Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 24 ottobre 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 19 aprile 2017, 12:53 m.

Nido Pollicino e scuola dell’infanzia Collodi rimessi a nuovo (FOTOGALLERY)

Gli interventi sono stati realizzati con il coordinamento di Assa

NOVARA - L’asilo nido comunale “Pollicino” e la scuola dell’infanzia “Collodi” sono stati rimessi a nuovo e domani, mercoledì 19 aprile, sarà dunque un rientro con piacevole sorpresa dalle vacanze pasquali per bambini, famiglie e insegnanti.

Nella scuola dell’infanzia “Collodi” di via Spreafico a svolgere l’attività, coordinata da Assa, sono stati i detenuti usciti in permesso premio dalla Casa circondariale per prestare la loro attività volontaria nell’ambito del protocollo per le “Giornate di recupero del patrimonio ambientale” che vede coinvolti oltre ad Assa e Casa circondariale anche il Comune, la Magistratura di Sorveglianza, l’Ufficio esecuzioni penali esterne Uepe, e l’Atc. Assa ha fornito anche il supporto operativo mediante i detenuti attivi in azienda tramite i “cantieri di lavoro”.

Sono stati ripristinati gli intonaci interni ed esterni, imbiancati i bagni, la sala per il riposino pomeridiano, l’ingresso e la sala armadietti. Sono state ripristinate le guaine di copertura delle pensiline di ingresso che erano gravemente compromesse. E’ stato effettuato anche un necessario intervento sulla parte idraulica e si è provveduto alla completa pulizia delle gronde perimetrali, alla pulizia dei pozzetti, a un intervento sul pergolato per evitare l’ingresso di api e vespe nella zona gioco. E’ stata fatta una manutenzione anche della parte esterna in modo che possa essere fruita nelle belle giornate: in particolare sono state dipinte le fioriere, risistemati arredi e panchine con trattamento impregnante, sistemate le parti sollevate dei camminamenti, ridimensionata la vegetazione che ostruiva i canali di gronda ed effettuato il taglio e la mondatura dell’erba.

L’intervento all’asilo nido comunale “Pollicino” di via Lazzarino ha visto all’opera i “cantieristi disoccupati” attivi in Assa tramite i cantieri di lavoro del Comune che hanno provveduto, sempre sotto il coordinamento tecnico e il supporto operativo di Assa, al ripristino degli intonaci, all’imbiancatura dell’ingresso, dei corridoi, degli uffici e della sala dormitorio, oltre che alla sistemazione di parte del pvc dell’ingresso che era completamente sollevato in diversi punti.

Gli interventi sono durati tre giornate in entrambe le strutture (giovedì 13, venerdì 14 e martedì 18 aprile, mattina e pomeriggio) e hanno visto impiegati mediamente ogni giorno nove detenuti e sei cantieristi disoccupati.

"Siamo molto soddisfatti – sottolinea il presidente Assa Giuseppe Antonio Policaro - degli ottimi risultati dei progetti sociali di Assa ottenuti grazie alle sinergiche collaborazioni che abbiamo messo in atto con il Comune e gli altri soggetti del Protocollo per l’impiego dei detenuti: ringraziamo tutti. Siamo anche contenti che, con quest’ultimo intervento, abbiamo positivamente risposto alle esigenze della comunità scolastica".

Il responsabile Assa per i Progetti sociali Riccardo Basile ha dal canto suo sottolineato che "si dimostra sempre più proficua l’idea di integrare le attività svolte con i vari progetti sociali. Nello specifico, approfittando della chiusura delle scuole per le vacanze pasquali, siamo riusciti a svolgere in contemporanea due interventi, uno più impegnativo alla “Collodi”, che necessitava di alcuni interventi straordinari, e uno di manutenzione ordinaria per il nido “Pollicino”, utilizzando detenuti in permesso premio, detenuti beneficiari di trattamenti e disoccupati".

<<< clicca per vedere le immagini

Articolo di: mercoledì, 19 aprile 2017, 12:53 m.

Dal Territorio

Infastidiva i passanti con un pezzo di vetro: fermato dalla Polizia

Infastidiva i passanti con un pezzo di vetro: fermato dalla Polizia
NOVARA, Momenti concitati in via Perazzi, all’altezza del Soms, oggi pomeriggio lunedì 23 ottobre, a Novara. Tutto è successo poco prima delle 17. Stando a quanto raccolto sinora un soggetto stava infastidendo in maniera pesante la gente che transitava nella zona. Dalle prime informazioni risulta che avesse in mano un pezzo di vetro, probabilmente il coccio di(...)

continua »

Altre notizie

Calcio, è riesplosa la “Novara mania”

Calcio, è riesplosa la “Novara mania”
NOVARA - Riesplode la “Novara mania”. La terza vittoria consecutiva, che ha portato gli azzurri a violare per la prima volta nella loro storia l’ancora imbattuto “Barbera” di Palermo, ha ridato ulteriore entusiasmo all’intero ambiente. A maggior ragione perché arrivata in condizioni ancora difficili, soprattutto nel reparto avanzato. Ma almeno fino a(...)

continua »

Altre notizie

Dagli studenti il “Canto alla città”

Dagli studenti il “Canto alla città”
NOVARA - Il Faraggiana si apre ancora alla città e la rende protagonista. Questa sera, giovedì 19 ottobre alle 21, e replica domani alla stessa ora, sale il sipario sulla nuova sagione del teatro novarese, la seconda dopo la rinascita: in cartellone “Canto alla città 2.0 – Il verbo degli uccelli”. Sul palco Lucilla Giagnoni, attrice e autrice del(...)

continua »

Altre notizie

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"
Borgomanero  - “Sembrava di essere in un giorno normale, quando lungo i quattro corsi e in piazza Martiri le auto circolano liberamente”: questo uno dei commenti a caldo raccolti tra i commercianti del centro cittadino venerdì pomeriggio, riaperto al traffico automobilistico nell’ambito di un progetto sperimentale che prevede per la durata di sei mesi, sino al 2(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top