Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 28 giugno 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 10 marzo 2017, 10:57 m.

No alla chiusura della casa di riposo di Trecate

Già oltre mille firme sulla petizione

TRECATE - Più di mille firme raccolte in quindici giorni: questo il traguardo raggiunto dal Comitato civico per la Casa di riposo costituitosi per evitare la chiusura della struttura comunale decisa dall’Amministrazione trecatese.Il Comitato, promosso da Sergio Amidani, Pietro Allevi, Saverio Colacicco, Teresa Fantini, Augusto Galli e Franca Guaglio, si è presentato ufficialmente alla cittadinanza lo scorso 15 febbraio ed ha subito avviato la raccolta di firme contro la chiusura della storica casa di riposo comunale che costringerebbe gli anziani a trasferirsi nella nuova struttura privata di via Po.«Attraverso la raccolta firme – avevano dichiarato i promotori – vogliamo fare in modo che l’Amministrazione comunale ascolti anche il punto di vista dei cittadini, perché riteniamo che delle alternative alla chiusura ci siano. Privare Trecate di un servizio pubblico come quello della casa di riposo è, a nostro avviso, un grave errore socio-politico, ma, soprattutto, è una decisione che nasce da considerazioni di carattere pratico che, però, non tengono conto delle reali esigenze degli anziani».Il traguardo delle mille firme è stato raggiunto, ma il Comitato intende proseguire la raccolta per convincere l’Amministrazione comunale a rivedere la propria decisione.«La partecipazione dei cittadini trecatesi a sostegno della nostra petizione – dicono i promotori del Comitato civico – è straordinaria. Non avevamo, e non abbiamo tuttora, obiettivi numerici se non quelli necessari a certificare che i trecatesi chiedono di fare il possibile e l’impossibile per salvare la casa di riposo pubblica di via Fratelli Russi; la facilità con cui abbiamo raccolto queste prime mille firme dimostra in modo inequivocabile questa volontà».«I positivi riscontri di queste due prime settimane – affermano i rappresentanti del Comitato - dimostrano il grande interesse dei cittadini per la nostra iniziativa e ci motivano a proseguire con grande determinazione, finché avremo anche un solo giorno utile ad evitare la chiusura ed il trasferimento degli anziani nella struttura privata. Intanto ringraziamo tutti i cittadini che hanno firmato e i tanti che lo faranno, perché oggi siamo sempre più convinti: se facciamo sentire la nostra voce, salvare la Casa di Riposo di via Fratelli Russi è ancora possibile». Daniela Uglietti

Articolo di: venerdì, 10 marzo 2017, 10:57 m.

Dal Territorio

Novara-Da Costa: siamo ai saluti

Novara-Da Costa: siamo ai saluti
NOVARA - Il Novara Calcio è pronto a salutare il suo capitano. Questa settimana dovrebbe concretizzarsi il passaggio di David Da Costa al Lugano. Un mese fa i primi abboccamenti, con alcune dichiarazioni del procuratore del portiere elvetico, che aveva dichiarato alla Rsi l’apprezzamento del presidente ticinese Renzetti nei confronti del suo assistito. Allora,(...)

continua »

Altre notizie

Donna scippata e ferita ad Arona

Donna scippata e ferita ad Arona
ARONA, Scippo l’altra notte ad Arona, nel Novarese. L’episodio si è registrato in corso Repubblica una ventina di minuti dopo le 4. Un malvivente ha avvicinato all’improvviso una donna, strappandole la borsetta e fuggendo quindi a piedi. La donna, una 38enne residente proprio ad Arona, a seguito dello strappo è caduta a terra, rimediando una serie di(...)

continua »

Altre notizie

Week end ricco di eventi a Novara

Week end ricco di eventi a Novara
NOVARA – Weekend ricco di eventi a Novara. Alle 10 di domani, sabato 13 maggio, è in programma l’inaugurazione della Fiera Campionaria che rimarrà allestita in viale Kennedy fino al 21 maggio. Tante e interessanti come sempre le realtà presenti: ci sarà anche il Corriere di Novara con un suo stand e tanti eventi e incontri. Sempre domani il Lions(...)

continua »

Altre notizie

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta
Novità per la “Guida blu”, che certifica il meglio dei mari e dei laghi italiani,  realizzata da Legambiente e Touring Club italiano. Quest’anno le località marine e lacustri sono state raggruppate in comprensori turistici, e non assegnando le tradizionali vele ai singoli comuni, perché «chi va in vacanza non si ferma al confine(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top