Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 21 settembre 2017
 
 
Articolo di: domenica, 12 marzo 2017, 10:55 m.

La maxi biblioteca digitale è realtà

Nell’Ovest Ticino sei Comuni lanciano un innovativo prestito di e-book

Una maxi biblioteca digitale senza confini. La rete di biblioteche dell’Ovest Ticino che ha costituito il Bant ha presentato il servizio innovativo di prestito di e-book che va ad affiancare lo scambio di libri che da anni avviene tra le sei biblioteche aderenti: Bellinzago, Cameri, Castelletto Ticino, Cerano, Galliate e Oleggio. Il progetto, tra i primissimi di questo genere a livello nazionale, è possibile grazie al finanziamento di Compagnia di San Paolo, avendo il Bant partecipato e vinto il bando relativo alla “rifunzionalizzazione di spazi bibliotecari e sviluppo di attività integrate”.

Al momento sono a disposizione circa 5 mila e-book, consultabili e scaricabili gratuitamente sul portale https://bant.erasmo.it (cliccando sul link “rete indaco”), facilmente raggiungibile anche dal sito di ciascuna biblioteca e di ciascun Comune aderente. «Il servizio - ha spiegato Alessandra Salvini, bibliotecaria a Cameri, il comune capofila del progetto - è totalmente gratuito, ma ovviamente riservato agli iscritti alle biblioteche in rete. Oltre agli e-book sono scaricabili audiolibri, guide, corsi di lingue, qualche film... Il servizio sarà implementato progressivamente, costituendo una maxi biblioteca digitale». «E’ possibile scegliere titoli di diversi generi letterari, dalle novità di narrativa da classifica, alla saggistica, alla letteratura per ragazzi – ha aggiunto Valeria Galli, sindaco di Cameri – Da mesi le nostre biblioteche stanno lavorando in rete per armonizzare le procedure e mettere a disposizione uno “scaffale” di e-book che non ha nulla da invidiare a biblioteche di grandi città. Lavorare in rete – ha detto Galli – è stata la ricetta vincente per far crescere il sistema bibliotecario del Bant, rete che auspichiamo possa crescere sempre più con il contributo di altri Comuni». Un «legame attraverso la cultura», come sottolineato dall’assessore di Cerano Tommaso Vitarelli, che porta indubbi vantaggi. «In questi anni - ha aggiunto il vicesindaco di Oleggio Andrea Baldassini - abbiamo cercato di differenziare gli acquisti: ogni biblioteca si è specializzata in un settore. E il prestito di e-book è un’ulteriore sfida». «Come dice Bauman, la società odierna è una società liquida, che richiede flessibilità - ha detto il sindaco di Bellinzago Giovanni Delconti - Con questa innovazione, noi offriamo flessibilità e un servizio in più. Che non significa abbandonare il vecchio libro cartaceo, ma dare un’opportunità ulteriore, utile ad avvicinare i più giovani alla lettura». Un obiettivo sul quale concorda il vicesindaco di Galliate Flora Ugazio: «Ben vengano gli e-book, se servono a far leggere i giovani, con uno strumento a loro gradito».
"In questo modo – ha aggiunto Pierangelo Toscani, consigliere delegato alla Cultura di Cameri – diventano attrattive per molti più lettori, anche da fuori zona, che si iscrivono per gli e-book e, nel contempo, vengono a conoscenza delle tante iniziative che le biblioteche programmano sul territorio». In queste settimane è in corso una campagna informativa per spiegare alla cittadinanza come utilizzare il servizio, per il quale tutto il personale delle biblioteche ha ricevuto apposita formazione. Nelle scuole il nuovo prestito e la rete del Bant saranno fatti conoscere grazie a un contest per la realizzazione di un book trailer, mentre in ciascuna biblioteca, nei prossimi mesi, saranno programmati incontri con l’autore per favorire anche gli eventi in rete.

Laura Cavalli  

Articolo di: domenica, 12 marzo 2017, 10:55 m.

Dal Territorio

Spezia -Novara 1-0

Spezia -Novara  1-0
Trasferta negativa in terra ligure per il Novara che perde di misura a La Spezia. Decide un gol di Marilungo che sfrutta al meglio un calcio d'angolo. Il Novara presobil gol non riesce a rendersi pericoloso per tutto il primo tempo. Nella ripresa gli azzurri dimostrano più intraprendenza e creano un paio di palle gol senza però trovare la rete. Il risultato non cambia e per(...)

continua »

Altre notizie

Nebbiuno: 'accudiva' 43 piante di marijuana alte due metri, arrestato

Nebbiuno: 'accudiva' 43 piante di marijuana alte due metri, arrestato
NEBBIUNO, Sorpreso a coltivare piantine di marijuana e arrestato dai Carabinieri di Lesa. E' successo a Nebbiuno, nel Novarese. Nell’ambito di servizi di controllo del territorio, i Carabinieri di Lesa hanno tratto in arresto, nella giornata di ieri 20 settembre, un italiano del posto, F.G., classe 1969, già conosciuto dalle Forze dell'Ordine, resosi responsabile del reato(...)

continua »

Altre notizie

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top