Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 febbraio 2017
 
 
Articolo di: sabato, 11 ottobre 2014, 2:31 p.

L’Igor Volley in trasferta a fine novembre in Russia

Nelle coppe europee… e col Modello Novara

NOVARA – Partire dallo sport, e quindi dal sociale, per approntare un progetto che crei anche opportunità commerciali e di relazioni di business in campo internazionale, ma soprattutto faccia crescere le aziende novaresi con evidenti ricadute sul nostro territorio. L’iniziativa è stata presentata ieri, nella sede storica della Banca Popolare di Novara, in occasione della trasferta russa che, tra il 25 e il 27 novembre, l’ Igor Volley dovrà compiere a Krasnodar per il primo turno della Coppa Cev, competizione europea, e che vedrà anche una serie di imprenditori coinvolti in una missione più “sinergica”, ma non meno impegnativa.
A fare gli onori di casa Nico De Angelis, condirettore generale del Banco Popolare: «Esportiamo quello che chiamo il Modello Novara, cioè un gruppo di imprenditori, operatori del sociale e banca che, insieme, ha deciso di affrontare le grande sfide, anche economiche. Raggruppare i protagonisti di alcune eccellenze del territorio è un grande vantaggio competitivo, partito proprio da questa splendida avventura che è il volley». Questo fenomeno è considerato unico. «Già – prosegue De Angelis – la crisi sta creando difficoltà in tutti i campi, il fatto di prendere iniziative condivise è un segnale di maturità e di etica, valori che la città ha saputo comprendere».
Creare sul territorio momenti positivi è quando mai importante anche perché, ha sottolineato il condirettore del Banco Popolare : «Chi è rappresentativo di un settore ha il dovere di impegnarsi in queste iniziative. Così siamo partiti, da 6-7 famiglie storiche che hanno sposato il nostro progetto e, sotto la spinta di Fabio Leonardi, abbiamo costituito un gruppo variegato attraverso il quale si sono create sinergie ed opportunità. A Novara, come in Italia, esistono tantissime eccellenze che esportano qualità e tecnologia mantenendo alta la competitività. Questa iniziativa può essere l’inizio di un tragitto che porterà ad importanti accordi internazionali». Fabio Leonardi, ceo dell’Igor e main sponsor della squadra di volley, non può che essere soddisfatto «del consenso ottenuto in questi tre anni».

Sandro Devecchi

Articolo di: sabato, 11 ottobre 2014, 2:31 p.

Dal Territorio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio
NOVARA - E adesso non parlate di play off. Anche se la classifica del Novara, ad oggi, direbbe il contrario, con tre punti di distanza da quel fatidico ottavo posto, attualmente occupato dall’Entella, e ben sei lunghezze di vantaggio sulla zona rischio. C’è ancora tanta strada da pedalare, come si dice in gergo ciclistico, e per gli uomini di Boscaglia(...)

continua »

Altre notizie

Scontro in centro a Sizzano

Scontro in centro a Sizzano
SIZZANO, Scontro tra due veicoli nel centro di Sizzano, nel Novarese, nel pomeriggio di domenica. Il sinistro lungo la strada provinciale 299 della Valsesia, all’altezza di corso Italia. A entrare in collisione sono state una Renault Clio, guidata da una 43enne di Sizzano, sola a bordo, e una Fiat 500, alla cui guida c’era un 36enne di Gattinara, anche lui solo a bordo del(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese
Oltre 400 chilometri quadrati di terreno tra Piemonte e Lombardia, nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Biella. Da Castelletto Ticino a Borgomanero, sino a Gattinara e Sizzano: è su questa larga porzione di Nord Italia - denominata nel suo complesso “Cascina Alberto” - che il colosso petrolifero Shell eserciterà nel prossimo futuro il permesso di ricerca di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top