Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 27 giugno 2017
 
 
Articolo di: sabato, 24 settembre 2016, 7:07 p.

Motocross a Maggiora. Oggi le prove libere, domani la gara clou

Cairoli spinge l’Italia: «Il Nazioni sarà la rivincita del Mondiale»

L’attesa è giunta al termine. Con la prima sessione di libere delle ore 10 di stamani, si è alzato il sipario sul Motocross delle Nazioni. È l’evento clou nel panorama delle due ruote su terra, che vedrà per l’occasione in pista oltre cento piloti provenienti da ben 39 Nazioni. 
Dall’America all’Asia, passando per l’Europa con 40 mila spettatori attesi sul tracciato piemontese. 
I riflettori saranno puntati sui nostri azzurri, capitanati dall’otto volte iridato Tony Cairoli. L’ha promesso il pilota siciliano dopo un  2016 che lo ha visto terminare secondo in Campionato alle spalle dello sloverno Gajser: «Il Nazioni sarà la rivincita del Mondiale», adesso è quindi giunto il momento del riscatto.  
Insieme al pilota KTM, ai nastri di partenza anche Samuele Bernardini e Michele Cervellin, sono loro le scelte di coach Thomas Traversini, che ha deciso di rinunciare a David Philippaerts. I nostri portacolori sognano il podio, ma dovranno confrontarsi con la concorrenza. 
Già, perché i favori del pronostico sono tutti per Francia e USA, che vedrà per l’occasione la parata dello storico squadrone statunitense formato da Johnson, Bailey e O’Mara. 
Vietato però sottovalutare Inghilterra, Svizzera e Slovenia. Il primo cittadino Giuseppe Fasola mostra la propria soddisfazione: «Per tre giorni Maggiora sarà al centro del Mondo – ha affermato il sindaco – è un appuntamento a lungo atteso e sognato, diventato realtà. Un grazie di cuore a Paolo Schneider e Stefano Avandero, responsabili della società Schava che gestisce la pista, così come alle mille persone che saranno impegnate durante tutto il weekend per offrire il loro servizio». 
Oggi le libere e le qualifiche, domani spazio alle gare con MXGP+MX2 ad aprire il pomeriggio alle 13:10. Alle 16:08 l’attesissima OPEN+MXGP con Tony Cairoli a chiudere le danze, inseguendo un podio che tutta Maggiora sogna dopo l’edizione del 1986. 
 
Riccardo Guglielmetti

Articolo di: sabato, 24 settembre 2016, 7:07 p.

Dal Territorio

Novara-Da Costa: siamo ai saluti

Novara-Da Costa: siamo ai saluti
NOVARA - Il Novara Calcio è pronto a salutare il suo capitano. Questa settimana dovrebbe concretizzarsi il passaggio di David Da Costa al Lugano. Un mese fa i primi abboccamenti, con alcune dichiarazioni del procuratore del portiere elvetico, che aveva dichiarato alla Rsi l’apprezzamento del presidente ticinese Renzetti nei confronti del suo assistito. Allora,(...)

continua »

Altre notizie

26enne tratto in arresto per stalking

26enne tratto in arresto per stalking
NOVARA, In manette per atti persecutori e trasferito al carcere di Novara. E’ successo nella serata di domenica 25 giugno in una casa di via Cavigioli. Qui sono dovuti intervenire i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Novara, a seguito di una richiesta pervenuta al “112” per dissidi in atto. Giunti sul posto, i militari hanno constatato come Z.G., 26enne residente in(...)

continua »

Altre notizie

Week end ricco di eventi a Novara

Week end ricco di eventi a Novara
NOVARA – Weekend ricco di eventi a Novara. Alle 10 di domani, sabato 13 maggio, è in programma l’inaugurazione della Fiera Campionaria che rimarrà allestita in viale Kennedy fino al 21 maggio. Tante e interessanti come sempre le realtà presenti: ci sarà anche il Corriere di Novara con un suo stand e tanti eventi e incontri. Sempre domani il Lions(...)

continua »

Altre notizie

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta
Novità per la “Guida blu”, che certifica il meglio dei mari e dei laghi italiani,  realizzata da Legambiente e Touring Club italiano. Quest’anno le località marine e lacustri sono state raggruppate in comprensori turistici, e non assegnando le tradizionali vele ai singoli comuni, perché «chi va in vacanza non si ferma al confine(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top