Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 18 novembre 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 19 settembre 2011, 2:48 p.

Le richieste degli autotrasportatori al Governo nell’assemblea della Cna

L’incontro, domenica, a Novara

NOVARA - “Ridare competitività e redditività a un settore determinante per l’economia del nostro Paese”, è questa la richiesta forte degli autotrasportatori della Cna Fita di Novara, Vercelli e Vco, che si sono riuniti in assemblea domenica 18 settembre nella sede della concessionaria Iveco Borgo Agnello a San Pietro Mosezzo, nel Novarese.

In che modo? “Tanto per cominciare – è stato evidenziato -chiedendo il rispetto delle leggi che esistono, ottenute dopo una vertenza durata anni, che fissano le regole sui costi minimi della sicurezza e sui tempi di carico e scarico delle merci”. “Il momento è difficile – ha evidenziato il direttore della Cna di Novara e Vco Elio Medina, che ha moderato l’incontro – la crisi ha colpito duramente questo settore. I costi del carburante, la concorrenza sleale dei vettori stranieri, la committenza che ostacola l’applicazione delle ultime norme approvate per salvaguardare l’applicazione in tariffa dei costi minimi di sicurezza e dei tempi di carico e scarico delle merci, sono elementi che sommandosi strozzano le imprese di questo settore”.

“L’autotrasporto è importante per l’economia locale così come per quella nazionale – ha sottolineato il prefetto di Novara Giuseppe Amelio – e un rilancio dell’economia forte e durevole non può prescindere dal sostegno di questo settore”. “Negli ultimi due anni abbiamo perso in quest’area del Piemonte oltre 230 imprese, su circa mille, con un numero di inizi attività davvero irrisorio – ha sottolineato Gianantonio Rabozzi, presidente Cna Fita Novara – voglio solo ricordare a tutti che nel nostro Paese il 90% dei trasporti avviene su gomma e se si ferma l’autotrasporto su gomma, si ferma l’economia. Abbiamo superato un periodo di crisi difficilissimo e quando si cominciava a vedere una lieve ripresa è arrivata la grave crisi finanziaria. La manovra correttiva varata dal Governo è certamente necessaria, ma amara come una medicina che riteniamo inadeguata a curare il Paese Italia e a sostenere la vera ripresa economica. Prevede solo nuove entrate, a partire dall’innalzamento dell’Iva. Gli autotrasportatori si aspettano invece misure per il rilancio economico, per promuovere i consumi, gli investimenti, l’occupazione”.

Presente all’incontro anche il sottosegretario ai Trasporti, Bartolomeo Giachino.

Monica Curino

Articolo di: lunedì, 19 settembre 2011, 2:48 p.
Articoli correlati Nuova casa per la Cna aronese (2) La Cna ai sindaci della provincia di Novara: "applicate l'aliquota Imu più bassa" (2) Concluso il concorso Cna "Lavoro io lavora Novara" (2) La Cna aderisce al progetto delle imprese per l'Italia (2) Perse 93 imprese artigiane tra Novara e Vco nei primi sei mesi dell'anno (2) «Aggregazione, arma contro la crisi» (1) Giovani più preparati ad affrontare il mondo del lavoro (1) «Accoglienza e ascolto: vogliamo prevenire cedimenti contro lo sconforto» (1) Il commento della Cna Novara e Vco sulla manovra (1)

Tags: Cna, autotrasporti, Medina, Giachino

Dal Territorio

Una nazionale sempre più novarese

Una nazionale sempre più novarese
NOVARA - Prima Montipò e adesso Dickmann. In pochi mesi il Novara ha visto debuttare in nazionale due suoi “gioielli” fatti in casa.  Ad inizio stagione era toccato al portierino “made in Novara” esordire con l’Under 21 in un’amichevole ufficiale, martedì la stessa gioia l’ha provata il biondo terzino milanese: novanta minuti(...)

continua »

Altre notizie

Controlli di caccia: sequestrato fucile ‘irregolare’

Controlli di caccia: sequestrato fucile ‘irregolare’
OLEGGIO, Nel corso del week end passato sono stati eseguiti alcuni controlli di caccia sul territorio del Novarese. A conclusione dell’attività, una persona è stata denunciata all’Autorità giudiziaria e, contro un’altra, è stato elevato un verbale di sanzione amministrativa. L’11 novembre i militari della Stazione Carabinieri(...)

continua »

Altre notizie

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate
GALLIATE - Galliate come Brescello. Sta per arrivare a Galliate una “full immersion” nelle atmosfere di Don Camillo e Peppone. E’ in allestimento proprio in questi giorni, a cura della Pro loco, una mostra itinerante, a carattere antologico, all'insegna del "Mondo piccolo" con i personaggi che hanno reso immortale l’autore Giovannino Guareschi. La mostra(...)

continua »

Altre notizie

Bonifica cava della Romentino Inerti: «A pagare non siano i cittadini»

Bonifica cava della Romentino Inerti: «A pagare non siano i cittadini»
ROMENTINO - Ora che il processo per presunto traffico illecito di rifiuti alla cava della Romentino Inerti si è concluso con sei assoluzioni, l’Amministrazione comunale guarda al futuro con una certa preoccupazione. Che ne sarà del sito di via Torre Mandelli dove sono stati ritrovati rifiuti che lì non dovevano essere? Chi effettuerà la bonifica?(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top