Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 21 settembre 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 29 maggio 2017, 2:36 p.

Novara-Boscaglia: giorni cruciali

La partita allenatore resta aperta

NOVARA - Giorni decisivi per la guida del Novara Calcio. A metà settimana è previsto l’atteso incontro con Roberto Boscaglia per il rinnovo del contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. Nei giorni scorsi l’intesa sembrava ormai solamente legata alla firma del tecnico siciliano, atteso in città tra martedì e mercoledì. Ma da Novarello non è ancora arrivata la conferma definitiva dell’accordo. Prima le parti dovranno confrontarsi su alcuni aspetti collegati alle questioni di natura contrattuale e sulla programmazione per la prossima stagione.
Nessun dietrofront, almeno per ora, ma sarebbe clamoroso. L’intenzione della proprietà, corroborata dalla conferma del direttore sportivo Domenico Teti, è sempre stata quella di proseguire il matrimonio con Boscaglia. 
 Dunque, quasi certamente si andrà verso questa conclusione. Rimane, però, il classico beneficio del dubbio, almeno fino a quando proprietà e diretto interessato non si incontreranno.  
 Una decisione che non dovrà tardare ad arrivare per non rischiare di trasformare la vicenda in una telenovela. 
 Capitolo allenatore a parte, il d.s. azzurro sta già lavorando per comporre il puzzle della squadra. Manca solo l’ufficialità, ma come previsto il primo rinforzo sarà l’olandese di origine capoverdiane (classe 2007) Alessio Da Cruz, mezzala sinistra che può giocare  anche trequartista, preso a parametro zero dal Twente dopo una stagione in prestito al Dordrecht. Il ragazzo, accompagnato dai suoi procuratori, ha già svolto le visite mediche e visitato il centro sportivo di Novarello e nei prossimi giorni si legherà per i prossimi tre anni al club azzurro. Si parla anche dell’attaccante  Simone Simeri, che si è messo in luce in serie D con la Folgore Caratese e potrebbe essere aggregato alla prima squadra azzurra  per essere valutato in ritiro: poi, verrà presa la decisione se tenerlo nel parco attaccanti oppure cederlo in prestito. Come noto il Novara eserciterà l’opzione per Andrea Orlandi e Federico Macheda, mentre tra i prestiti Teti proverà a spuntarla per riscattare Marco Chiosa e Marco Calderoni.
Da verificare le posizioni del portiere David Da Costa e del centrocampista Federico Casarini, rispettivamente capitano e vice capitano, i cui contratti scadranno nel 2018 e che la società non vorrebbe correre il rischio di perdere il prossimo anno a parametro zero. E specie su Casarini le offerte non mancano.
Intanto, stasera si conoscerà la prima finalista dei play off. Dopo lo 0-0 al “Cabassi” al Frosinone basta un pareggio  in casa contro il Carpi per passare il turno. Domani sera il Benevento dovrà difendere invece a Perugia l’1-0 ottenuto sabato sera.

Paolo De Luca

Articolo di: lunedì, 29 maggio 2017, 2:36 p.

Dal Territorio

Spezia -Novara 1-0

Spezia -Novara  1-0
Trasferta negativa in terra ligure per il Novara che perde di misura a La Spezia. Decide un gol di Marilungo che sfrutta al meglio un calcio d'angolo. Il Novara presobil gol non riesce a rendersi pericoloso per tutto il primo tempo. Nella ripresa gli azzurri dimostrano più intraprendenza e creano un paio di palle gol senza però trovare la rete. Il risultato non cambia e per(...)

continua »

Altre notizie

Avvocato novarese in carcere per maltrattamenti

Avvocato novarese in carcere per maltrattamenti
NOVARA, Una vicenda famigliare complessa, fatta di denunce e contro denunce, ha portato nella serata di lunedì in carcere a Novara l’avvocato Alessandro Pronzello, noto legale novarese di 52 anni. L’uomo, assistito dal collega Giuseppe Ruffier, è finito in via Sforzesca per una storia di stalking e lesioni nei confronti della moglie. Il provvedimento di custodia(...)

continua »

Altre notizie

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top