Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 20 gennaio 2018
 
 
Articolo di: martedì, 23 agosto 2011, 9:02 m.

Landiona commissariato, poi... Accorpamento con la manovra?

In zona sono fuori pericolo Biandrate, San Pietro Mosezzo e Carpignano Sesia

LANDIONA - Francesco Cavagnino potrebbe essere stato l’ultimo sindaco di Landiona. Il paese, commissariato nella seconda settimana di agosto a seguito delle impreviste dimissioni in massa di 10 dei 12 consiglieri comunali, invece di andare alla urne la prossima primavera, dopo il periodo di commissariamento, potrebbe essere accorpato a uno dei territori confinanti: i 587 abitanti non sarebbero infatti sufficienti, secondo le linee guida introdotte dall’ultima finanziaria, per restare municipalità autonoma. Si profila all’orizzonte la possibilità di accorpamento con Vicolungo, il più popoloso dei comuni contermini novaresi, con 879 abitanti (gli altri sono il lillipuziano Mandello Vitta con 263 residenti e Sillavengo con 579 abitanti). Meno probabile la realizzazione di un “maxicomune” della zona dell’Est Sesia, la porzione della provincia maggiormente interessata dagli accorpamenti, dove sono al di sotto di quota 1.000 abitanti anche Casaleggio, Casalvolone, Castellazzo, Recetto, San Nazzaro Sesia, Sillavengo, mentre spera – censimento alla mano – di salvare la propria autonomia Casalbeltrame dove i residenti sono circa 1.020. Fuori pericolo invece Biandrate, San Pietro Mosezzo e Carpignano Sesia.

L’Amministrazione Cavagnino si era insediata a Landiona nel 2009: le dimissioni “di massa” sono legate a una serie di contrasti interni alla maggioranza, in particolare tra questa e il primo cittadino. I dimissionari hanno annunciato a giorni una conferenza stampa nella quale illustreranno le proprie motivazioni. Nel frattempo in paese è arrivato il commissario: il prefetto di Novara Giuseppe Amelio ha dato mandato al viceprefetto Marco Baldino, già in passato commissario di altri comuni come Nibbiola e Ameno. A lui, come previsto dalla legge, sono conferite le funzioni del sindaco, della Giunta e del Consiglio comunale.

Roberto Conti

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Articolo di: martedì, 23 agosto 2011, 9:02 m.
Articoli correlati Ballaré aderisce allo sciopero dei sindaci (2) Valle Strona, nuovo pulmino (1) A S. Agabio sorgerà la "Pinetina Alessia" (1) La comunicazione al tempo di internet nel prossimo “Giovedì dell’Impresa” (1) Anche il Consiglio dei Ragazzi di Verbania alla festa di Torino (1) Aperto il 1° bando 2011 della Fondazione Comunità Novarese (1) Il “Sigillum Comunitatis Novariae” a Cota, De Salvo e Zanetta (1) Incontro Presidenti delle Province Piemontesi e Presidente Cota (1) No agli aumenti dei contributi previdenziali per gli artigiani (1) Manovra economica: la posizione della Uilm-Uil di Novara (1) Congresso provinciale dei Comunisti italiani: nuova direzione federale (1) Insigniti i Benemeriti della Solidarietà (1) Trentotto progetti approvati tra arte e storia (1) Adolescenti “Sempre in contatto” (1) Inaugurazione di un nuovo pulmino per l'Ash di Novara (1) Stop ai mutui, protesta unitaria dei sindaci di Verbania, Domodossola e Omegna (1) Vacanze per disabili: ora è possibile (1) Scelti i tre Novaresi dell'Anno (1) Anche Oleggio ora è tra i “Comuni fioriti” (1) Fondo Rino D’Imprima: un aiuto in più per i malati e le loro famiglie (1) Extracomunitario arrestato per droga a Novara (1) Chiusura uffici comunali a Invorio il 26 agosto contro i tagli (1) Cinque ecuadoregni denunciati dai Carabinieri per schiamazzi (1) “Indennità di accompagnamento a rischio, come faremo a vivere?” (1) Il commento della Cna Novara e Vco sulla manovra (1) Elezioni, a Casalvolone in cinque in corsa per la poltrona (1) “Un tavolo di lavoro per una gestione coordinata della transizione” (1) I sindaci dei capoluoghi difendono le Province (1) L’Unione Province Piemontesi prende posizione sul decreto legge del 13 agosto (1) Landiona: rubano ultimo attrezzo agricolo del padre all’ex sindaco Cavagnino (1) Scioglimento del Consiglio comunale di Landiona (1) Convegno e visite alle centrali idroelettriche per le Giornate europee del patrimonio (1) All’Est Sesia: “Energia e paesaggio” (1) «Forti perplessità sulla convenzione» (1) Vicenda Est Sesia: ai domiciliari i tre arrestati (1) Biondelli sulle Province: “Tagliamole tutte” (1) Manovra di Ferragosto: continua il dibattito (1) Duemila persone al corteo contro la manovra promosso dalla Cgil (1) Anche Verbania protesta contro la Finanziaria (1) Ballaré chiude simbolicamente il Municipio di Novara “per tagli” (1) L'acqua al centro dell'attenzione dei Consorzi di irrigazione e bonifica (1) Il sindaco scrive al segretario provinciale della Cgil (1) Sistri: abrogazione per decreto (1) «A Roma a riconsegnare le chiavi» (1) Ballaré a Milano contro i tagli della manovra di Ferragosto (1) “Sulle pensioni l’ennesima batosta” (1) “Via le Province, ridurre i compensi a consiglieri e assessori regionali” (1) Dibattito sulla manovra economica lunedì a Novara (1)

Tags: Est Sesia, Landiona, manovra, comuni

Dal Territorio

Igor Volley, una sconfitta che brucia

Igor Volley, una sconfitta che brucia
OSIMO - Dopo Busto anche Novara viene costretta alla sconfitta al tie break dalla Lardini Filottrano, dimostratasi in casa molto difficile da affrontare ma l’Igor non è stata sicuramente all’altezza del suo nome. Una sconfitta incredibile che brucia: la squadra azzurra, presentatasi nelle Marche in piena emergenza, ha ad un certo punto rischiato anche una più che(...)

continua »

Altre notizie

Sessantenne colpito da un albero a Cureggio

Sessantenne colpito da un albero a Cureggio
CUREGGIO, G.Z., 64enne di Cureggio, nel Novarese, è rimasto gravemente ferito dalla caduta di un albero. Soccorso dall'elicottero del 118, è stato portato al Cito di Torino.  L'episodio è avvenuto poco dopo le 16 nei pressi di un terreno di via Carlottina.  Qui si stava tagliando e abbattendo un albero di alto fusto. Quanto la pianta è caduta(...)

continua »

Altre notizie

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto
NOVARA - Martedì prossimo verrà inaugurata al Broletto “Sguardi sui ragazzi harraga”, la mostra fotografica che racconta del progetto pilota, partito da Palemo, di accoglienza e, soprattutto d‘inserimento lavorativo e abitativo, dei giovani migranti che giungono in Italia soli. L’iniziativa è curata dal Ciai (Centro Italiano aiuti(...)

continua »

Altre notizie

I sentieri del vino Boca e l’Unesco

I sentieri del vino Boca e l’Unesco
Una cartina per favorire la conoscenza a livello internazionale di un territorio storico del Novarese e i suoi vini preziosi. Dalla collaborazione tra Il Club per l’Unesco Terre del Boca e i produttori del Boca doc è nata “I sentieri del vino. Percorsi tra i vigneti del Boca doc”. La cartina,  è stata presentata ufficialmente prima di Natale nella(...)

continua »

Altre notizie

^ Top