Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 23 gennaio 2018
 
 
Articolo di: martedì, 31 ottobre 2017, 10:18 p.

La Riserva Mab Valle del Ticino si allarga fino alla Svizzera

Presentata all’Unesco la proposta di estensione

TORNAVENTO - Si è svolta ieri mattina nella sede del Parco del Ticino lombardo all’ex dogana austroungarica a Tornavento la presentazione della candidatura per l’allargamento della riserva Mab Unesco fino al confine con la Svizzera. Come descritto nel dossier presentato tramite il Ministero per l’Ambiente agli uffici dell’Unesco a Parigi, e attualmente in fase di valutazione, la riserva assumerà il nome “Ticino Val Grande Verbano”. La Valle del Ticino, da Sesto Calende al Po, tutelata dai due Parchi del Ticino, lombardo e piemontese, vanta il riconoscimento di Riserva della Biosfera Mab (Man & Biosphere) dal 2002, titolo riconfermato nel 2014 con l’inclusione delle colline novaresi. Ora si propone di includere l’intero ambito del Lago Maggiore e dei Comuni rivieraschi e il territorio afferente al Parco nazionale della Val Grande e del Parco regionale del Campo dei Fiori. La proposta di ampliamento andrà ad includere ulteriori 148 Comuni e un territorio che nel complesso raggiungerà l’estensione di oltre 332.000 ettari. “Si tratta di un cambiamento molto importante - ha sottolineato il presidente dell’Assemblea Mab David Guenzi - perché in questo modo possiamo ulteriormente mettere in rete le nostre risorse, contribuire a diffondere le buone prassi in materia di tutela ambientale e faunistiche, agire in modo coordinato per la promozione e la sensibilizzazione dei cittadini e degli enti locali sulla necessità di preservare e valorizzare il nostro territorio. Saremo anche un soggetto che potrà ottenere con più facilità finanziamenti in particolare quelli europei”. E non è finita. “Stiamo già pensando - hanno detto i responsabili - di proporre un’ulteriore estensione oltre il confine svizzero”. Valentina Sarmenghi 
Leggi di più sul Corriere di Novara in edicola sabato 4 novembre 

Articolo di: martedì, 31 ottobre 2017, 10:18 p.

Dal Territorio

Anziano muore cadendo dalle scale

Anziano muore cadendo dalle scale
POGNO, I Vigili del fuoco sono intervenuti nel pomeriggio di oggi, martedì 23 gennaio, a Pogno, nel Novarese. L’allarme è scattato per un incidente che sarebbe avvenuto all'interno di una casa di riposo della zona. A quanto risulterebbe al momento, un anziano ospite della struttura, per cause in fase di ricostruzione, sarebbe caduto dalle scale. Purtroppo per(...)

continua »

Altre notizie

Il Probiotical Rugby Novara torna a vincere!

Il Probiotical Rugby Novara torna a vincere!
NOVARA - Il Probiotical Rugby Novara torna a vincere! Si è conclusa 30 a 26 la partita che i novaresi hanno giocato ieri pomeriggio, domenica 21 gennaio, contro l’Amatori & Union Rugby Milano in casa, al campo Leone Laurenti. Queste le formazioni del match, arbitrato da Pierangelo Savio di Torino: per il Probiotical Cerutti Michele, Stofella Andrea, Battaglia Giulio, Vicari(...)

continua »

Altre notizie

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto
NOVARA - Martedì prossimo verrà inaugurata al Broletto “Sguardi sui ragazzi harraga”, la mostra fotografica che racconta del progetto pilota, partito da Palemo, di accoglienza e, soprattutto d‘inserimento lavorativo e abitativo, dei giovani migranti che giungono in Italia soli. L’iniziativa è curata dal Ciai (Centro Italiano aiuti(...)

continua »

Altre notizie

Raccolta differenziata: sono i Comuni novaresi i più virtuosi

Raccolta differenziata: sono i Comuni novaresi i più virtuosi
I Comuni della Provincia di Novara risultano  per l’anno 2016 i più virtuosi nella raccolta differenziata dei rifiuti, nel contenimento della quantità di rifiuti prodotti, nella quantità di rifiuti inviati in impianti per lo smaltimento finale. Risultano anche morigerati nella tassazione, a quanto si è potuto apprendere seguendo dalla cronaca(...)

continua »

Altre notizie

^ Top