Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 18 novembre 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 23 ottobre 2017, 6:30 p.

Mercatino di Natale di Bolzano, in tanti all'anteprima a Novara

"Siamo stati i primi in Italia a organizzare questo tipo di eventi"

NOVARA - In tanti hanno approfittato nel fine settimana per scoprire i sapori, i profumi e l’artigianato del Mercatino di Natale di Bolzano, in città con una rappresentanza di sette qualificati operatori che hanno posizionato le loro casette di legno in piazza Duomo. Si è trattato di una speciale anteprima della manifestazione che si svolgerà dal 23 novembre al 6 gennaio nel capoluogo altoatesino.

Erano presenti con i loro brezel lisci o farciti, i formaggi, gli strudel, i muffin e le crostate ai mirtilli neri e i pani tipici (dal pane nero a quello con le noci e molti altri) Marcus e Willy Weger di Bolzano (con loro anche la collaboratrice Susanna); poi Paolo Baroncelli con i tovagliati; sempre da Bolzano Marion Atz con l’oggettistica di Natale; Fabio Rocco, artigiano della provincia di Venezia (Torre di Mosto per la precisione) con le sue creazioni fatte di legni di recupero profumati con olii essenziali, saponi, ghirlande; Monica Del Buono, retail manager di Peter’s Tea House, azienda nata a Bolzano nel 1994 e ora presente in tutta Italia con 18 negozi e sei corner (con lei anche Tiziana Fattor), ha proposto l’assortimento di tè e tisane, con degustazioni gratuite. Presente inoltre con lo speck e i salumi dell’Alto Adige Dodo Duzzi, fino allo scorso anno presidente dell’azienda di soggiorno di Bolzano: “Sono stato tra i fondatori del Mercatino di Natale di Bolzano - ci ha raccontato - 27 anni fa siamo stati i primi in Italia a organizzare questo tipo di manifestazione che è tipica dei paesi nordici. Il più antico, risalente al ‘600, è il mercatino di Natale di Norimberga: gli organizzatori ci fecero dono del regolamento storico quando iniziammo il nostro mercatino a Bolzano”.

Articolo di: lunedì, 23 ottobre 2017, 6:30 p.

Dal Territorio

Una nazionale sempre più novarese

Una nazionale sempre più novarese
NOVARA - Prima Montipò e adesso Dickmann. In pochi mesi il Novara ha visto debuttare in nazionale due suoi “gioielli” fatti in casa.  Ad inizio stagione era toccato al portierino “made in Novara” esordire con l’Under 21 in un’amichevole ufficiale, martedì la stessa gioia l’ha provata il biondo terzino milanese: novanta minuti(...)

continua »

Altre notizie

Controlli di caccia: sequestrato fucile ‘irregolare’

Controlli di caccia: sequestrato fucile ‘irregolare’
OLEGGIO, Nel corso del week end passato sono stati eseguiti alcuni controlli di caccia sul territorio del Novarese. A conclusione dell’attività, una persona è stata denunciata all’Autorità giudiziaria e, contro un’altra, è stato elevato un verbale di sanzione amministrativa. L’11 novembre i militari della Stazione Carabinieri(...)

continua »

Altre notizie

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate
GALLIATE - Galliate come Brescello. Sta per arrivare a Galliate una “full immersion” nelle atmosfere di Don Camillo e Peppone. E’ in allestimento proprio in questi giorni, a cura della Pro loco, una mostra itinerante, a carattere antologico, all'insegna del "Mondo piccolo" con i personaggi che hanno reso immortale l’autore Giovannino Guareschi. La mostra(...)

continua »

Altre notizie

Bonifica cava della Romentino Inerti: «A pagare non siano i cittadini»

Bonifica cava della Romentino Inerti: «A pagare non siano i cittadini»
ROMENTINO - Ora che il processo per presunto traffico illecito di rifiuti alla cava della Romentino Inerti si è concluso con sei assoluzioni, l’Amministrazione comunale guarda al futuro con una certa preoccupazione. Che ne sarà del sito di via Torre Mandelli dove sono stati ritrovati rifiuti che lì non dovevano essere? Chi effettuerà la bonifica?(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top