Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 22 agosto 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 02 gennaio 2012, 8:40 p.

Marcia della pace a Novara: in tantissimi a dire 'no' alla guerra

L'iniziativa domenica pomeriggio in centro

NOVARA - Centinaia e centinaia di persone hanno sfilato, domenica primo gennaio, alla tradizionale marcia della pace, promossa dalla Comunità di S. Egidio di Novara.

A camminare, in corteo, da piazza Cavour sino a piazza Duomo, lungo le principali strade del centro città, giovani, bambini, adulti, persone malate e tanti anziani.

Una marcia nel segno di educare i giovani alla giustizia e alla pace, messaggio lanciato da papa Benedetto XVI in occasione del primo gennaio, giornata della pace.

Genti di ogni credo religioso e di ogni colore, che si sono trovate insieme per dire il proprio ‘no’ alla guerra e alla violenza di ogni genere. A guidare la marcia, Daniela Sironi, responsabile della Comunità di S. Egidio. Esposti tanti cartelloni con i nomi di quei Paesi che, nel mondo, stanno ancora vivendo la tragicità della guerra.

"Quest'anno - ha ricordato Sironi - ricorrono i 20 anni di pace in Mozambico, Paese dove S. Egidio ha lavorato a lungo per ottenere questo risultato. Sono importanti 20 anni di pace in un Paese che ha vissuto ben 16 anni di guerra. La pace in Mozambico è importante e ci interpella a fare di più. Qualcosa si è mosso. Quest'anno sfiliamo con i cartelli di 19 Paesi ancora in guerra. Quando iniziammo con la marcia a Novara erano 34 in Paesi a vivere la tragicità della guerra. Questa diminuzione è importante, anche se, purtroppo, esistono Paesi come il Salvador, il Messico, l'Ecuador e il Pakistan dove la guerra ha un volto nuovo e più tragico. Insieme dobbiamo sconfiggere le radici della violenza".

All'arrivo in piazza Duomo, sul palco, le testimonianze di ragazzi immigrati che vivono in Italia e che hanno raccontato la propria esperienza e la propria integrazione con la città. E poi le canzoni del movimento dei bambini della Comunità, "Genti di pace" e la testimonianza di un'insegnante, Maria Cristina Ticozzi, che ha richiamato il documento del Papa sulla necessità dell'educare ai giovani.

A chiudere proprio la lettura del documento di Benedetto XVI, con l'invito a battere ogni tipo di divisione e un abbraccio scambiato tra tutti i partecipanti alla marcia. A precedere il corteo, la banda musicale di Castelletto Ticino, che ha eseguito alcuni brani anche in chiusura di manifestazione.

Monica Curino

Articolo di: lunedì, 02 gennaio 2012, 8:40 p.
Articoli correlati Festa di Don Bosco (1) Giornata dedicata a Borsellino in piazza Duomo a Novara (1) “I giovani veri custodi della vita e del creato” (1) A Domodossola la mostra “Dalla storia alla satira” (1) Quasi sicuramente ladri professionisti gli autori del colpo in gioielleria (1) Evento all'auditorium Bpn per i 25 anni dello storico incontro tra religioni ad Assisi (1) Fiaccolata resistente per ricordare i Martiri di Novara (1) Mancava da casa da un mese la donna trovata morta nel canale Cavour (1) Apre lunedì 10 ottobre la mostra "Noi l'Italia" (1)

Tags: s. egidio, marcia della pace, cavour, duomo, benedetto XVI

Dal Territorio

Incendio a Barengo, denunciato il proprietario del fondo

Incendio a Barengo, denunciato il proprietario del fondo
BARENGO, Lo scorso 18 agosto militari della Stazione Carabinieri Forestale di Carpignano Sesia, nel Novarese, sono intervenuti in località “Parco delle Cicogne”, nel comune di Barengo, per una segnalazione di incendio boschivo giunta alla Sala operativa regionale. I militari intervenuti hanno individuato la presenza di fuoco, esteso su un’area di circa 2.000 m.q.(...)

continua »

Altre notizie

Novara Calcio, annullata l'amichevole contro la Giana Erminio

Novara Calcio, annullata l'amichevole contro la Giana Erminio
Il Novara Calcio comunica che la gara amichevole in programma domani, sabato 19 agosto, allo stadio Piola contro la Giana Erminio è stata annullata. Gli Azzurri sosterranno così una seduta di allenamento che si aggiungerà a quella della mattina, già in programma. Intanto arrivano due convocazioni importanti per altrettanti calciatori azzurri. La Federazione(...)

continua »

Altre notizie

In arrivo i primi due spettacoli di "CONvergenzeVisionarie"

In arrivo i primi due spettacoli di "CONvergenzeVisionarie"
NOVARA - La prima edizione della rassegna CONvergenze Visionarie, organizzata dal gruppo  novarese under 30 “I Visionari” che fa riferimento al Nuovo Teatro Faraggiana , si aprirà  alle ore 21 di venerdì 25 agosto nella cornice del cortile di Casa Bossi con lo spettacolo "Sempre Domenica" di Controcanto Collettivo, una compagnia di giovani attori,(...)

continua »

Altre notizie

Sesia-Val Grande Geopark sotto “esame” per rimanere sito Unesco

Sesia-Val Grande Geopark sotto “esame” per rimanere sito Unesco
Si consolida il legame tra Ente di gestione delle aree protette della Valle Sesia e il Parco Nazionale  della Val Grande, per la gestione condivisa del Sesia-Val Grande Geopark.  Il progetto del Geoparco è stato promosso dall'associazione geoturistica "Supervulcano Valsesia" onlus e dal Parco Nazionale Val Grande, ai quali dal 2016 si è aggiunto l'Ente di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top