Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 10 dicembre 2016
 
 
Articolo di: martedì, 27 settembre 2011, 5:06 p.

Maria Giovanna Giudice taglia il traguardo dei 110 anni

Il sindaco Ballarè le donerà una pergamena che ricorda il suo impegno nella lotta di Liberazione

NOVARA - Traguardo importante, mercoledì 28 settembre, per Maria Giovanna Giudice, la staffetta partigiana che, proprio in quel giorno, compirà i 110 anni di età.

Maria Giovanna è nata ad Agnellengo di Momo (Novara) il 28 settembre 1901. Operò a Cavaglietto e a Cavaglio d’Agogna, sua residenza durante la seconda Guerra mondiale (e dove si era sposata), al servizio della 82esima Brigata Osella, con il battaglione Ranzini comandato da Giuseppe Scacchi.

Ha conosciuto Claudio Fatti, medaglia di bronzo al valor militare, altro illustre concittadino di Lumellogno ucciso dai nazifascisti e sacrificatosi per proteggere lo sganciamento del suo reparto dopo un conflitto a fuoco durante un rastrellamento.

Il 16 dicembre 2008, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, le ha attribuito l'onorificenza della medaglia di bronzo al merito civile con la seguente motivazione "Durante la lotta di Liberazione, animata da profondi ideali di libertà e democrazia, con generosità, abnegazione e spirito di solidarietà, offrì il proprio sostegno come staffetta partigiana al servizio della 82esima brigata Osella-Battaglione Ranzini".

Da 28 anni vive a Lumellogno con la nipote Valeria Zoia, che la accudisce assieme al marito Giancarlo Mancin.

"Per 36 anni ho fatto la mondina - aveva raccontato in occasione della consegna della medaglia - e per 14 sono andata a raccogliere il riso. Così mi sono guadagnata la pensione. A ottant'anni andavo ancora nella vigna a diserbare con la pompa di 25 chili sulle spalle, oggi, invece, sono qui a fare la signora, accudita da mia nipote e suo marito".

E' ormai abitudine che il presidente Napolitano mandi un personale messaggio d'auguri alla signora Giovanna. Anche il prefetto non manca mai di far gli auguri all'ultracentenaria.

Il sindaco Andrea Ballarè, a nome di tutta la municipalità, le consegnerà una pergamena che ricorda l'impegno della staffetta partigiana nella lotta di Liberazione.

Molti gli auguri giunti anche dall'Istituto storico della resistenza Piero Fornara di Novara e Vco, della Casa della Resistenza di Fondotoce e dell'Anpi.

Monica Curino

Articolo di: martedì, 27 settembre 2011, 5:06 p.
Articoli correlati A Lumellogno venerdì 27 i funerali di Maria Giovanna Giudice, staffetta partigiana (2) Venerdì pomeriggio, l'ultimo saluto a Maria Giovanna Giudice (2) Se n'è andata nel giorno della Liberazione: è scomparsa Maria Giovanna Giudice, la staffetta partigiana (2) Tutti a scuola con “Pedibus” (1) Otto sguardi di donne (1) Moscatelli al lavoro per chiudere in bellezza (1) Inaugurazione del Broletto senza Napolitano (1) Dal 13 settembre al via i lavori a Lumellogno (1) Le Fiamme gialle del Vco sequestrano oltre 2 milioni di giochi pericolosi (1) A Lumellogno cerimonia in ricordo della battaglia del ‘22 (1) Lumellogno, nuova luce al presbiterio (1) "Lumellogno tra Storia, Arte e Cultura" (1) Inaugurata la nuova sede di Humanitas (1) Sabato 16 luglio a Lumellogno la commemorazione dell’89° anniversario della battaglia (1) Maria Giovanna Giudice, novarese di quasi 110 anni, premiata a Rimini (1) Frazioni ed ex sedi di Quartiere: il punto dell’assessore Agnesina (1)

Tags: Maria giovanna giudice, lumellogno, 110, fatti, napolitano

Dal Territorio

Rave party a Recetto con 400 persone

Rave party a Recetto con 400 persone
RECETTO, Circa 400 persone, provenienti da Novara e Novarese, ma anche da province limitrofe, hanno ‘invaso’ in queste ultime ore un’area posta a Recetto, nell’Est Sesia. Obiettivo dei 400, dare vita nella zona a un rave party. L’area interessata dall’‘invasione’ di auto e camper è quella posta attorno all’ex stabilimento Berec(...)

continua »

Altre notizie

Macheda firma e segna il primo gol in partitella

Macheda firma e segna il primo gol in partitella
NOVARA - E’ andato subito in gol nella partitella di ieri mattina. Federico Macheda ha capitalizzato al meglio sul primo palo un pallone difficile, girandolo al volo dalla parte opposta. Un antipasto delle sue doti da attaccante, come si dice in gergo, in grado di togliere il “pallone dalla spazzatura”. Poi, nel pomeriggio, la firma sul contratto che lo legherà al(...)

continua »

Altre notizie

Ponte dell’Immacolata, tanti appuntamenti nel segno del Natale

Ponte dell’Immacolata, tanti appuntamenti nel segno del Natale
Tanti appuntamenti nel segno del Natale in programma per oggi giovedì 8 dicembre e nei prossimi giorni a Novara e provincia. A Novara è aperta tutti i giorni la pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Puccini. Si inaugura questa mattina alle 11.30 in piazza Martiri la 19a edizione del Mercatino della Solidarietà che resterà poi aperto tutti i giorni fino al(...)

continua »

Altre notizie

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche
ARONA - «Mancano sistemi di depurazione efficienti e serve una maggiore consapevolezza nella gestione e nello smaltimento dei rifiuti domestici e delle attività produttive». Il monito è di Legambiente - Goletta dei laghi, che ha presentato in questi giorni il dossier sulla presenza di microplastiche nelle acque. Nel Verbano e Sebino le più alte(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top