Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 novembre 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 30 settembre 2016, 5:45 p.

Mondiali di pattinaggio a Novara, un altro argento per l'Italia

Lunedì la visita a Novara del presidente del Coni Giovanni Malagò

NOVARA – Dopo le prime due medaglie (il bronzo di Alessio Gangi e l’argento di Elena Donadelli) di ieri negli Obbligatori Junior è arrivato un altro argento per l’Italia, quello di Marco Santucci negli Obbligatori Senior. Santucci, in forza all’Hockey Club Castiglione di Grosseto, si è piazzato secondo dietro il tedesco Markus Lell. Terzo gradino del podio per l’argentino Luis Hector De Mattia.

Domani pomeriggio la pista del Pala Igor lascerà invece spazio alla Cerimonia di Apertura e poi alle competizioni Precision e Small Groups. Lunedì 3 ottobre invece arriverà in visita a Novara il presidente del Coni Giovanni Malagò che porterà i suoi saluti agli atleti azzurri e incontrerà i media.

Ricordiamo che le nazionali in gara sono 31 provenienti da ogni angolo del mondo. La Nazionale italiana, guidata dal ct Fabio Hollan, conta 51 atleti tra Junior e Senior ed è il team che ha conquistato più medaglie (35 in tutto) agli ultimi Mondiali di Cali 2015, in Colombia.

Il Mondiale di Novara ha attirato in città circa 15.000 persone tra atleti, team, accompagnatori e turisti venuti per assistere alle gare.

A partire da domani l’evento sarà trasmesso in diretta da Rai Sport 1. Questo il programma dettagliato della giornata di sabato 1 ottobre al PalaIgor: alle 17 la Cerimonia di Apertura, alle 18.30 Competition Precision, alle 19.45 Competition Small Groups, alle 22 Awards Precision and Show.

Sempre domani nel cortile del Broletto alle 18.45 si terrà il concerto della Fanfara del III Reggimento Carabinieri Lombardia. “La città di Novara è onorata di avere come ospite per la cerimonia di apertura dei Mondiali di Pattinaggio la Fanfara del III Reggimento Carabinieri Lombardia – dice il sindaco Alessandro Canelli - questo sodalizio dell’Arma rappresenta uno dei volti più belli dell’Italia migliore ed è quindi con grande orgoglio che presentiamo alla nostra città il concerto di domani, imperdibile occasione per chi ama la buona musica e che nutre il nostro stesso affetto e riconoscenza per quello che i Carabinieri sono per il nostro Paese”.

La Fanfara del III Reggimento Carabinieri Lombardia è una formazione storica: a formarla sono 33 elementi, diretti dal maresciallo ordinario Andrea Bagnolo.  La Fanfara presenterà brani del repertorio bandistico: oltre a “La fedelissima” di Luigi Cirenei, saranno eseguiti “La grande guerra” (autori vari), “Il signor Bruschino” (Gioacchino Rossini),  “Va pensiero” (Giuseppe Verdi), “The stars and stripes forever” (John Philip Sousa), “Soul bossa nova” (Quincy Jones), “Birdland” (Joe Zawinul), “The typewriter” (Leroy Anderson), “Moment for Morricone” (Ennio Morricone), “Il canto degli Italiani” (Inno nazionale italiano, musicato da Michele Novaro e scritto da Goffredo Mameli).

A causa del maltempo previsto non si terrà invece nella serata di sabato il “Silent Party: l’evento è rinviato a domenica 2 ottobre con gli stessi orari (21-24) e stessa location (cortile del Broletto).

v.s.

Articolo di: venerdì, 30 settembre 2016, 5:45 p.

Dal Territorio

Il Novara cede al Bari

Il Novara cede al Bari
NOVARA - BARI 1-2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Mantovani, Del Fabro, Dickmann,Moscati, Orlandi, Sciaudone (11’ st Chajia), Calderoni, Macheda (20’ st Maniero), Da Cruz (26’ st Di Mariano).  All.:  Corini.   BARI:  Micai, Anderson, Gyömbér, Tonucci, Fiamozzi, Petriccione, Basha (25’ st(...)

continua »

Altre notizie

Lunga attesa al Dea, donna dà in escandescenze e blocca le ambulanze

 Lunga attesa al Dea, donna dà in escandescenze e blocca le ambulanze
NOVARA, Non accetta di aspettare il suo turno in Pronto soccorso e così inizia con il dare in escandescenze. È successo sabato sera al Dea di Novara.  Protagonista dell'episodio, che ha visto il necessario intervento della Polizia, Paola Labella, già al centro di analoghi episodi in centro città, tra cui l'aggressione in piazza Gramsci ad alcuni ragazzi(...)

continua »

Altre notizie

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate
GALLIATE - Galliate come Brescello. Sta per arrivare a Galliate una “full immersion” nelle atmosfere di Don Camillo e Peppone. E’ in allestimento proprio in questi giorni, a cura della Pro loco, una mostra itinerante, a carattere antologico, all'insegna del "Mondo piccolo" con i personaggi che hanno reso immortale l’autore Giovannino Guareschi. La mostra(...)

continua »

Altre notizie

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto
La discarica di Barengo chiuderà nel 2018, è l’unico impianto sul territorio del Novarese per lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati e urge trovare un altro impianto dove conferire circa 58.000 tonnellate all’anno. Tre le soluzioni possibili. Il bando di gara si chiude con un vincitore oppure il progetto di un sopralzo. In alternativa prende piede(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top