Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 20 gennaio 2018
 
 
Articolo di: mercoledì, 11 aprile 2012, 2:59 p.

Interrogazione della Lega Nord in Comune sulla nuova Ztl

Obiettivo, conoscere se l'Amministrazione vuole rivedere il provvedimento

NOVARA - Il gruppo in Consiglio comunale della Lega Nord ha presentato un'interrogazione sulla recente introduzione, a Novara, di un ampliamento della Ztl.

"Un tema assolutamente condivisibile da tutti i novaresi - si legge nell'interrogazione - è cercare di migliorare la qualità dell’aria che respiriamo, trovandoci in una città padana e subendo gli effetti della poca circolazione d’aria, con livelli molto alti di emissioni industriali, civili e causate dai mezzi di circolazione. A marzo è stata introdotta dall’amministrazione comunale di Novara una nuova zona a traffico limitato che riguarda tre aree del centro storico: la zona della Basilica di San Gaudenzio, la zona tra via Perrone e corso Mazzini, la zona di Corso Cavallotti. Le modifiche alla circolazione - rilevano i consiglieri del Carroccio - sono state indicate agli automobilisti con indicazioni per lo più alquanto raffazzonate, posizionate su transenne da cantiere, incomprensibili a coloro che arrivano da fuori città e che non riescono a capire le vie da percorrere. Il provvedimento è stato attuato senza un monitoraggio dei flussi di traffico della zona. Sono stati informati i residenti della zona (che comunque manterranno il diritto di accesso alla nuova ZTL), ma nessun accordo è stato raggiunto con i commercianti che operano all’interno dell’area interessata. La nuova Ztl - concludono - non ha dispositivi di controllo, trovandosi all’esterno delle attuali telecamere, e non ci sono stati particolari presenze dei vigili, salvo sporadicamente nei primi giorni di applicazione?".

Dopo questi rilievi, il Carroccio tira le conclusioni: "dal momento che, a quasi un mese dall’introduzione della nuova ZTL, è possibile verificare che i nuovi sensi unici e le modifiche ai sensi di circolazione hanno sostanzialmente causato lo spostamento del traffico da via Giulietti a via Perrone e sul baluardo La Marmora, con conseguente intasamento del traffico e code che, nelle ore di punta, arrivano ad essere lunghe centinaia di metri e che l’inquinamento atmosferico e la vivibilità della zona, che erano gli obiettivi dichiarati dall’amministrazione comunale, sembrano clamorosamente vanificati e, anzi, le auto in coda creano sicuramente una emissione di gas di scarico, e quindi un inquinamento, superiore a prima, vogliamo sapere se è intenzione dell’amministrazione rivedere questo provvedimento, che, nonostante le affermazioni dell’assessore alla mobilità, sta causando una congestione del traffico in alcune vie del centro città e un conseguente aumento dell’inquinamento. Non solo. Vogliamo sapere come si intende porre rimedio agli evidenti problemi di circolazione venutisi a creare? E se è intenzione dell’amministrazione tutelare i commercianti della zona, raggiungendo un accordo che possa compensare la drastica diminuzione della loro attività causata dall’introduzione della nuova ZTL".

Monica Curino

Articolo di: mercoledì, 11 aprile 2012, 2:59 p.
Articoli correlati La Lega Nord contro il centro culturale islamico di Castelletto Ticino (2) Il Carroccio contro "un'Imu snaturata" con gazebo e manifestazioni (2) L'opinione del nuovo coordinatore dei Giovani Padani di Carpignano sui pozzi petroliferi (2) Il Carroccio contro gli aumenti decisi dal Comune di Novara (2) Carroccio provinciale agli Stati generali sabato 17 a Novara (2) Si parlerà di sanità in Piemonte alla Soms di Borgomanero venerdì 13 aprile (2) Dibattito sulla manovra economica lunedì a Novara (2) Festa della Lega Nord chiude con comizio del governatore Cota (2) Ad agosto la Lega nei mercati per illustrare la nuova legge regionale sul commercio (2) Illuminazione pubblica a Arona, sostituzione punti luce (1) Ztl a Trecate, novità in vista? «Stiamo valutando» (1) Ztl aronese, i commercianti si rivolgono al Prefetto (1) Nominato il nuovo Consiglio d’Amministrazione dell’Università del Piemonte Orientale (1) Botta e risposta Pd-Pdl sull'ultimo Consiglio comunale (1) Ztl ad Arona: nel fine settimana oltre 1400 auto hanno superato i varchi (1) Incontro tra i pendolari e il sindaco in Comune (1) Pozzi petroliferi a Carpignano: domenica la parola ai residenti (1) Nuova sede per il Carroccio, sezione di Arona-Vergante (1) “Sono pronto alla battaglia” (1) Umberto Bossi a Novara (1) I ministri Maroni e Calderoli alla festa della Lega a Novara (1) Caso Giacomini, senatore Montani: «Respingo ogni accusa» (1) Da martedì si “accendono” i varchi a Galliate (1) A Galliate occhio al varco in via Manzoni! (1) Da giovedì 8 marzo nuova zona a traffico limitato a Novara (1) Borgomanero, Biondelli, tribunale, giustizia (1)

Tags: lega nord, carroccio, ztl, amministrazione, palazzo cabrino

Dal Territorio

Igor Volley, una sconfitta che brucia

Igor Volley, una sconfitta che brucia
OSIMO - Dopo Busto anche Novara viene costretta alla sconfitta al tie break dalla Lardini Filottrano, dimostratasi in casa molto difficile da affrontare ma l’Igor non è stata sicuramente all’altezza del suo nome. Una sconfitta incredibile che brucia: la squadra azzurra, presentatasi nelle Marche in piena emergenza, ha ad un certo punto rischiato anche una più che(...)

continua »

Altre notizie

Sessantenne colpito da un albero a Cureggio

Sessantenne colpito da un albero a Cureggio
CUREGGIO, G.Z., 64enne di Cureggio, nel Novarese, è rimasto gravemente ferito dalla caduta di un albero. Soccorso dall'elicottero del 118, è stato portato al Cito di Torino.  L'episodio è avvenuto poco dopo le 16 nei pressi di un terreno di via Carlottina.  Qui si stava tagliando e abbattendo un albero di alto fusto. Quanto la pianta è caduta(...)

continua »

Altre notizie

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto
NOVARA - Martedì prossimo verrà inaugurata al Broletto “Sguardi sui ragazzi harraga”, la mostra fotografica che racconta del progetto pilota, partito da Palemo, di accoglienza e, soprattutto d‘inserimento lavorativo e abitativo, dei giovani migranti che giungono in Italia soli. L’iniziativa è curata dal Ciai (Centro Italiano aiuti(...)

continua »

Altre notizie

I sentieri del vino Boca e l’Unesco

I sentieri del vino Boca e l’Unesco
Una cartina per favorire la conoscenza a livello internazionale di un territorio storico del Novarese e i suoi vini preziosi. Dalla collaborazione tra Il Club per l’Unesco Terre del Boca e i produttori del Boca doc è nata “I sentieri del vino. Percorsi tra i vigneti del Boca doc”. La cartina,  è stata presentata ufficialmente prima di Natale nella(...)

continua »

Altre notizie

^ Top