Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 28 marzo 2017
 
 
Articolo di: martedì, 11 ottobre 2016, 7:22 p.

Lotta ai tumori: ecco l'Ottobre Rosa novarese

Flash mob e visite senologiche gratuite in piazza

NOVARA - Oltre cento allieve delle scuole di danza impegnate a ballare per le vie del centro durante l’inaugurazione, circa 500 persone coinvolte nel colorato corteo del pomeriggio di apertura, 180 visite senologiche gratuite effettuate in piazza.

Parlano chiaro i numeri dell’Ottobre Rosa 2015 targato Lilt Novara che, oggi, è pronto a ripartire anche se l’edizione del 2016, in realtà, ha già “preso la rincorsa” sul territorio con 

Dopo i tre appuntamenti di anteprima a Oleggio Castello, l'"Ottobre Rosa" novarese è pronto a partire in città. La manifestazione organizzata dalla Lilt (Lega italiana lotta ai tumori) ha l'obiettivo di sensibilizzare le donne sulla prevenzione del tumore al seno (in Italia si registrano oltre 48.000 casi ogni anno). Dai dati emerge che, sebbene si sia registrata una riduzione della mortalità, l’incidenza del tumore al seno è in lieve aumento. Tuttavia, la costante conoscenza della problematica ha reso questa malattia sempre più curabile e guaribile. Oggi, infatti, la guaribilità dal cancro al seno si supera l' 85%.

Lilt Novara Onlus con Comune di Novara e Confartigianato Imprese Piemonte Orientale, con il patrocinio di Rete Oncologica Piemontese, Azienda Ospedaliero Universitaria “Maggiore della Carità”, Ordine provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Novara e con il sostegno di Associazione Pubblica Assistenza Novara Soccorso Onlus, promuove, anche nel 2016, “Lilt for Women – Campagna Nastro Rosa” attraverso alcuni simboli ormai riconoscibili (il nastrino rosa, i portachiavi, le magliette e il nuovissimo ombrellino in qualità di gadget e l’illuminazione “in rosa” di un monumento della città) e attraverso l’organizzazione di eventi che diffondano il tema della prevenzione oncologica, con particolare riferimento alle donne.

«I numeri dello scorso anno – hanno commentano alla presentazione della manifestazione in Municipio la presidente Lilt Novara Onlus Giuseppina Gambaro e il segretario provinciale Davide Occhipinti – ci fanno ben sperare sul seguito del 2016. Il successo dell’Ottobre Rosa nasce anche dalla Rete di collaborazioni che ogni anno è in crescita e che coinvolge, sempre più, la città. Nel 2015 abbiamo effettuato in piazza 180 visite senologiche gratuite; è questo il dato per noi più importante perché testimonia la crescita della consapevolezza dell’importanza della prevenzione ma anche l’importanza di iniziative come questa che consentono a tutti di sottoporsi a un controllo».

«La salvaguardia della salute è uno dei nostri impegni e doveri primari nei confronti dei cittadini. E la salvaguardia della salute passa attraverso la sensibilizzazione rispetto alle iniziative che riguardano la prevenzione. L’Amministrazione – ha detto il sindaco Alessandro Canelli - non può pertanto che appoggiare, moralmente e nel concreto, iniziative come quelle portate avanti da anni dalla Lilt novarese e dalle sue volontarie. L’Ottobre Rosa è, ormai, un appuntamento atteso e molto importante durante il quale sensibilizzare l’opinione pubblica su una malattia che colpisce tante, troppe donne e per cui è doveroso sostenere ricerca e prevenzione».  

L’apertura dell’Ottobre Rosa Novarese 2016 si terrà sabato 15 ottobre alle 17.30 nel cortile del Broletto con il saluto del direttivo Lilt di Novara, delle autorità istituzionali e sanitarie regionali e locali, di operatori e volontari, del Gruppo Interdisciplinare Cure che gestisce la prevenzione e la cura del tumore alla mammella all’Ospedale “Maggiore della Carità” e di tutti coloro che desidereranno partecipare.

La Campagna si aprirà con un “flash mob”, uno speciale corteo organizzato dalle insegnanti delle scuole di danza Danza Viva, Città della Danza e Centro Danza Buscaglia (ormai grandi amiche di Lilt Novara) e dalle loro allieve che aderiscono nuovamente all’iniziativa e che si muoveranno, a ritmo di musica, per il centro. Un appuntamento ormai molto atteso quello della “parata in rosa a tappe” che, quest’anno, prevede anche un momento finale davvero sorprendente, in Piazza Cavour, in attesa dell’illuminazione della Cupola in rosa.

Sabato 22 ottobre, sarà, invece, il momento delle visite senologiche gratuite in piazza Puccini; appuntamento che persegue l’obiettivo principale del mese rosa, ossia la prevenzione. Sotto al tendone gentilmente offerto dall’Associazione Pubblica Assistenza Novara Soccorso Onlus che sarà da sostegno per l’intera giornata, un’equipe di medici specialisti sarà a disposizione a partire dalle 9.30 e fino alle 18,30 per effettuare visite di prevenzione senologica.

Quest’anno, il coinvolgimento della città, passerà anche attraverso la partnership con Confartigianato che non solo ha messo a disposizione le sue tredici sedi sul territorio provinciale per distribuire materiale informativo e gadget della campagna ma ha deciso di far propria la “mission” di Lilt rendendo partecipante attiva la categoria degli acconciatori.  Gli acconciatori allestiranno  “in rosa” le vetrine, distribuiranno nei loro saloni materiale informativo e i gadget simbolo della Campagna Nastro Rosa e, a loro scelta, dedicando mezza giornata  (dal 15 ottobre fino alla fine del mese) impegnandosi a offrire la piega alle signore devolvendo il ricavato alla Lilt.

La Campagna si svolgerà anche nel Comune di Romentino con l’allestimento di alcune vetrine “in rosa” a partire dal 15 ottobre e, domenica 23 ottobre, con le visite senologiche gratuite.
v.s.
 

Articolo di: martedì, 11 ottobre 2016, 7:22 p.

Dal Territorio

La Igor Volley butta via il secondo posto

La Igor Volley butta via il secondo posto
BUSTO ARSIZIO - L’Igor esce sconfitta per 3-1 senza giustificazioni dal PalaYamamay nell’ultimo turno di regular season, battuta nella serata in cui una vittoria sarebbe servita, visto il contemporaneo stop di Casalmaggiore a Montichiari, per passare sul filo di lana al secondo posto in classifica. Una squadra azzurra arruffona, frenetica e confusionaria come avevamo(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai
NOVARA - Ci mettono passione ed entusiasmo. E anche professionalità. Sono il valore aggiunto delle Giornate di Primavera: gli Apprendisti Ciceroni. Studenti di ogni ordine e grado che hanno accompagnato in visita per la due giorni di arte e cultura proposta sul territorio della delegazione Fai di Novara. Sabato 25 e domenica 26 marzo apertura di 29 beni tra la città (cinque nel(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top