Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 21 febbraio 2018
 
 
Articolo di: mercoledì, 13 settembre 2017, 10:06 m.

La Carta degli studenti novaresi per un mondo sostenibile

Elaborata sulla base degli indicatori dell’Agenda 2030 dell’Onu

NOVARA - "Combattere sete, fame, solitudine, indigenza, ipernutrizione e malnutrizione con unità, semplicità, umiltà e sensibilità per una qualità della vita migliore; ridurre lo spreco alimentare tramite l'azione dei Giovani nelle vesti di attori e promotori internazionali del "Cibo" sul fronte attivo della lotta alla povertà; stimolare i Giovani nel far proprio quel ruolo duplice e peculiare di attivi protagonisti nell'ambito della lotta alla fame nel mondo, malnutrizione, ipernutrizione ma anche nella sensibilizzazione dei Giovani; promuovere un rapporto di forte coesione e collaborazione tra i Giovani di tutto il Mondo a livello globale e locale; favorire il lavoro in agricoltura come forza propulsiva di benessere e sviluppo sociale": questi gli obiettivi della Carta della Sostenibilità elaborata da un gruppo di lavoro della Consulta Provinciale degli Studenti di Novara, organo di rappresentanza all’interno della scuola secondaria di secondo grado, coordinato dalla professoressa Gabriella Colla, referente dell'Ufficio scolastico territoriale. La Carta è stata presentata in Municipio al sindaco Alessandro Canelli e all'assessore alle Politiche giovanili Franco Caressa dalla professoressa Colla e da una rappresentanza degli studenti.  "La sostenibilità deve essere un impegno e un obiettivo culturale. Siamo lieti del fatto che, all’interno della nostra realtà, ciò venga ricordato dalla scuola e dai giovani - dicono gli amministratori comunali - siamo grati al mondo della scuola novarese per l’elaborazione della Carta della Sostenibilità, documento d’indirizzo sulle possibili iniziative volte al benessere degli studenti e “patto” cooperativo con Istituzioni e imprese. Ringraziamo la professoressa Colla, per aver proposto e coordinato questa iniziativa, a livello nazionale primo documento ufficiale elaborato dalle giovani generazioni sulla base degli indicatori dell’Agenda 2030 dell’Onu".

La professoressa Colla ricorda che la Carta della Sostenibilità, "è un’iniziativa pionieristica che ci rende particolarmente orgogliosi: il lavoro dei nostri ragazzi sarà condiviso a livello nazionale ed internazionale. Ufficialmente la Carta sarà presentata il 27 settembre all’Itas “Bonfantini” nell’ambito di uno specifico convegno, oltre che consegnata il 13 settembre al presidente dell’Associazione industriali Fabio Ravanelli. Un particolare ringraziamento da parte mia va ai giovani che sono stati parte attiva di questo progetto, ovvero Federica Genero (ora studentessa alla Facoltà di Economia del Turismo dell'Upo, ndr), Andrea Crema dell'IIS "Fermi" di Arona, Francesco Antonio Fittipaldi del Liceo delle Scienze Umane "Contessa Tornielli Bellini" di Novara". 

Articolo di: mercoledì, 13 settembre 2017, 10:06 m.

Dal Territorio

Volley la Igor conquista la Coppa Italia

Volley la Igor conquista la Coppa Italia
Grande Igor Volley a Bologna. Contro Conegliano conquista la Coppa Italia imponendosi per 3 a 1. Dopo la Supercoppa italiana arriva anche il secondo sigillo per le novaresi. Sul Corriere di Novara di lunedì 19 febbraio cronaca e commenti del trionfo azzurro.  Foto www.agilvolley.com 

continua »

Altre notizie

In auto con due chili di hashish suddivisi in 20 panetti: in manette un 32enne

In auto con due chili di hashish suddivisi in 20 panetti: in manette un 32enne
GATTICO, Lunedì a Gattico, nel Novarese, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato M.O., cittadino marocchino residente nella zona del Verbano, classe 1986, già conosciuto dalle Forze dell’ordine. L’uomo è finito in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel corso di uno dei quotidiani controlli alla(...)

continua »

Altre notizie

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto
NOVARA - Ultimo appuntamento del cartellone Opera e Balletto per la stagione 2017/2018 del Teatro Coccia di Novara.  Venerdì 23 febbraio alle 20.30 e domenica 25 alle 16 andrà in scena "Nabucco" di Giuseppe Verdi, opera prodotta da Fondazione Teatro Coccia.   L’opera è diretta dal maestro Gianna Fratta (nella foto). Regia, scene, costumi e luci sono(...)

continua »

Altre notizie

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

^ Top