Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 20 settembre 2017
 
 
Articolo di: domenica, 18 marzo 2012, 9:06 p.

Lutto nella stampa cattolica: è morto monsignor Cacciami

I funerali martedì 20 marzo a Grignasco

FARA NOVARESE - Cordoglio in tutta la provincia di Novara, ma anche nel Verbano Cusio Ossola, per la scomparsa di monsignor Giuseppe Cacciami, 87 anni (era nato a Grignasco il 5 settembre 1924), direttore emerito dei settimanali diocesani, ma anche a lungo direttore della Famiglia Studenti di Intra, nonché presidente della Federazione Italiana Stampa Cattolica. Monsignor Cacciami fu anche tra i fondatori dell'agenzia di stampa Sir.

Cacciami si è spento sabato sera 17 marzo nella clinica "I Cedri" di Fara Novarese, dove era ricoverato da qualche tempo, dopo un peggioramento delle sue condizioni di salute.

La sua scomparsa lascia un grande vuoto in tutta la diocesi di Novara. Molto conosciuto nel Vco, perché è la zona dove ha svolto per la maggior parte il suo ministero sacerdotale, oltre, ovviamente, in Valsesia, alla quale era molto legato, e nel Novarese. Ma la sua figura ha varcato anche i confini regionali, proprio per il suo carisma e la sua attività.

Da tempo, dopo aver lasciato l'attività pubblicistica (è stato direttore responsabile della Stampa diocesana dal 1964 al 2001), era tornato a Grignasco, nella casa di famiglia. Proprio qui si svolgeranno i funerali martedì 20 marzo, dalle 10,30, nella chiesa parrocchiale dell'Assunta.

Monsignor Cacciami fu ordinato sacerdote nel 1947. Negli anni Cinquanta iniziò a dedicarsi al giornalismo, con particolare attenzione al sociale.

Alla Famiglia Studenti di Intra, al centro di moltissime iniziative e attività, portò avanti l'ampliamento della struttura, dove trovò spazio, negli anni, anche un centro congressi.

Monica Curino

Articolo di: domenica, 18 marzo 2012, 9:06 p.
Articoli correlati Posta a singhiozzo, il sindaco scrive al Prefetto (1) Borsa di studio per i giovani (1) Successo a Grignasco per la mostra su Giulio Cesare Vinzio (1) In primavera una struttura per le attività dei detenuti del carcere di Novara (1) Solenne cerimonia in Duomo per due nuovi diaconi (1) Evento all'auditorium Bpn per i 25 anni dello storico incontro tra religioni ad Assisi (1) Guaritori, maghi, sette (1) Sabato 30 aprile Santa Messa per le vittime del lavoro (1) “Il lavoratore è prima di tutto un uomo” (1) Non rubare, tema ancora attuale? (1)

Tags: cacciami, monsignor, diocesi, settimanali diocesani, famiglia studenti, grignasco

Dal Territorio

Avvocato novarese in carcere per maltrattamenti

Avvocato novarese in carcere per maltrattamenti
NOVARA, Una vicenda famigliare complessa, fatta di denunce e contro denunce, ha portato nella serata di lunedì in carcere a Novara l’avvocato Alessandro Pronzello, noto legale novarese di 52 anni. L’uomo, assistito dal collega Giuseppe Ruffier, è finito in via Sforzesca per una storia di stalking e lesioni nei confronti della moglie. Il provvedimento di custodia(...)

continua »

Altre notizie

Spezia -Novara 1-0

Spezia -Novara  1-0
Trasferta negativa in terra ligure per il Novara che perde di misura a La Spezia. Decide un gol di Marilungo che sfrutta al meglio un calcio d'angolo. Il Novara presobil gol non riesce a rendersi pericoloso per tutto il primo tempo. Nella ripresa gli azzurri dimostrano più intraprendenza e creano un paio di palle gol senza però trovare la rete. Il risultato non cambia e per(...)

continua »

Altre notizie

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top