Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 29 maggio 2017
 
 
Articolo di: sabato, 11 ottobre 2014, 2:31 p.

L’Igor Volley in trasferta a fine novembre in Russia

Nelle coppe europee… e col Modello Novara

NOVARA – Partire dallo sport, e quindi dal sociale, per approntare un progetto che crei anche opportunità commerciali e di relazioni di business in campo internazionale, ma soprattutto faccia crescere le aziende novaresi con evidenti ricadute sul nostro territorio. L’iniziativa è stata presentata ieri, nella sede storica della Banca Popolare di Novara, in occasione della trasferta russa che, tra il 25 e il 27 novembre, l’ Igor Volley dovrà compiere a Krasnodar per il primo turno della Coppa Cev, competizione europea, e che vedrà anche una serie di imprenditori coinvolti in una missione più “sinergica”, ma non meno impegnativa.
A fare gli onori di casa Nico De Angelis, condirettore generale del Banco Popolare: «Esportiamo quello che chiamo il Modello Novara, cioè un gruppo di imprenditori, operatori del sociale e banca che, insieme, ha deciso di affrontare le grande sfide, anche economiche. Raggruppare i protagonisti di alcune eccellenze del territorio è un grande vantaggio competitivo, partito proprio da questa splendida avventura che è il volley». Questo fenomeno è considerato unico. «Già – prosegue De Angelis – la crisi sta creando difficoltà in tutti i campi, il fatto di prendere iniziative condivise è un segnale di maturità e di etica, valori che la città ha saputo comprendere».
Creare sul territorio momenti positivi è quando mai importante anche perché, ha sottolineato il condirettore del Banco Popolare : «Chi è rappresentativo di un settore ha il dovere di impegnarsi in queste iniziative. Così siamo partiti, da 6-7 famiglie storiche che hanno sposato il nostro progetto e, sotto la spinta di Fabio Leonardi, abbiamo costituito un gruppo variegato attraverso il quale si sono create sinergie ed opportunità. A Novara, come in Italia, esistono tantissime eccellenze che esportano qualità e tecnologia mantenendo alta la competitività. Questa iniziativa può essere l’inizio di un tragitto che porterà ad importanti accordi internazionali». Fabio Leonardi, ceo dell’Igor e main sponsor della squadra di volley, non può che essere soddisfatto «del consenso ottenuto in questi tre anni».

Sandro Devecchi

Articolo di: sabato, 11 ottobre 2014, 2:31 p.

Dal Territorio

Novara-Boscaglia: giorni cruciali

Novara-Boscaglia: giorni cruciali
NOVARA - Giorni decisivi per la guida del Novara Calcio. A metà settimana è previsto l’atteso incontro con Roberto Boscaglia per il rinnovo del contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. Nei giorni scorsi l’intesa sembrava ormai solamente legata alla firma del tecnico siciliano, atteso in città tra martedì e mercoledì. Ma da Novarello non(...)

continua »

Altre notizie

Ruba merce alla Lidl di Arona e fugge, spintonando la guardia: arrestato

Ruba merce alla Lidl di Arona e fugge, spintonando la guardia: arrestato
ARONA, Nella serata di sabato 27 maggio i Carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Arona, nel Novarese, hanno tratto in arresto E.R., cittadino marocchino classe 1971, già conosciuto dalle Forze dell’Ordine, in quanto reputato responsabile del reato di rapina impropria commessa ai danni del supermercato Lidl di via Vittorio Veneto. L’uomo, infatti,(...)

continua »

Altre notizie

Week end ricco di eventi a Novara

Week end ricco di eventi a Novara
NOVARA – Weekend ricco di eventi a Novara. Alle 10 di domani, sabato 13 maggio, è in programma l’inaugurazione della Fiera Campionaria che rimarrà allestita in viale Kennedy fino al 21 maggio. Tante e interessanti come sempre le realtà presenti: ci sarà anche il Corriere di Novara con un suo stand e tanti eventi e incontri. Sempre domani il Lions(...)

continua »

Altre notizie

Alla Pro loco di Arona 100mila euro all’anno

Alla Pro loco di Arona 100mila euro all’anno
ARONA - La Pro loco e il Comune di Arona nei giorni scorsi hanno firmato una convenzione annuale che prevede un contributo di 100mila euro per una città a vocazione turistica. Un contributo comunale che copre per metà le spese, mentre per la restante parte verranno cercati tra sponsor, bandi, tesseramenti e contributi tra i commercianti e gli associati Ascom. Sono tante le(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top