Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 23 giugno 2017
 
 
Articolo di: sabato, 17 dicembre 2016, 6:38 p.

Nella nebbia esce l’azzurro

Un buon Novara supera per 3-1 il Cesena

NOVARA – CESENA 3 - 1

 

NOVARA: Da Costa,Dickmann, Scognamiglio, Mantovani, Troest, Faragò, Viola (40’ st Di Mariano), Casarini, Calderoni, Sansone (28’ st Kupisz), Galabinov (44’ st Lukanovic). All: Boscaglia

CESENA: Agazzi, Renzetti, Rigione, Ligi, Balzano, Laribi(22’ st Rodriguez), Schiavone(37’ st Vitale), Kone (16’ st Cinelli), Garritano, Djuric, Ciano. All: Camplone

 

Marcatori: 22’ pt Sansone, 39’ pt Scognamiglio, 41’ pt Calderoni, 36’st Garritano

Arbitro: Di Paolo di Avezzano

 

Novara– Un Novara  brillante e propositivo, soprattutto nel primo tempo supera il Cesena per 3-1 chiudendo la pratica già nel primo tempo con tre gol nel giro di una ventina di minuti. In una nebbia che per tutta la gara farà temere il rischio sospensione partono bene gli azzurri e mettono in mostra schemi e velocità in modo anche spettacolare come non si era ancora visto quest’anno. Gli ospiti inizialmente sembrano tenere il passo ma il gioco novarese è intenso a poco a poco i romagnoli lasciano spazi e attorno alla metà del tempo la pressione dei padroni di casa porta i suoi frutti. Su un assist perfetto di Galabinov Sansone si gira in area e batte Agazzi. Il gol da ancora più “verve” al Novara che al 39’ raddoppia. Scognamiglio di testa approfitta di un indecisione di Agazzi che perde il pallone in area. Prima della fine del tempo arriva anche il terzo gol. Assist ancora di Galabinov per l’accorrente Calderoni che in corsa insacca con un bel tiro. Nella ripresa gli azzurri sembrano essere paghi e arretrano troppo. Ne approfitta il Cesena che in più di un’occasione costringe Da Costa a fare gli straordinari. Al 36’ in una nebbia sempre più fitta arriva anche il gol della bandiera degli ospiti. Garritano semina la difesa novarese e arriva in porta. Subito il gol il Novara si risveglia e sfiora il poker con Di Mariano in contropiede ma Agazzi para. Arriva la fine e per il Novara la nebbia si squarcia lasciando solo l’azzurro e tre preziosi punti. 

m.d.

 

Articolo di: sabato, 17 dicembre 2016, 6:38 p.

Dal Territorio

Oggi il Bar del Baseball

Oggi il Bar del Baseball
Oggi sul canale You Tube IL BAR DEL BASEBALL NETTUNO e sul gruppo Facebook, andrà in onda la nona puntata de: IL BAR DEL BASEBALL - EXTRA INNING. Nell'improvvisato studio dello Steno Borghese, agli ordini del duo Gianluca Marcoccio e Massimo Ciamarra e del collaboratore del Bar, Emanuele Tinari sono intervenuti l'ex bandiera e manager del Nettuno, Ruggero Bagialemani e l'utility(...)

continua »

Altre notizie

Ettore Guerrera la vittima del mortale di Borgo Ticino

Ettore Guerrera la vittima del mortale di Borgo Ticino
BORGO TICINO, Ettore Guerrera, classe 1955 (avrebbe compiuto 62 anni a settembre), è la vittima dell’incidente mortale avvenuto questa mattina, venerdì 23 giugno, a Borgo Ticino, nel Novarese. L’uomo, nato a Cremona, ma residente a Borgo Ticino, era in sella al suo motociclo, un Suzuki 400, quando – per cause al vaglio della Polizia stradale di Borgomanero(...)

continua »

Altre notizie

Week end ricco di eventi a Novara

Week end ricco di eventi a Novara
NOVARA – Weekend ricco di eventi a Novara. Alle 10 di domani, sabato 13 maggio, è in programma l’inaugurazione della Fiera Campionaria che rimarrà allestita in viale Kennedy fino al 21 maggio. Tante e interessanti come sempre le realtà presenti: ci sarà anche il Corriere di Novara con un suo stand e tanti eventi e incontri. Sempre domani il Lions(...)

continua »

Altre notizie

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta
Novità per la “Guida blu”, che certifica il meglio dei mari e dei laghi italiani,  realizzata da Legambiente e Touring Club italiano. Quest’anno le località marine e lacustri sono state raggruppate in comprensori turistici, e non assegnando le tradizionali vele ai singoli comuni, perché «chi va in vacanza non si ferma al confine(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top