dell’ordine. L’uomo è finito in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel corso di uno dei quotidiani controlli alla(...)

continua »

Altre notizie

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto
NOVARA - Ultimo appuntamento del cartellone Opera e Balletto per la stagione 2017/2018 del Teatro Coccia di Novara.  Venerdì 23 febbraio alle 20.30 e domenica 25 alle 16 andrà in scena "Nabucco" di Giuseppe Verdi, opera prodotta da Fondazione Teatro Coccia.   L’opera è diretta dal maestro Gianna Fratta (nella foto). Regia, scene, costumi e luci sono(...)

continua »

Altre notizie

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

^ Top