Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 21 ottobre 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 10 marzo 2017, 10:57 m.

No alla chiusura della casa di riposo di Trecate

Già oltre mille firme sulla petizione

TRECATE - Più di mille firme raccolte in quindici giorni: questo il traguardo raggiunto dal Comitato civico per la Casa di riposo costituitosi per evitare la chiusura della struttura comunale decisa dall’Amministrazione trecatese.Il Comitato, promosso da Sergio Amidani, Pietro Allevi, Saverio Colacicco, Teresa Fantini, Augusto Galli e Franca Guaglio, si è presentato ufficialmente alla cittadinanza lo scorso 15 febbraio ed ha subito avviato la raccolta di firme contro la chiusura della storica casa di riposo comunale che costringerebbe gli anziani a trasferirsi nella nuova struttura privata di via Po.«Attraverso la raccolta firme – avevano dichiarato i promotori – vogliamo fare in modo che l’Amministrazione comunale ascolti anche il punto di vista dei cittadini, perché riteniamo che delle alternative alla chiusura ci siano. Privare Trecate di un servizio pubblico come quello della casa di riposo è, a nostro avviso, un grave errore socio-politico, ma, soprattutto, è una decisione che nasce da considerazioni di carattere pratico che, però, non tengono conto delle reali esigenze degli anziani».Il traguardo delle mille firme è stato raggiunto, ma il Comitato intende proseguire la raccolta per convincere l’Amministrazione comunale a rivedere la propria decisione.«La partecipazione dei cittadini trecatesi a sostegno della nostra petizione – dicono i promotori del Comitato civico – è straordinaria. Non avevamo, e non abbiamo tuttora, obiettivi numerici se non quelli necessari a certificare che i trecatesi chiedono di fare il possibile e l’impossibile per salvare la casa di riposo pubblica di via Fratelli Russi; la facilità con cui abbiamo raccolto queste prime mille firme dimostra in modo inequivocabile questa volontà».«I positivi riscontri di queste due prime settimane – affermano i rappresentanti del Comitato - dimostrano il grande interesse dei cittadini per la nostra iniziativa e ci motivano a proseguire con grande determinazione, finché avremo anche un solo giorno utile ad evitare la chiusura ed il trasferimento degli anziani nella struttura privata. Intanto ringraziamo tutti i cittadini che hanno firmato e i tanti che lo faranno, perché oggi siamo sempre più convinti: se facciamo sentire la nostra voce, salvare la Casa di Riposo di via Fratelli Russi è ancora possibile». Daniela Uglietti

Articolo di: venerdì, 10 marzo 2017, 10:57 m.

Dal Territorio

Igor Volley in festa al Teatro Coccia

Igor Volley in festa al Teatro Coccia
NOVARA - Il Teatro Coccia addobbato a festa, griffato in ogni angolo con il tricolore dello scudetto e gremito in ogni ordine di posto, è stato protagonista anche quest’anno dell’apertura ufficiale, ieri sera, della stagione agonistica della Igor Volley Novara, neo campione d’Italia, con la presentazione della squadra. Anche in questa occasione, Lorenzo Dallari, vice(...)

continua »

Altre notizie

Incidente in A4, coinvolti bimbo di 2 anni e donna incinta

Incidente in A4, coinvolti bimbo di 2 anni e donna incinta
NOVARA, Incidente stradale intorno alle 19,30 di venerdì 20 ottobre lungo l'autostrada A4, tra i caselli di Novara Est e Novara Ovest (direzione Torino). Due le autovetture coinvolte, una con a bordo quattro persone, tra cui un bambino di circa due anni e una donna in stato di gravidanza, e l’altra con a bordo solo il conducente. Tutte le persone sono state portate(...)

continua »

Altre notizie

Dagli studenti il “Canto alla città”

Dagli studenti il “Canto alla città”
NOVARA - Il Faraggiana si apre ancora alla città e la rende protagonista. Questa sera, giovedì 19 ottobre alle 21, e replica domani alla stessa ora, sale il sipario sulla nuova sagione del teatro novarese, la seconda dopo la rinascita: in cartellone “Canto alla città 2.0 – Il verbo degli uccelli”. Sul palco Lucilla Giagnoni, attrice e autrice del(...)

continua »

Altre notizie

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"
Borgomanero  - “Sembrava di essere in un giorno normale, quando lungo i quattro corsi e in piazza Martiri le auto circolano liberamente”: questo uno dei commenti a caldo raccolti tra i commercianti del centro cittadino venerdì pomeriggio, riaperto al traffico automobilistico nell’ambito di un progetto sperimentale che prevede per la durata di sei mesi, sino al 2(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top