Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 25 maggio 2017
 
 
Articolo di: sabato, 11 marzo 2017, 9:41 m.

Legge aborto: quando Novara diventa un caso

Due proposte in Regione

In Consiglio regionale, martedì scorso, sono stati presentati da Pd e Sel due documenti «per garantire l’attuazione della legge 194». Si è parlato anche di consultori e interruzioni di gravidanza. Proprio il Piemonte, e nel caso specifico Novara, condivide con Puglia e Sicilia un’anomalia territoriale: l’attività dei medici non obiettori è superiore rispetto alla media. Partendo da questa premessa, e alla luce delle polemiche scattato nei giorni scorsi in Lazio, dopo il concorso bandito dall’ospedale S. Camillo, sono stati predisposti due provvedimenti che a breve arriveranno in aula regionale: comune la volontà di potenziare i consultori, progressivamente impoveriti dalla mancanza di specialisti, e di rendere l’attività territoriale la più omogenea possibile. Infine, garantire la giusta proporzione tra medici obiettori, permettendo a tutte le donne una scelta libera e consapevole. Tra i firmatari anche il consigliere regionale novarese, Domenico Rossi: «Ho firmato sia la proposta di deliberazione a prima firma Marco Grimaldi
(Sel) sia la mozione a prima firma Nadia Conticelli (Pd) perché credo sia giusto garantire quanto previsto dalla legge e per evitare che si creino casi limite, come quello dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Novara, dove la situazione è certamente anomala e non in equilibrio. Credo - ha concluso - che vada affrontata anche con bandi riservati a specialisti non obiettori così come prevedono sia la mozione sia la proposta di deliberazione».

La proposta di delibera presentata da Marco Grimaldi, capogruppo di Sel, prevede la possibilità, per le Asl e le Aso che hanno una concentrazione di obiettori di coscienza superiore al 50% la possibilità di bandire concorsi riservati a medici specialisti che non abbiamo prestato obiezione di coscienza. In Piemonte, stando al dato fornito da Grimaldi, gli obiettori sono il 67,4%. Per riequilibrare sul territorio regionale il rapporto fra personale obiettore e non obiettore, le aziende possono ricorrere anche alle procedure di mobilità del personale. Previsto, inoltre, un percorso specifico nei consultori per le donne che intendono scegliere l’interruzione volontaria di gravidanza e campagne informative precisando quali attività sono comunque dovute dal personale sanitario (inserito nei consultori) che ha optato per l’obiezione di coscienza.
La mozione del Pd, primi firmatari i consiglieri Nadia Conticelli e Domenico Ra- vetti, parte dalle stesse premesse ed è sostanzialmente simile, ad eccezione di un punto: nel senso che non si fa riferimento alla percentuale del 50% ma l’equilibrio nei consultori e negli ospedali tra medici obiettori e non ha come criterio i rispettivi carichi di lavoro.

Sandro Devecchi

Articolo di: sabato, 11 marzo 2017, 9:41 m.

Dal Territorio

Novara Calcio, è già tempo di decisioni

Novara Calcio, è già tempo di decisioni
NOVARA - E’ già tempo di decisioni. La settimana che inizia oggi dovrà sciogliere definitivamente i primi nodi sul prossimo futuro del Novara Calcio. Appare ormai scontato che l’incontro con il direttore sportivo Domenico Teti porterà al proseguimento del matrimonio, presumibilmente con un rinnovo biennale. Del resto, dopo Carpi, le dichiarazioni del diretto(...)

continua »

Altre notizie

Sciame d’api in uno stabile di baluardo Partigiani

Sciame d’api in uno stabile di baluardo Partigiani
NOVARA, Intervento dei Vigili del fuoco nella giornata di oggi, mercoledì 24 maggio intorno alle 12, in uno stabile nei pressi di un istituto scolastico lungo baluardo Partigiani, a Novara. Qui, infatti, sulla parete si era formato un ampio sciame d’api. I vigili del fuoco, con l’aiuto di un apicoltore, hanno provveduto alla rimozione dello sciame, riportando la(...)

continua »

Altre notizie

Week end ricco di eventi a Novara

Week end ricco di eventi a Novara
NOVARA – Weekend ricco di eventi a Novara. Alle 10 di domani, sabato 13 maggio, è in programma l’inaugurazione della Fiera Campionaria che rimarrà allestita in viale Kennedy fino al 21 maggio. Tante e interessanti come sempre le realtà presenti: ci sarà anche il Corriere di Novara con un suo stand e tanti eventi e incontri. Sempre domani il Lions(...)

continua »

Altre notizie

Industria manifatturiera novarese: avvio d'anno positivo

Industria manifatturiera novarese: avvio d'anno positivo
NOVARA - Apertura d’anno positiva per l’industria manifatturiera novarese che tra gennaio e marzo 2017 evidenzia un aumento della produzione, cresciuta del +5,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con un incremento su base annua anche del fatturato, in ascesa del +4,1%. La 182a “Indagine congiunturale sull’industria manifatturiera” vede(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top