Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 20 settembre 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 17 maggio 2017, 2:23 p.

Libico di 33 anni latitante da tempo, individuato dai Carabinieri

Fermato anche un rapinatore

NOVARA, Era ricercato in tutta Italia dall’aprile del 2014 ed era stato condannato in quattro diversi processi alla pena complessiva di quattro anni di reclusione con accuse che andavano dal furto alla resistenza a pubblico ufficiale, dalle lesioni alle minacce aggravate.

Alla sua latitanza, quella di un cittadino libico di 33 anni, hanno posto fine i carabinieri della stazione di Oleggio, nell’ambito di un’attività di controllo coordinata dalla Compagnia di Novara.

L’uomo è stato rintracciato in una struttura ricettiva e, dopo aver avuto conferma sulla sua identità, è stato arrestato in esecuzione di un provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica al Tribunale di La Spezia.

Tra gli arrestati nel corso delle attività di controllo del territorio figura anche un rapinatore: si tratta di A.G., 48 anni, destinatario di una condanna emessa dal Tribunale di Novara a 3 anni di reclusione, per una rapina commessa a Trecate nell’anno 2008. A fermarlo sono stati i carabinieri della Stazione di Trecate.

Era invece destinatario di un provvedimento di carcerazione emesso dall’autorità giudiziaria di Trieste R.G., cinquantottenne originario della Sicilia ma da qualche anno domiciliato a Torino, che i carabinieri della Stazione di Novara, hanno individuato e fermato: deve espiare un residuo di pena di anni due e mesi 6 per reati in materia tributaria che lo avevano visto subire una condanna a 5 anni e mezzo per fatti commessi nel Lazio ed in Friuli Venezia Giulia tra gli anni 2003 e 2007. Gli stessi militari di Novara hanno catturato un ventiduenne dominicano che, accusato di un’evasione commessa nel 2013, era stato condannato ad una pena definitiva di otto mesi di reclusione.

Mo.c.

Articolo di: mercoledì, 17 maggio 2017, 2:23 p.

Dal Territorio

Spaccio nei boschi del Borgomanerese: condanne ridotte per tre spacciatori

Spaccio nei boschi del Borgomanerese: condanne ridotte per tre spacciatori
NOVARA, Nel luglio dello scorso anno, in primo grado a Novara, con rito abbreviato, avevano rimediato pene particolarmente significative e comprese tra i 4 e i 7 anni di reclusione. Ora, nel processo d’Appello a Torino, i giudici hanno praticamente dimezzato le pene nei loro confronti. Alla sbarra, la banda di spacciatori arrestata dal Nucleo operativo radiomobile dei Carabinieri(...)

continua »

Altre notizie

Spezia -Novara 1-0

Spezia -Novara  1-0
Trasferta negativa in terra ligure per il Novara che perde di misura a La Spezia. Decide un gol di Marilungo che sfrutta al meglio un calcio d'angolo. Il Novara presobil gol non riesce a rendersi pericoloso per tutto il primo tempo. Nella ripresa gli azzurri dimostrano più intraprendenza e creano un paio di palle gol senza però trovare la rete. Il risultato non cambia e per(...)

continua »

Altre notizie

A Pernate una stagione teatrale con tante novità

A Pernate una stagione teatrale con tante novità
NOVARA - Prenderà il via sabato 14 ottobre la stagione 2017-2018 del Teatro Sant'Andrea di Pernate: dieci serate per un cartellone con protagoniste, come sempre, le compagnie amatoriali, ma ricco di novità. Sul palco dello spazio di via Turbigo 8 infatti saliranno realtà che non si sono mai esibite a Pernate e che provengono da fuori provincia, da Verbania, Asti e dal(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top