Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 22 ottobre 2017
 
 
Articolo di: domenica, 22 aprile 2012, 8:44 p.

Ingenti i danni riportati dalla chiesa di San Genesio a Suno

Una parte del campanile è crollata dopo essere stata colpita da un fulmine

SUNO - Enorme il danno patito dalla chiesa di San Genesio di Suno, colpita nella tarda mattinata di oggi, domenica 22 aprile, da un fulmine nella zona della torre campanaria.

L'episodio intorno alle 12,20.

Il campanile, al momento, è ancora in piedi, pur se molto danneggiato e alquanto instabile. Metà della parte muraria in mattoni è crollata, un avvenimento che determina appunto la sua instabilità.

Come anticipato nel nostro precedente articolo, le famiglie che risiedono in zona sono state evacuate per precauzione. Poco prima delle 12,30 hanno sentito un forte boato, provocato dal fulmine e dal crollo della parte di campanile.

Sono poi proseguite per tutta la giornata le operazioni di messa in sicurezza. Adesso si dovrà decidere se procedere a un abbattimento o, oltre all'ulteriore messa in sicurezza, a una ristrutturazione.

Sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco.

Monica Curino

Articolo di: domenica, 22 aprile 2012, 8:44 p.
Articoli correlati Poco prima delle 13 crollo del campanile alla chiesa di S. Genesio a Suno (2) Sacerdoti novaresi in visita a Mosca e al monastero di S. Giorgio (1) Furto nella chiesa parrocchiale di S. Andrea (1) La Chiesa, i giovani e Internet... (1) Nella storia della Chiesa (1) Rinviata la protesta contro Battisti (1) La “torre della Pavesi” sarà demolita (1) Il professor Eugenio Torre torna in cattedra (1) "Dai diamanti non nasce niente": prima festa per l'associazione "La Torre-Mattarella" (1) Visita nel Borgomanerese per il vescovo Brambilla (1) Venerdì pomeriggio i funerali di Alessandro Solbiati, morto in un incidente a Somma Lombardo (1) Lumellogno, nuova luce al presbiterio (1) “Il lavoratore è prima di tutto un uomo” (1) A Bellinzago ultima messa per don Piero Gambaro (1) Commosso l'ultimo saluto a Sharon (1) I 90 anni di consacrazione della chiesa del S. Cuore (1) La mostra “Tau” fa tappa alla chiesa di S. Croce a Bagnella di Omegna (1) Passio 2012, il Mistero è svelato (1) Alla parrocchiale un restauro d’effetto (1) Solenne cerimonia in Duomo per due nuovi diaconi (1) Tutta Trecate ha salutato don Gilio (1)

Tags: san genesio, chiesa, crollo, fulmine, torre, mattoni

Dal Territorio

Incidente in A4, coinvolti bimbo di 2 anni e donna incinta

Incidente in A4, coinvolti bimbo di 2 anni e donna incinta
NOVARA, Incidente stradale intorno alle 19,30 di venerdì 20 ottobre lungo l'autostrada A4, tra i caselli di Novara Est e Novara Ovest (direzione Torino). Due le autovetture coinvolte, una con a bordo quattro persone, tra cui un bambino di circa due anni e una donna in stato di gravidanza, e l’altra con a bordo solo il conducente. Tutte le persone sono state portate(...)

continua »

Altre notizie

Igor Volley in festa al Teatro Coccia

Igor Volley in festa al Teatro Coccia
NOVARA - Il Teatro Coccia addobbato a festa, griffato in ogni angolo con il tricolore dello scudetto e gremito in ogni ordine di posto, è stato protagonista anche quest’anno dell’apertura ufficiale, ieri sera, della stagione agonistica della Igor Volley Novara, neo campione d’Italia, con la presentazione della squadra. Anche in questa occasione, Lorenzo Dallari, vice(...)

continua »

Altre notizie

Dagli studenti il “Canto alla città”

Dagli studenti il “Canto alla città”
NOVARA - Il Faraggiana si apre ancora alla città e la rende protagonista. Questa sera, giovedì 19 ottobre alle 21, e replica domani alla stessa ora, sale il sipario sulla nuova sagione del teatro novarese, la seconda dopo la rinascita: in cartellone “Canto alla città 2.0 – Il verbo degli uccelli”. Sul palco Lucilla Giagnoni, attrice e autrice del(...)

continua »

Altre notizie

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"
Borgomanero  - “Sembrava di essere in un giorno normale, quando lungo i quattro corsi e in piazza Martiri le auto circolano liberamente”: questo uno dei commenti a caldo raccolti tra i commercianti del centro cittadino venerdì pomeriggio, riaperto al traffico automobilistico nell’ambito di un progetto sperimentale che prevede per la durata di sei mesi, sino al 2(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top