Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 novembre 2017
 
 
Articolo di: martedì, 14 novembre 2017, 12:11 p.

Liceo classico: la rampa resta chiusa

Riprese invece le lezioni alla scuola Buscaglia

NOVARA - Sono riprese ieri, lunedì 13 novembre, le lezioni per gli alunni della scuola dell’infanzia e alla scuola primaria “Buscaglia” che nei giorni scorsi erano state chiuse a causa di un guasto al riscaldamento. «Purtroppo - ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici Simona Bezzi - quando nella giornata di mercoledì si è verificato il problema, dal soprallugo si è subito capito che la situazione era più seria di quanto si pensasse. Da lì la decisione di chiudere la scuola per due giorni così da poter intervenire in maniera rapida per riparare il guasto». 

Resta invece ancora da definire la situazione della chiusura della rampa di accesso al Liceo classico-linguistico “Carlo Alberto” avvenuta nella mattinata di venerdì 15 settembre. L’Ufficio tecnico del Comune, dopo un sopralluogo di verifica svolto con il supporto degli agenti del Comando di Polizia locale, durante il quale era stata riscontrata una situazione di rischio, aveva stabilito il divieto d’accesso per gli studenti e per il pubblico. «La motivazione di questa decisione – aveva spiegato l’assessore ai Lavori pubblici Simona Bezzi – è stata presa con urgenza per ovvi motivi di sicurezza. Il personale del nostro Ufficio tecnico ha immediatamente organizzato il sopralluogo a seguito di una segnalazione da parte dell’Istituto scolastico che era pervenuta il 13 settembre. Resta - aveva aggiunto - da definire quelle che sono le esatte competenze tra Comune e Provincia per organizzare un intervento di ripristino della struttura». In queste settimana c’è stato poi l’incontro con i tecnici della Provincia «dal quale - ha precisato la consigliera provinciale con delega all’Istruzione Milù Allegra - è emerso che la rampa è di competenza del Comune. A noi spetta trovare una soluzione per far accedere alla scuola in maniera più adeguata coloro che hanno difficoltà di deambulazione». La parola torna, quindi, all’assessore Bezzi: «Dalle prime valutazioni è emerso che il problema è molto serio soprattutto per l’impegno economico oneroso che ne potrebbe derivare. Si stanno ovviamente valutando diverse opzioni, ma al momento non c’è ancora nulla di definito nè a livello di tipologia d’intervento, nè quindi per quanto riguarda i costi e neppure sulla tempistica di realizzazo. Vedremo come si evolve la situazione e poi si procederà di conseguenza nel prossimo anno».

 

 Clarissa Brusati

Articolo di: martedì, 14 novembre 2017, 12:11 p.

Dal Territorio

Il Novara cede al Bari

Il Novara cede al Bari
NOVARA - BARI 1-2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Mantovani, Del Fabro, Dickmann,Moscati, Orlandi, Sciaudone (11’ st Chajia), Calderoni, Macheda (20’ st Maniero), Da Cruz (26’ st Di Mariano).  All.:  Corini.   BARI:  Micai, Anderson, Gyömbér, Tonucci, Fiamozzi, Petriccione, Basha (25’ st(...)

continua »

Altre notizie

Nascondeva cocaina nel manubrio della bici: in manette

Nascondeva cocaina nel manubrio della bici: in manette
NOVARA, Un 46enne di nazionalità marocchina, residente in città a Novara, M.B. le sue iniziali, è stato tratto in arresto nel pomeriggio di domenica 19 novembre dalla Polizia di Stato per un normale controllo. Nel verificare l’uomo, hanno scoperto come il 46enne nascondesse nel manubrio della bicicletta alla quale era in sella 5 involucri contenenti ciascuno 1,6(...)

continua »

Altre notizie

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate
GALLIATE - Galliate come Brescello. Sta per arrivare a Galliate una “full immersion” nelle atmosfere di Don Camillo e Peppone. E’ in allestimento proprio in questi giorni, a cura della Pro loco, una mostra itinerante, a carattere antologico, all'insegna del "Mondo piccolo" con i personaggi che hanno reso immortale l’autore Giovannino Guareschi. La mostra(...)

continua »

Altre notizie

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto
La discarica di Barengo chiuderà nel 2018, è l’unico impianto sul territorio del Novarese per lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati e urge trovare un altro impianto dove conferire circa 58.000 tonnellate all’anno. Tre le soluzioni possibili. Il bando di gara si chiude con un vincitore oppure il progetto di un sopralzo. In alternativa prende piede(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top