Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 19 settembre 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 28 settembre 2016, 10:17 m.

Mondiali di Pattinaggio, tutto pronto per il via

Apertura del "Roller Village" e grande cerimonia di apertura

NOVARA - Mentre in città stanno già cominciando ad arrivare da tutto il mondo le delegazioni degli atleti che parteciperanno ai campionati di pattinaggio artistico a rotelle, tutto è pronto in città per dare l'avvio all'importante evento sportivo. 

A cominciare dal “Roller Village”, punto di riferimento per il centro città organizzato dal Comune in collaborazione con le associazioni di categoria degli artigiani, dei commercianti e degli agricoltori, che aprirà i battenti alle 16 del 29 settembre (giorno in cui inizieranno anche le gare al PalaIgor).  Negli orari di apertura sono previsti degustazioni, assaggi, promozione di prodotti del territorio e vendite gestiti degli operatori del settore che hanno aderito all’iniziativa. Si potrà inoltre assistere alle esibizioni di alcune società sportive novaresi sulla piccola pista di pattinaggio.

Gli espositori che partecipano al “Roller Village” sono Caffè Comero, Fontana snc, Brignolio Giovanni, Pasticceria Boriolo, Pasticceria Savoini, Negri Alimenti, Burba Giuseppe, Biscottificio Io Mattarello, Birreria Vallecellio sas, I biscutìn dal Strii, Cà di Mori, Pasticceria Cametti, Cose e cose snc, Capittini snc, I sapori di nonna Fiordaliso, Castello di Tagliolo, Gelateria Tiziana srl, Trematti srl.

"La quota di adesione degli espositori – ricorda  l’assessore alle Politiche turistiche e alla Promozione della città Valentina Graziosi – ammonta a 20 euro al giorno: questa sarà completamente devoluta a favore delle popolazioni terremotate del Centro Italia attraverso l’iniziativa #facciamoladifferenza utilizzando l’iban IT 49 S 02008 10105 000104430808". Il “Roller Village” resterà aperto fino all’8 ottobre, con unico giorno di chiusura il 1° ottobre.

Proprio sabato 1° ottobre si svolgerà invece la cerimonia di apertura dei Mondiali di Pattinaggio Novara 2016. L’appuntamento è per le 17 al Pala Igor, dove, alla presenza delle massime autorità, secondo il cerimoniale predisposto dalla Federazione italiana roller skating, prenderà il via uno spettacolo tra pattinaggio e musica che precederà l’ingresso sulla pista “Renzo Zanchetta” delle delegazioni nazionali, guidate dal proprio portabandiera, dei trentadue Paesi partecipanti. Nell’ordine entreranno Argentina, Australia, Belgio, Brasile, Cile, Cina, Colombia, Danimarca, Equador, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Hong Kong, India, Israele, Messico, Nuova Zelanda, Olanda, Paraguay, Portogallo, Romania, Russia, Slovenia, Spagna, Sud Africa, Svizzera,Taipei, Uruguay, Usa, Perù. A chiudere la sfilata l’Italia, seguita da Chicca, mascotte di Novara 2016.

Dopo i saluti del sindaco Alessandro Canelli, del presidente della Firs Sabatino Aracu e del presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, un atleta e un giudice leggeranno i rispettivi giuramenti.

Nel corso della cerimonia la Fanfara del III Reggimento Carabinieri Lombardia eseguirà l’Inno nazionale e l’Inno d’Europa. L’inizio delle gare è previsto per le 18.30 circa.

La stessa Fanfara si esibirà in concerto anche alle 18.45 nel cortile del Broletto. La Fanfara del III Reggimento Carabinieri Lombardia è una formazione storica: a formarla sono trentatre elementi, diretti dal maresciallo ordinario Andrea Bagnolo. I novaresi hanno già avuto occasione di apprezzarla durante una splendida esibizione che si è tenuta in città lo scorso dicembre.

La Fanfara presenterà brani del repertorio bandistico: oltre a “La fedelissima” di Luigi Cirenei, saranno eseguiti “La grande guerra” (autori vari), “Il signor Bruschino” (Gioacchino Rossini),  “Va pensiero” (Giuseppe Verdi), “The stars and stripes forever” (John Philip Sousa), “Soul bossa nova” (Quincy Jones), “Birdland” (Joe Zawinul), “The typewriter” (Leroy Anderson), “Moment for Morricone” (Ennio Morricone), “Il canto degli Italiani” (Inno nazionale italiano, musicato da Michele Novaro e scritto da Goffredo Mameli).

"La presenza della Fanfara del III Reggimento Carabinieri Lombardia – commenta l’assessore allo Sport Federico Perugini – ci rende particolarmente orgogliosi. Per questo ringraziamo in maniera particolare il Comando provinciale dell’Arma di Novara, che ha fatto da tramite e che con questo gesto ha dimostrato, ancora una volta, la vicinanza ai cittadini e al territorio e l’attenzione nei confronti di un evento sportivo di rilevante portata internazionale".

v.s.

Articolo di: mercoledì, 28 settembre 2016, 10:17 m.

Dal Territorio

Il Novara Calcio vuole cavalcare l’onda

Il Novara Calcio vuole cavalcare l’onda
NOVARA - Due giorni per recuperare le forze. Domani sera, alle ore 20.30, il Novara sarà di nuovo in campo nel primo turno infrasettimanale di questo interminabile campionato di serie B: l’appuntamento è al “Picco” di La Spezia contro i liguri infarciti di ex, dal nuovo tecnico Fabio Gallo fino all’ultimo arrivato Francesco Bolzoni. Non sarà(...)

continua »

Altre notizie

Incidente in A4, 8 feriti tra cui un bimbo

Incidente in A4, 8 feriti tra cui un bimbo
NOVARA, Incidente stradale con tre veicoli coinvolti lunedì sera 18 settembre, intorno alle 20,40, lungo l'autostrada A4 Torino-Milano, tra i caselli di Marcallo Mesero e Novara Est, il tutto in direzione del capoluogo torinese. A rimanere ferite 8 persone, tra cui anche un bimbo di 11 anni.  Sul posto il personale sanitario, che li ha soccorsi e trasportati in alcuni(...)

continua »

Altre notizie

Concerto per For Life con Amii Stewart al Coccia

Concerto per For Life con Amii Stewart al Coccia
NOVARA, Nuova iniziativa targata For life onlus, lunedì 18 settembre, al teatro Coccia di Novara. Nel teatro novarese si terrà il “Concerto della Vita”, che vedrà protagonista Amii Stewart, cantante statunitense che da anni vive in Italia e a cui si devono successi come “Do it all again” con Mike Francis, “Knock on wood” e molti(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top