Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 23 ottobre 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 22 giugno 2017, 1:35 p.

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta

Novità per la “Guida blu” realizzata da Legambiente e Touring Club italiano

Novità per la “Guida blu”, che certifica il meglio dei mari e dei laghi italiani,  realizzata da Legambiente e Touring Club italiano. Quest’anno le località marine e lacustri sono state raggruppate in comprensori turistici, e non assegnando le tradizionali vele ai singoli comuni, perché «chi va in vacanza non si ferma al confine amministrativo, ma visita spesso un territorio più ampio optando per modalità di turismo itinerante». L’annuale pubblicazione, presentata a Roma, esamina oltre 100 comprensori, ovvero territori vasti che possono contenere anche più comuni individuati sulla base dei dati raccolti da Legambiente sulle caratteristiche delle qualità ambientali e di quelle dei servizi ricettivi, integrati dalle valutazioni dei circoli locali di Legambiente e dagli equipaggi di Goletta Verde e di Goletta dei Laghi. Per il 2017 sono 21 quelli che hanno ottenuto il riconoscimento delle cinque vele: 15 quelli marini e sei quelli lacustri. 
In due aree «per criteri di omogeneità» è stata suddivisa la sponda piemontese del Lago Maggiore. Bene l’Alto Verbano e Golfo Borromeo: Cannobio, Cannero Riviera, Oggebbio, Ghiffa, Verbania, Stresa portano a casa quattro vele. Tre invece quelle del Sud Verbano che conferma la fotografia dello scorso anno per Belgirate, Lesa, Meina, Arona e Dormelletto. Nel Cusio solo Orta viene classificata, ottenendo 4 vele. «I criteri di valutazione ambientale sono stati determinanti, rispetto alla notorietà, al paesaggio o all’immagine percepita del comune turistico – sottolinea Roberto Signorelli vice presidente del circolo locale di Legambiente e coordinatore della Guida Blu e della tappa della Goletta dei Laghi per il Verbano - Diverse località molto note dei laghi di Como e di Garda, non avendo raggiunto i parametri ambientali minimi non sono state ammesse e non si trovano sulla guida. Rispetto alla media dei grandi laghi del nord Italia le 3 vele assegnate al sud Verbano piemontese, allineando tutti i cinque comuni ai risultati dello scorso anno di Arona, Lesa e Belgirate, sono un risultato più che apprezzabile. Auspichiamo che il territorio possa continuare il percorso di miglioramento delle perfomance ambientali già iniziato, per raggiungere in breve standard di eccellenza e riconoscimenti formali che ci meritiamo». In questi anni si è passati da un turismo di massa ad un’attenzione all’ambiente e alla sostenibilità. «Le località consigliate nella guida “Il mare più bello” - spiega Rossella Muroni, presidente nazionale di Legambiente - sono state raggruppate in comprensori perché crediamo nelle politiche territoriali, di area e di sistema capaci di unire competenze, risorse e occasioni turistiche». «Uno stimolo anche per le amministrazioni del nostro territorio a fare sistema ed uscire da logiche campanilistiche – commenta Massimiliano Caligara, presidente del circolo di Legambiente “Gli Amici del Lago di Arona – per costruire un’offerta turistica maggiormente integrata sviluppando progetti coordinati, ad esempio sulla mobilità sostenibile e le piste ciclabili». 
Maria Nausica Bucci

Articolo di: giovedì, 22 giugno 2017, 1:35 p.

Dal Territorio

Calcio, è riesplosa la “Novara mania”

Calcio, è riesplosa la “Novara mania”
NOVARA - Riesplode la “Novara mania”. La terza vittoria consecutiva, che ha portato gli azzurri a violare per la prima volta nella loro storia l’ancora imbattuto “Barbera” di Palermo, ha ridato ulteriore entusiasmo all’intero ambiente. A maggior ragione perché arrivata in condizioni ancora difficili, soprattutto nel reparto avanzato. Ma almeno fino a(...)

continua »

Altre notizie

La loro barca a vela si rovescia nel Cusio: in soccorso i Vigili del fuoco

La loro barca a vela si rovescia nel Cusio: in soccorso i Vigili del fuoco
ORTA, Il forte e improvviso vento, che nel pomeriggio di oggi, domenica 22 ottobre, ha interessato il Novarese, ha messo in difficoltà due giovani del Circolo Vela Orta. I due ragazzi sono rimasti in difficoltà in mezzo alle acque del Cusio, con la loro barca a vela che si è rovesciata. Tutto è successo intorno alle 17,30. Sul posto si è recata(...)

continua »

Altre notizie

Dagli studenti il “Canto alla città”

Dagli studenti il “Canto alla città”
NOVARA - Il Faraggiana si apre ancora alla città e la rende protagonista. Questa sera, giovedì 19 ottobre alle 21, e replica domani alla stessa ora, sale il sipario sulla nuova sagione del teatro novarese, la seconda dopo la rinascita: in cartellone “Canto alla città 2.0 – Il verbo degli uccelli”. Sul palco Lucilla Giagnoni, attrice e autrice del(...)

continua »

Altre notizie

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"
Borgomanero  - “Sembrava di essere in un giorno normale, quando lungo i quattro corsi e in piazza Martiri le auto circolano liberamente”: questo uno dei commenti a caldo raccolti tra i commercianti del centro cittadino venerdì pomeriggio, riaperto al traffico automobilistico nell’ambito di un progetto sperimentale che prevede per la durata di sei mesi, sino al 2(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top