Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 28 luglio 2017
 
 
Articolo di: sabato, 11 ottobre 2014, 2:31 p.

L’Igor Volley in trasferta a fine novembre in Russia

Nelle coppe europee… e col Modello Novara

NOVARA – Partire dallo sport, e quindi dal sociale, per approntare un progetto che crei anche opportunità commerciali e di relazioni di business in campo internazionale, ma soprattutto faccia crescere le aziende novaresi con evidenti ricadute sul nostro territorio. L’iniziativa è stata presentata ieri, nella sede storica della Banca Popolare di Novara, in occasione della trasferta russa che, tra il 25 e il 27 novembre, l’ Igor Volley dovrà compiere a Krasnodar per il primo turno della Coppa Cev, competizione europea, e che vedrà anche una serie di imprenditori coinvolti in una missione più “sinergica”, ma non meno impegnativa.
A fare gli onori di casa Nico De Angelis, condirettore generale del Banco Popolare: «Esportiamo quello che chiamo il Modello Novara, cioè un gruppo di imprenditori, operatori del sociale e banca che, insieme, ha deciso di affrontare le grande sfide, anche economiche. Raggruppare i protagonisti di alcune eccellenze del territorio è un grande vantaggio competitivo, partito proprio da questa splendida avventura che è il volley». Questo fenomeno è considerato unico. «Già – prosegue De Angelis – la crisi sta creando difficoltà in tutti i campi, il fatto di prendere iniziative condivise è un segnale di maturità e di etica, valori che la città ha saputo comprendere».
Creare sul territorio momenti positivi è quando mai importante anche perché, ha sottolineato il condirettore del Banco Popolare : «Chi è rappresentativo di un settore ha il dovere di impegnarsi in queste iniziative. Così siamo partiti, da 6-7 famiglie storiche che hanno sposato il nostro progetto e, sotto la spinta di Fabio Leonardi, abbiamo costituito un gruppo variegato attraverso il quale si sono create sinergie ed opportunità. A Novara, come in Italia, esistono tantissime eccellenze che esportano qualità e tecnologia mantenendo alta la competitività. Questa iniziativa può essere l’inizio di un tragitto che porterà ad importanti accordi internazionali». Fabio Leonardi, ceo dell’Igor e main sponsor della squadra di volley, non può che essere soddisfatto «del consenso ottenuto in questi tre anni».

Sandro Devecchi

Articolo di: sabato, 11 ottobre 2014, 2:31 p.

Dal Territorio

Novara Calcio, poker nel secondo test

Novara Calcio, poker nel secondo test
GRANOZZO - Poker ai milanesi del Brera. Seconda uscita ieri a Novarello e seconda vittoria del Novara, seppur meno roboante nel punteggio: contro i milanesi che militano nel campionato lombardo di Promozione, finisce 4-1. Gli azzurri di Corini, almeno nella prima parte del match (terminata 1-1), si sono dimostrati meno lucidi sottoporta, anche se l’applicazione agli schemi non è(...)

continua »

Altre notizie

Controlli in zona stazione giovedì

Controlli in zona stazione giovedì
NOVARA, Ancora controlli in zona stazione e aree limitrofe, a Novara, tra il tardo pomeriggio e la serata di ieri giovedì 27 luglio (foto Martignoni). A essere impegnati nei controlli di locali, auto e persone, agenti della Questura, della Polizia locale e anche uomini delle Fiamme Gialle. Obiettivo, monitorare una delle aree più nevralgiche della città e non di rado(...)

continua »

Altre notizie

Midsummer, grande jazz sul lago

Midsummer, grande jazz sul lago
Primo appuntamento oggi, martedì 18 luglio, nel parco di Villa La Palazzola, con Midsummer Jazz Concerts, dal 18 al 21 a Stresa, sabato 22 e domenica 23 luglio al Teatro “Il Maggiore" di Verbania. Ad aprire la rassegna jazz, giunta alla sesta edizione e inserita nel cartellone di Stresa Festival, sono il pianista spagnolo Chano Dominguez, Horacio Fumero al contrabbasso e David(...)

continua »

Altre notizie

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone
ARONA - Massima sicurezza, ma senza censura al divertimento, per la Lunga Notte del weekend. A seguito dei recenti fatti di Torino sono aumentati i controlli in occasione di manifestazione con forte afflusso di persone. E la Lunga Notte non sarà da meno. «Già dall’anno scorso sono stati messi in atto protocolli di prevenzione in modo da far svolgere con(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top