Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 24 settembre 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 13 aprile 2017, 10:12 m.

Io Novara e Forza Italia: “Bene i provvedimenti sul musa: è il minimo sindacale”

“Si può e si deve fare di più”

NOVARA, Dal 1 luglio 323 stalli di sosta delle auto a pagamento nelle aree periferiche della città (in fascia C) verranno eliminati.

Si tratta di un provvedimento già annunciato da tempo e che ovviamente approviamo – commentano il movimento civico Io Novara e Forza Italia - che riguarda Piazza Pasteur, 22 posti in via Gorizia, 49 in via Legnano, 19 in via Pontida, 22 in via Piave e 6 in via Monte San Gabriele, oltre al parcheggio dell’agenzia delle entrate. Si tratta di vie e piazze dove ormai i novaresi avevano rinunciato a sostare da quando erano stati introdotti i parcheggi con le strisce blu: Piazza Pasteur in particolare era spesso vuota, rendendo al contempo difficile raggiungere agevolmente il vicino mercato. Quindi un provvedimento corretto – si legge in una nota - che rappresenta a nostro avviso il minimo sindacale per chi in campagna elettorale ha promesso che avrebbe rimodulato il Musa: si può e si deve fare molto di più e noi continueremo a sollecitare l’amministrazione su questo punto, con l’obiettivo di rivedere l’impianto originario di quell’intervento ed i suoi effetti nella quotidianità dei cittadini, delle imprese e del commercio novarese. Quello che invece non è accettabile è l’ennesimo utilizzo da parte di esponenti di partiti che compongono l’attuale maggioranza di un servizio pagato da tutti cittadini ovvero l’ufficio stampa del Comune di Novara ed il sito internet del Comune di Novara. La funzione dell’Ufficio stampa – sostengono Io Novara e FI - è quello di dare informazione sulle attività istituzionali del Comune e quindi, al massimo, della giunta. Non certo fare propaganda politica per conto dei partiti, di maggioranza o di opposizione che siano (a meno che non sia istituito un apposito spazio autogestito - come in passato accadeva - che garantisca parità di accesso a tutte le componenti politiche). Se i capigruppo e gli esponenti di Lega, Fratelli d’Italia, Forza Novara e “Con noi per voi”, ovvero i partiti che compongono l’attuale maggioranza in consiglio comunale intendono comunicare con i novaresi debbono farlo con mezzi propri e non a carico della collettività. Purtroppo – sostengono - non si tratta del primo episodio che registriamo in tal senso ed invitiamo il presidente del Consiglio e le strutture di controllo interne al Comune a vigilare perché questi episodi, gravissimi, non abbiamo a ripetersi”.

Mo.c.

 

Articolo di: giovedì, 13 aprile 2017, 10:12 m.

Dal Territorio

Il Novara cede all’Avellino

Il Novara cede all’Avellino
NOVARA -  AVELLINO  1- 2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Troest, Chiosa, Calderoni, Moscati, Ronaldo (15’ st Da Cruz), Sciaudone, Di Mariano (1’ st Macheda), Maniero, Chajia (36’ st Sansone).  All.:  Corini.   AVELLINO:  Radu, Ngawa, Kresic, Migliorini, Rizzato, Laverone (33’ st Lasik), Paghera(...)

continua »

Altre notizie

In manette per estorsione uno dei protagonisti delle risse di quest’estate davanti ai locali

In manette per estorsione uno dei protagonisti delle risse di quest’estate davanti ai locali
NOVARA, Già protagonista lo scorso luglio dell’episodio di violenza avvenuto davanti al locale ‘049’, sfociato successivamente nel suo inseguimento sino all’interno dell’area dell’Allea, ora l’uomo è stato tratto in arresto per estorsione.A finire in manette, a seguito di un’indagine della Squadra Mobile della Questura di Novara,(...)

continua »

Altre notizie

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top