Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 19 febbraio 2018
 
 
Articolo di: lunedì, 03 luglio 2017, 2:58 p.

International folk, conclusa a Galliate la 16ª edizione (FOTOGALLERY)

Musica, passione e tradizioni dal mondo

GALLIATE - Colori, musiche, atmosfere, tradizioni... Una variegata “fetta” di mondo ha fatto tappa la scorsa settimana a Galliate. Si è chiuso ieri sera, con lo spettacolo finale in Castello, l’International Folk, il raduno folkloristico internazionale organizzato ogni due anni dal gruppo Manghin e Manghina e giunto alla 16ª edizione. Da mercoledì il paese si è riempito di volti e sorrisi provenienti da tre diversi continenti: da Taiwan al Cile, dalla Russia alla Bulgaria, al Belgio. Senza contare la Sicilia, il Trentino e, ovviamente, i padroni di casa, i galliatesi di Manghin e Manghina. Spettacoli in Castello ogni sera - solo leggermente infastiditi dal maltempo che ha talvolta costretto a “riparare” in sala consiliare - altri nei paesi del circondario e nei centri commerciali. E nuovi legami di amicizia che si sono instaurati con i tanti volontari coordinati dall’esperto Franco Canna (16 raduni servono a “farsi le ossa”...) che hanno garantito un’accoglienza calorosa agli ospiti e una macchina organizzativa davvero ben rodata. Sul palco, poi, spettacoli di altissimo livello (presentati come sempre da Angela Cantone ed Enrico Rizzio), con il contagioso entusiasmo dei ballerini cileni e la delicata eleganza delle “farfalle” taiwanesi, con l’abilità canora della Russia, i ritmi scatenati della Bulgaria e  la tradizione dei belgi. E se venerdì sera non ha voluto mancare anche il presidente della Regione Sergio Chiamparino, accompagnato dall’assessore Augusto Ferrari e dal consigliere Domenico Rossi, domenica ha incantato la sempre suggestiva messa in  parrocchiale officiata da don Ernesto e accompagnata da canti dei diversi Paesi ospiti. Ospiti che, anche quest’anno, non hanno certo deluso le attese. E ora, calato il sipario, nel gruppo Manghin e Manghina già si pensa al prossimo raduno, quello “targato” 2019.
Laura Cavalli
foto Andrea Campo

>>> CLICCA PER VEDERE LE IMMAGINI

 

Articolo di: lunedì, 03 luglio 2017, 2:58 p.

Dal Territorio

Volley la Igor conquista la Coppa Italia

Volley la Igor conquista la Coppa Italia
Grande Igor Volley a Bologna. Contro Conegliano conquista la Coppa Italia imponendosi per 3 a 1. Dopo la Supercoppa italiana arriva anche il secondo sigillo per le novaresi. Sul Corriere di Novara di lunedì 19 febbraio cronaca e commenti del trionfo azzurro.  Foto www.agilvolley.com 

continua »

Altre notizie

Lite a Cerano con accoltellamento: a processo uno per tentato omicidio, l’altro per lesioni

Lite a Cerano con accoltellamento: a processo uno per tentato omicidio, l’altro per lesioni
NOVARA, E’ stato aggiornato all’11 maggio, in Tribunale a Novara, un processo che vede al centro del dibattimento una lite che, a Cerano, nella tarda serata del 22 maggio 2015, si era conclusa con due feriti, uno più grave (che era finito in ospedale in Rianimazione) e uno più lieve. L’episodio era avvenuto in piazza Crespi. In quell’occasione due(...)

continua »

Altre notizie

Vercelli e Novara Sposi: 1ª edizione

Vercelli e Novara Sposi: 1ª edizione
Per il primo anno viene organizzata al quartiere fieristico di Vercelli a Caresanablot la 1ª edizione di Vercelli e Novara Sposi, l’evento rivolto alle coppie in procinto di sposarsi. Una manifestazione che si inserisce all’interno di un circuito di ben 24 fiere sul matrimonio che da fine settembre fino a metà febbraio 2018 porta il format in giro per il Nord Italia(...)

continua »

Altre notizie

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

^ Top