Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 28 aprile 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 13 aprile 2017, 10:12 m.

Io Novara e Forza Italia: “Bene i provvedimenti sul musa: è il minimo sindacale”

“Si può e si deve fare di più”

NOVARA, Dal 1 luglio 323 stalli di sosta delle auto a pagamento nelle aree periferiche della città (in fascia C) verranno eliminati.

Si tratta di un provvedimento già annunciato da tempo e che ovviamente approviamo – commentano il movimento civico Io Novara e Forza Italia - che riguarda Piazza Pasteur, 22 posti in via Gorizia, 49 in via Legnano, 19 in via Pontida, 22 in via Piave e 6 in via Monte San Gabriele, oltre al parcheggio dell’agenzia delle entrate. Si tratta di vie e piazze dove ormai i novaresi avevano rinunciato a sostare da quando erano stati introdotti i parcheggi con le strisce blu: Piazza Pasteur in particolare era spesso vuota, rendendo al contempo difficile raggiungere agevolmente il vicino mercato. Quindi un provvedimento corretto – si legge in una nota - che rappresenta a nostro avviso il minimo sindacale per chi in campagna elettorale ha promesso che avrebbe rimodulato il Musa: si può e si deve fare molto di più e noi continueremo a sollecitare l’amministrazione su questo punto, con l’obiettivo di rivedere l’impianto originario di quell’intervento ed i suoi effetti nella quotidianità dei cittadini, delle imprese e del commercio novarese. Quello che invece non è accettabile è l’ennesimo utilizzo da parte di esponenti di partiti che compongono l’attuale maggioranza di un servizio pagato da tutti cittadini ovvero l’ufficio stampa del Comune di Novara ed il sito internet del Comune di Novara. La funzione dell’Ufficio stampa – sostengono Io Novara e FI - è quello di dare informazione sulle attività istituzionali del Comune e quindi, al massimo, della giunta. Non certo fare propaganda politica per conto dei partiti, di maggioranza o di opposizione che siano (a meno che non sia istituito un apposito spazio autogestito - come in passato accadeva - che garantisca parità di accesso a tutte le componenti politiche). Se i capigruppo e gli esponenti di Lega, Fratelli d’Italia, Forza Novara e “Con noi per voi”, ovvero i partiti che compongono l’attuale maggioranza in consiglio comunale intendono comunicare con i novaresi debbono farlo con mezzi propri e non a carico della collettività. Purtroppo – sostengono - non si tratta del primo episodio che registriamo in tal senso ed invitiamo il presidente del Consiglio e le strutture di controllo interne al Comune a vigilare perché questi episodi, gravissimi, non abbiamo a ripetersi”.

Mo.c.

 

Articolo di: giovedì, 13 aprile 2017, 10:12 m.

Dal Territorio

Un brutto Novara crolla a Vicenza

Un brutto Novara crolla a Vicenza
Un Novara autore di una prova incolore esce sconfitto dal Menti di Vicenza. Gli azzurri in partenza danno l'idea di poter controllare la partita e trovano anche il vantaggio con Macheda. Il gol però sembra accontentare il Novara e a poco sale il Vicenza. Ebagua Bellomo e Orlando  trovano tre gol che annichiliscono la squadra di Boscaglia su cui scende la notte. Novara abulico(...)

continua »

Altre notizie

Cressa: tre denunciati per gestione illecita di rifiuti

Cressa: tre denunciati per gestione illecita di rifiuti
CRESSA, I carabinieri del Nucleo forestale di Carpignano Sesia e di Borgolavezzaro, assieme al nucleo investigativo dei carabinieri di Novara, hanno denunciato tre persone per la gestione e lo stoccaggio di rifiuti in difformità dalle autorizzazioni ambientali possedute dalle due ditte di cui sono titolari.   L’accusa, per i tre, è di gestione illecita di(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi
ARONA - Non suona più da oltre sei mesi la sua inconfondibile campanella. Per il momento il “trenino turistico” (nella foto di Emanuele Sandon), da cinque anni a servizio della città per portare turisti, villeggianti e aronesi dal centro alla Rocca e al colosso di San Carlo, si è dovuto fermare. Forse ancora per poco. Scade oggi, mercoledì 26 aprile,(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top