Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 21 luglio 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 29 maggio 2017, 2:36 p.

Novara-Boscaglia: giorni cruciali

La partita allenatore resta aperta

NOVARA - Giorni decisivi per la guida del Novara Calcio. A metà settimana è previsto l’atteso incontro con Roberto Boscaglia per il rinnovo del contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. Nei giorni scorsi l’intesa sembrava ormai solamente legata alla firma del tecnico siciliano, atteso in città tra martedì e mercoledì. Ma da Novarello non è ancora arrivata la conferma definitiva dell’accordo. Prima le parti dovranno confrontarsi su alcuni aspetti collegati alle questioni di natura contrattuale e sulla programmazione per la prossima stagione.
Nessun dietrofront, almeno per ora, ma sarebbe clamoroso. L’intenzione della proprietà, corroborata dalla conferma del direttore sportivo Domenico Teti, è sempre stata quella di proseguire il matrimonio con Boscaglia. 
 Dunque, quasi certamente si andrà verso questa conclusione. Rimane, però, il classico beneficio del dubbio, almeno fino a quando proprietà e diretto interessato non si incontreranno.  
 Una decisione che non dovrà tardare ad arrivare per non rischiare di trasformare la vicenda in una telenovela. 
 Capitolo allenatore a parte, il d.s. azzurro sta già lavorando per comporre il puzzle della squadra. Manca solo l’ufficialità, ma come previsto il primo rinforzo sarà l’olandese di origine capoverdiane (classe 2007) Alessio Da Cruz, mezzala sinistra che può giocare  anche trequartista, preso a parametro zero dal Twente dopo una stagione in prestito al Dordrecht. Il ragazzo, accompagnato dai suoi procuratori, ha già svolto le visite mediche e visitato il centro sportivo di Novarello e nei prossimi giorni si legherà per i prossimi tre anni al club azzurro. Si parla anche dell’attaccante  Simone Simeri, che si è messo in luce in serie D con la Folgore Caratese e potrebbe essere aggregato alla prima squadra azzurra  per essere valutato in ritiro: poi, verrà presa la decisione se tenerlo nel parco attaccanti oppure cederlo in prestito. Come noto il Novara eserciterà l’opzione per Andrea Orlandi e Federico Macheda, mentre tra i prestiti Teti proverà a spuntarla per riscattare Marco Chiosa e Marco Calderoni.
Da verificare le posizioni del portiere David Da Costa e del centrocampista Federico Casarini, rispettivamente capitano e vice capitano, i cui contratti scadranno nel 2018 e che la società non vorrebbe correre il rischio di perdere il prossimo anno a parametro zero. E specie su Casarini le offerte non mancano.
Intanto, stasera si conoscerà la prima finalista dei play off. Dopo lo 0-0 al “Cabassi” al Frosinone basta un pareggio  in casa contro il Carpi per passare il turno. Domani sera il Benevento dovrà difendere invece a Perugia l’1-0 ottenuto sabato sera.

Paolo De Luca

Articolo di: lunedì, 29 maggio 2017, 2:36 p.

Dal Territorio

Calcio, Corini lancia già il Novara: «Ottimo inizio»

Calcio, Corini lancia già il Novara: «Ottimo inizio»
NOVARA - In pochi giorni Eugenio Corini si è conquistato la simpatia dell’ambiente Novara, grazie alla signorilità e alla serietà nel lavoro.   Fin da subito il tecnico e il nuovo staff si sono dimostrati estremamente disponibili con i tifosi che quotidianamente stazionano a Novarello, incontrando lunedì sera anche alcuni rappresentanti del(...)

continua »

Altre notizie

Prostituzione: carabinieri sequestrano 9 immobili a tre italiani

Prostituzione: carabinieri sequestrano 9 immobili a tre italiani
NOVARA, I carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Novara hanno sequestrato 9 appartamenti riconducibili a tre persone (R.P. classe 1956, L.P. classe 1990 e A.P. classe 1984, padre e due figli residenti a Magenta), indagate nell’ambito di un procedimento penale, avviato nel 2016 dalla Procura di Novara (pm Mario Andrigo), per l’ipotesi di concorso nello sfruttamento e(...)

continua »

Altre notizie

Midsummer, grande jazz sul lago

Midsummer, grande jazz sul lago
Primo appuntamento oggi, martedì 18 luglio, nel parco di Villa La Palazzola, con Midsummer Jazz Concerts, dal 18 al 21 a Stresa, sabato 22 e domenica 23 luglio al Teatro “Il Maggiore" di Verbania. Ad aprire la rassegna jazz, giunta alla sesta edizione e inserita nel cartellone di Stresa Festival, sono il pianista spagnolo Chano Dominguez, Horacio Fumero al contrabbasso e David(...)

continua »

Altre notizie

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone
ARONA - Massima sicurezza, ma senza censura al divertimento, per la Lunga Notte del weekend. A seguito dei recenti fatti di Torino sono aumentati i controlli in occasione di manifestazione con forte afflusso di persone. E la Lunga Notte non sarà da meno. «Già dall’anno scorso sono stati messi in atto protocolli di prevenzione in modo da far svolgere con(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top