Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 22 gennaio 2018
 
 
Articolo di: venerdì, 15 dicembre 2017, 8:47 p.

Nelle campagne ceranesi “fioriscono” le discariche abusive

Ritrovata anche la carcassa di un veicolo nelle acque del canale Cavour

CERANO -Il deprecabile fenomeno dell’abbandono dei rifiuti continua a colpire le campagne ceranesi. Recentemente tra le zone più toccate dal problema vi è quella del canale Cavour. A porre nuovamente l’attenzione sull’annosa problematica è il consigliere di minoranza Alessandro Albanese (Cerano riparte). “I ceranesi – scrive Albanese in un comunicato - sono davvero stufi di vedere discariche a cielo aperto nelle zone periferiche del paese. Il fenomeno dell'abbandono di rifiuti sul suolo pubblico non solo non accenna a diminuire, ma addirittura è in aumento; una delle aree di Cerano maggiormente colpite, ma non l'unica purtroppo, è quella attraversata dal canale Cavour che confina con il territorio di Trecate e si estende verso la provincia di Pavia intersecando le vie Ranzina, Sozzago e Camerona. Chi frequenta strade di campagna e piste ciclabili troppo spesso si imbatte in spettacoli sconfortanti rappresentati da rifiuti di ogni genere scaricati ovunque. Lo scorso 6 dicembre mi è stata segnalata la presenza di pneumatici e addirittura di una vasca da bagno con altri scarti di lavori edili. Di fronte a tutto ciò ed arrivati ormai all'ultimo anno di mandato, mi chiedo se l'Amministrazione sia intenzionata a prendere provvedimenti, dotandosi ad esempio di telecamere mobili, le cosiddette video-trappole, o predisponendo servizi mirati da parte della Polizia municipale magari coadiuvata dalle Guardie ecologiche volontarie. È inaccettabile vedere deturpato così il territorio comunale a causa di comportamenti incivili che danneggiano la collettività e dunque devono essere scoraggiati e sanzionati adeguatamente”.
Albanese segnala inoltre il ritrovamento di un veicolo nel canale Cavour: “In questi giorni, in cui il livello dell'acqua è basso, nel canale Cavour, a poche centinaia di metri dallo scolmatore, nel tratto terminale di via Ranzina, sono emersi i resti della carcassa di un veicolo. Di che mezzo si tratta? E perché si trova sul fondo del canale? Va rilevato che la zona è la stessa in cui spesso vengono abbandonati illecitamente rifiuti di ogni genere. Lo scorso 8 dicembre ho provveduto ad informare la Polizia municipale per recuperare i resti del veicolo, coinvolgendo anche il Consorzio Est-Sesia, in modo da poter fare gli accertamenti del caso”.
Daniela Uglietti

Articolo di: venerdì, 15 dicembre 2017, 8:47 p.

Dal Territorio

Marano Ticino: incidente tra due autovetture

Marano Ticino: incidente tra due autovetture
MARANO, Serie di incidenti stradali nelle ultime ore sulle strade del Novarese. A Marano Ticino, lungo la ss 32, al km. 19,450, due autovetture, una Ford Fiesta, guidata da un 23enne di Novara, e una Citroen C3, alla cui guida c'era un 39enne di Marano, sono entrate in collisione. Il conducente della Fiesta è stato condotto al Pronto soccorso dell'ospedale Maggiore di Novara dal(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara torna a vincere al “Piola”!

Il Novara torna a vincere al “Piola”!
NOVARA – CARPI 1 - 0       NOVARA : Montipò, Dickmann, Golubovic, Mantovani, Calderoni, Sciaudone, Rolando (22’ st Orlandi), Moscati, Macheda, Maniero (38’ st Sansone), Di Mariano (30’ st Maracchi).  All.:  Corini CARPI :  Colombi, Capela (16’ st Belloni), Brosco, Ligi,(...)

continua »

Altre notizie

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto
NOVARA - Martedì prossimo verrà inaugurata al Broletto “Sguardi sui ragazzi harraga”, la mostra fotografica che racconta del progetto pilota, partito da Palemo, di accoglienza e, soprattutto d‘inserimento lavorativo e abitativo, dei giovani migranti che giungono in Italia soli. L’iniziativa è curata dal Ciai (Centro Italiano aiuti(...)

continua »

Altre notizie

I sentieri del vino Boca e l’Unesco

I sentieri del vino Boca e l’Unesco
Una cartina per favorire la conoscenza a livello internazionale di un territorio storico del Novarese e i suoi vini preziosi. Dalla collaborazione tra Il Club per l’Unesco Terre del Boca e i produttori del Boca doc è nata “I sentieri del vino. Percorsi tra i vigneti del Boca doc”. La cartina,  è stata presentata ufficialmente prima di Natale nella(...)

continua »

Altre notizie

^ Top