Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 10 dicembre 2016
 
 
Articolo di: venerdì, 27 aprile 2012, 8:48 p.

L'Amministrazione presenta un'ordinanza antiprostituzione

Sarà in vigore, con multe ai clienti e un nuovo approccio, sino al 31 ottobre

NOVARA - «Interveniamo sul problema, sostituendo l'ordinanza precedente e trattando la tematica in un modo nuovo, con un approccio diverso da chi ci ha preceduto. Per contrastare la prostituzione non vogliamo un approccio repressivo e di persecuzione. Il nostro obiettivo è restituire serenità e dignità alle persone, non solo a chi deve sopportare il viavai prodotto dal fenomeno, ma anche a chi, spesso, è vittima di violenze indicibili ed è costretto a prostituirsi sulle nostre strade da organizzazioni criminali. Non siamo contro le vittime, ma contro la prostituzione».

Con queste parole il sindaco Andrea Ballarè ha presentato oggi, venerdì 27 aprile, a Palazzo Cabrino, la nuova ordinanza antiprostituzione, siglata da pochi giorni e già entrata in vigore. Un'ordinanza che prevede multe da 200 a 500 euro, a seconda dei comportamenti ravvisati. Come recita il provvedimento, ci sarà una sanzione da 200 euro per chi attua «comportamenti diretti in modo non equivoco a offrire prestazioni sessuali, consistenti nell'assunzione di atteggiamenti di richiamo, di invito, di saluto allusivo, oppure nel mantenere abbigliamento indecoroso...», da 300 «per chi richiede informazioni per acquisire prestazioni sessuali» e da 500 euro per i clienti, «i conducenti di veicoli che eseguono manovre pericolose o di intralcio per richiedere informazioni volte ad acquisire prestazioni sessuali».

La grande novità rispetto alle ordinanze precedenti, e in particolare a quella emanata nel 2009, riguarda l'attenzione verso coloro che sono vere e proprie vittime di sfruttamento. Le sanzioni, infatti, non saranno applicate, si legge nell'ordinanza, «alle persone dedite alla prostituzione, vittime di violenza o grave sfruttamento, ovvero in stato di particolare disagio, che si avvieranno a programmi di reinserimento sociale presso le associazioni presenti sul territorio». Lo stesso sindaco evidenzia: «non siamo contro chi si trova a prostituirsi in strada, che spesso sono le prime vittime di un sistema distorto, che cela forme di sfruttamento che può configurare ipotesi di riduzione in schiavitù a opera di realtà criminali. Queste donne sono spesso oggetto di violenza e a Novara è capitato sia nel 2011 sia nel 2012 (le morti di Joy nelle acque dell'Agogna a settembre dello scorso anno e di Bruna, lo scorso mese di febbraio, uccisa nella zona del Gazzurlo, ndr)».

Altra assoluta novità rispetto al passato, la collaborazione con Liberazione e Speranza onlus, realtà che, dal 2000, si occupa di salvare le vittime della tratta a scopo di sfruttamento sessuale e che, in questi anni, ha seguito e riportato alla vita numerose ragazze, sfruttate e schiavizzate. Per l'associazione, guidata da Andrea Lebra e presente in conferenza stampa, sono al momento una settantina le ragazze sfruttate sulle strade della provincia di Novara. A illustrare i dettagli dell'ordinanza anche il comandante della Polizia municipale, Paolo Cortese e l'assessore alle Politiche sociali e alla Sicurezza, Augusto Ferrari.

L'ordinanza resterà in vigore in via sperimentale sino al 31 ottobre, quando le parti si confronteranno e vedranno se applicare cambiamenti o se proseguire lungo questa strada.

L'Amministrazione è giunta ad approntare l'ordinanza perché negli ultimi tempi si è registrata una recrudescenza del fenomeno anche in zone non tradizionalmente toccate, «come ad esempio corso XXIII Marzo e viale Giulio Cesare. Una situazione che crea disagio e disturbo per i residenti e rischia di compromettere la normale vivibilità, oltre che la sicurezza urbana. Vogliamo riportare serenità e tranquillità ai cittadini. Per questo abbiamo agito. Il fenomeno va combattuto. Collaboreremo con Liberazione e Speranza e con tutti coloro che vorranno dare una mano sull'argomento».

«Un'ordinanza importante – ha aggiunto Cortese - anche a fronte dei gravi episodi vissuti a Novara negli ultimi tempi. Purtroppo, come tutti sanno, il problema vero è quello della domanda. Non ci sarebbe la prostituzione se non ci fosse la domanda». «E' giusto colpire il cliente – ha evidenziato Lebra – che deve essere in qualche modo responsabilizzato, deve capire che chi frequenta le ragazze costrette o indotte a prostituirsi è legato a filo rosso con chi le sfrutta e le schiavizza. Lui e lo sfruttatore sono i terminali di un rapporto al cui centro sta l'offesa a una persona, privata della sua libertà e lesa nella sua dignità».

Quanto all'ordinanza: «avremmo preferito essere coinvolti nella fase di stesura del provvedimento – ha aggiunto Lebra – ma siamo contenti del risultato e di come si è approcciato il problema. Lo condividiamo. Oggi vi presentiamo anche una bozza di ordinanza, da attivare magari dopo il 31 ottobre, in cui indichiamo alcune nostre considerazioni. Tra le idee una campagna di sensibilizzazione per far capire ai clienti come le ragazze con cui stanno sono spesso persone sfruttate. Una proposta che presuppone un approccio al tema prostituzione fondato sui diritti umani, sulla tutela della dignità umana e appunto sulla responsabilizzazione del cliente. Chiediamo anche un'attenzione alla prostituzione indoor, ossia in casa, anch'essa in crescita».

Monica Curino 

 

Articolo di: venerdì, 27 aprile 2012, 8:48 p.
Articoli correlati Sfruttata per un anno, denuncia la sua sfruttatrice con l'aiuto di Liberazione e Speranza (3) Liberazione e Speranza: "settanta le ragazze sfruttate a scopo di prostituzione nel Novarese" (3) Intervista a 4 transessuali: «Ogni sera rischiamo la vita. Se avessimo l’occasione, cambieremmo vita» (2) Lebra sul caso di Mezzomerico: "la giovane salva grazie a un buon samaritano" (2) Giovanissima costretta a prostituirsi a Perugia, ora in salvo a Novara (2) Franzinelli (Carroccio): "ordinanza antiprostituzione di Ballarè copiata dalla nostra" (2) Lunedì l'ultimo addio a "Brunella" (2) Vicenda delle giovani sfruttate a Comignago: venerdì l'incidente probatorio (2) Decalogo anti-crisi del Pdl per il commercio (1) Fondazione Novara Sviluppo, Ballaré: «Sbagliato escludere il Comune di Novara» (1) Il Comune di Novara acquista 50 nuovi computer (1) “Nuove forme di democrazia”: il convegno lunedì 17 settembre (1) "Più trasparenza sul maxischermo" (1) Sporting aperto, ma legali al lavoro (1) Incontro per parlare degli speedcheck a Galliate (1) Visita all'Auser per l'assessore Ferrari (1) Città della salute, si farà? E i fondi? Questo il primo “pensiero” di Comune e Provincia (1) Festa a Ferragosto al centro di accoglienza all’ex campo Tav (1) Augusto Ferrari in visita al supercarcere (1) Campo nomadi: la risposta di Franzinelli a Fonzo e Ferrari (1) Incentivi alle aziende che creano lavoro a Novara (1) Pala Dal Lago festa dello sport con Passio (fotogallery) (1) Protocollo tra Prefettura, Comune e istituti di vigilanza per la sicurezza della città (1) Cultura, educazione e scuola, la ricetta di Renzi per l’Italia (1) Vicenda dipendente Sun disonesto: Ballarè plaude alla sinergia tra Carabinieri e azienda di trasporto (1) «Facciamo chiarezza su Tarsu, Imu e bilancio 2012» (1) Incontro Castaldo-Amelio (nuovo prefetto e il predecessore) al Piola (1) Al via a Novara la Festa Democratica (1) Ballaré: «I fondi per gli F35 vadano al nuovo ospedale» (1) Il Carroccio contro gli aumenti decisi dal Comune di Novara (1) “Regia condivisa per le emergenze sociali” (1) Festa del Partito democratico alla Bicocca (1) «Una manifestazione più legata al territorio e aperta ai giovani atleti» (1) Anche Villa Campari nel caso Ruby (1) Operazione "Lenone d'Oriente" sgomina organizzazione dedita allo sfruttamento (1) Quarto incendio in sette giorni esatti all'ex Olcese (1) Spari all’ex Tav: si potenzierà la sicurezza (1) Telecamere a Galliate, la rete si estende ai privati? (1) Giro di prostituzione in tutto il Piemonte: migliaia di euro di guadagno al giorno (1) Basta “lucciole”, nuove regole a Varallo Pombia (1) Insieme per combattere lo sfruttamento della prostituzione (1) Inchiesta sui locali hard nell’Aronese: 19 condanne (1) Trans in subaffitto: “Mama” condannata (1) Blitz antiprostituzione permette di scoprire giro di permessi di soggiorno falsi (1) Crisi sociale: “E il Comune?” (1) Un nuovo furgone in uso ai Servizi sociali del Comune di Novara (1) Approvato l'ampliamento della clinica San Gaudenzio (1) “Elettrica 2012” allo Sporting Village dal 22 al 25 marzo (1) Fratello e sorella, di 83 e 85 anni, si perdono di notte in campagna: salvati alle 7 di venerdì (1) Visita agli anziani della Mater Dei dell'assessore Ferrari (1) Buona riuscita del Notturno di quartiere in corso Trieste (1) Sopralluogo dell’Amministrazione comunale all’Istituto De Pagave (1) Eletto il nuovo Consiglio direttivo del Csv (1) Dal Csv nuova opportunità di finanziamento per le associazioni (1) Galliate, Pomella (Pd): "evitiamo strumentalizzazione negli eventi promossi contro le mafie" (1) Circa 150mila euro erogati a 12 associazioni di volontariato del Novarese (1) Volontariato: tanti rappresentanti dell'alto novarese nel Csv (1) Convegno sul volontariato sabato 15 ottobre (1) Convegno sulle aree industriali alla Camera del Lavoro martedì 13 marzo (1) Il gruppo consigliare del Pdl critica le prime mosse del neosindaco (1) In Consiglio gli indirizzi di governo della nuova Amministrazione (1) Paolo Sironi è il city manager del Comune di Novara (1) Ecco la squadra del sindaco Ballarè (1) Quasi pronta la giunta di Ballarè (1) Incontro di Ballaré con i sindacati (1) All’associazione Wall-e di Sant’Agabio un contributo per le attività estive (1) Il Consiglio comunale approva l’addizionale sui consumi elettrici (1) Ballaré a Milano contro i tagli della manovra di Ferragosto (1) Parcheggio in largo Bellini, qualcosa si muove (1) Il sindaco incontra i dipendenti del Comune (1) “Azzerare la macrostruttura al fine di sottrarla da un possibile mero utilizzo clientelare” (1) Tre i confronti diretti tra Ballaré e Franzinelli in programma (1) Festa di Don Bosco (1) Il Paese in tricolore per il 150° (1) Celebrato il fondatore della Coldiretti (1) E' ancora senza sepoltura Joy, la giovane nigeriana trovata morta nell'Agogna (1) La teoria atomica di Avogadro compie duecento anni (1) Omicidio del Gazzurlo: le reazioni e altri dettagli (1) Ballarè critica l assessore Giuliano (1) Ballarè candidato sindaco del Pd alle primarie di coalizione (1) Così la Festa della Repubblica a Novara (1) Hillebrand e Sciatori ciechi benemeriti verbanesi 2012 (1) «Bisogna cominciare a dire le cose come stanno ai cittadini» (1) Il sindaco scrive al segretario provinciale della Cgil (1) Il sindaco interviene sul treno “vietato” ai novaresi (1) Incontro tra i pendolari e il sindaco in Comune (1) Sicurezza in città, Ballarè: «Il Comune farà la sua parte» (1) Il sindaco alla scuola paritaria “San Vincenzo De Paoli” (1) Il sindaco alla Bollini: “Voi siete il presente e il futuro della città” (1) Comune di Novara contro Comune di Firenze: 1 a 4 (1) Scuole superiori chiuse venerdì e sabato, materne, elementari e medie aperte (1) "Insieme per decidere" nel cortile del Broletto (1) La lotta alla mafia raccontata dal procuratore nazionale antimafia Grasso (1) Serata sul caso F35 a Novara giovedì 29 marzo (1) Termina oggi il provvedimento delle targhe alterne: il bilancio (1) Il sindaco Ballaré in visita a Coblenza (1) Ballarè: «In Parlamento con i rottamatori? No. Sono e resterò sindaco di Novara» (1) Pdl: "A Novara non serve un sindaco che scioperi, ma che lavori" (1) Ballaré chiude simbolicamente il Municipio di Novara “per tagli” (1) Il Carroccio contesta il mancato rinnovo a Pesta quale direttore artistico del Coccia (1) Ballaré aderisce allo sciopero dei sindaci (1) «Sosteniamo l’economia novarese con una iniezione da 9 milioni di euro» (1) Riduzione delle indennità degli amministratori comunali (1) Ballarè sul taglio del 7% delle indennità degli amministratori (1) Il sindaco in visita nelle scuole novaresi (1) Il Consiglio comunale approva l'abolizione della commissione edilizia (1) Il sindaco incontra i lavoratori Phonemedia (1) “Insieme per decidere” continua (1)

Tags: liberazione e speranza, lebra, ballarè, ferrari, paolo cortese, prostituzione, fenomeno, indoor

Dal Territorio

Auto avvolta dalle fiamme in via Udine (VIDEO)

Auto avvolta dalle fiamme in via Udine (VIDEO)
NOVARA, Autovettura avvolta dalle fiamme nella notte tra giovedì e venerdì nella zona di via Udine, a Novara. Sul posto, per spegnere il rogo, sono intervenuti i Vigili del fuoco, che hanno avuto ragione dell’incendio nel giro di poco tempo. E’ intervenuta anche una Volante della Polizia. Sono in corso le indagini della Questura per capire le ragioni che hanno(...)

continua »

Altre notizie

Macheda firma e segna il primo gol in partitella

Macheda firma e segna il primo gol in partitella
NOVARA - E’ andato subito in gol nella partitella di ieri mattina. Federico Macheda ha capitalizzato al meglio sul primo palo un pallone difficile, girandolo al volo dalla parte opposta. Un antipasto delle sue doti da attaccante, come si dice in gergo, in grado di togliere il “pallone dalla spazzatura”. Poi, nel pomeriggio, la firma sul contratto che lo legherà al(...)

continua »

Altre notizie

Ponte dell’Immacolata, tanti appuntamenti nel segno del Natale

Ponte dell’Immacolata, tanti appuntamenti nel segno del Natale
Tanti appuntamenti nel segno del Natale in programma per oggi giovedì 8 dicembre e nei prossimi giorni a Novara e provincia. A Novara è aperta tutti i giorni la pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Puccini. Si inaugura questa mattina alle 11.30 in piazza Martiri la 19a edizione del Mercatino della Solidarietà che resterà poi aperto tutti i giorni fino al(...)

continua »

Altre notizie

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche
ARONA - «Mancano sistemi di depurazione efficienti e serve una maggiore consapevolezza nella gestione e nello smaltimento dei rifiuti domestici e delle attività produttive». Il monito è di Legambiente - Goletta dei laghi, che ha presentato in questi giorni il dossier sulla presenza di microplastiche nelle acque. Nel Verbano e Sebino le più alte(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top