Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 febbraio 2017
 
 
Articolo di: domenica, 22 aprile 2012, 8:44 p.

Ingenti i danni riportati dalla chiesa di San Genesio a Suno

Una parte del campanile è crollata dopo essere stata colpita da un fulmine

SUNO - Enorme il danno patito dalla chiesa di San Genesio di Suno, colpita nella tarda mattinata di oggi, domenica 22 aprile, da un fulmine nella zona della torre campanaria.

L'episodio intorno alle 12,20.

Il campanile, al momento, è ancora in piedi, pur se molto danneggiato e alquanto instabile. Metà della parte muraria in mattoni è crollata, un avvenimento che determina appunto la sua instabilità.

Come anticipato nel nostro precedente articolo, le famiglie che risiedono in zona sono state evacuate per precauzione. Poco prima delle 12,30 hanno sentito un forte boato, provocato dal fulmine e dal crollo della parte di campanile.

Sono poi proseguite per tutta la giornata le operazioni di messa in sicurezza. Adesso si dovrà decidere se procedere a un abbattimento o, oltre all'ulteriore messa in sicurezza, a una ristrutturazione.

Sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco.

Monica Curino

Articolo di: domenica, 22 aprile 2012, 8:44 p.
Articoli correlati Poco prima delle 13 crollo del campanile alla chiesa di S. Genesio a Suno (2) Sacerdoti novaresi in visita a Mosca e al monastero di S. Giorgio (1) Furto nella chiesa parrocchiale di S. Andrea (1) La Chiesa, i giovani e Internet... (1) Nella storia della Chiesa (1) Rinviata la protesta contro Battisti (1) La “torre della Pavesi” sarà demolita (1) Il professor Eugenio Torre torna in cattedra (1) "Dai diamanti non nasce niente": prima festa per l'associazione "La Torre-Mattarella" (1) Visita nel Borgomanerese per il vescovo Brambilla (1) Venerdì pomeriggio i funerali di Alessandro Solbiati, morto in un incidente a Somma Lombardo (1) Lumellogno, nuova luce al presbiterio (1) “Il lavoratore è prima di tutto un uomo” (1) A Bellinzago ultima messa per don Piero Gambaro (1) Commosso l'ultimo saluto a Sharon (1) I 90 anni di consacrazione della chiesa del S. Cuore (1) La mostra “Tau” fa tappa alla chiesa di S. Croce a Bagnella di Omegna (1) Passio 2012, il Mistero è svelato (1) Alla parrocchiale un restauro d’effetto (1) Solenne cerimonia in Duomo per due nuovi diaconi (1) Tutta Trecate ha salutato don Gilio (1)

Tags: san genesio, chiesa, crollo, fulmine, torre, mattoni

Dal Territorio

Mezzo pesante urta la ringhiera di una casa e si allontana

Mezzo pesante urta la ringhiera di una casa e si allontana
GOZZANO, Un mezzo pesante ha urtato la ringhiera di un’abitazione di via Santa Rita a Gozzano, nel Novarese, e quindi si è allontanato. E’ successo l’altro giorno.Si è messa alla sua ricerca la Polizia stradale di Borgo. Quando il camionista sarà rintracciato, gli verrà comminata una sanzione amministrativa di 85 euro per non aver fornito i dati(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio
NOVARA - E adesso non parlate di play off. Anche se la classifica del Novara, ad oggi, direbbe il contrario, con tre punti di distanza da quel fatidico ottavo posto, attualmente occupato dall’Entella, e ben sei lunghezze di vantaggio sulla zona rischio. C’è ancora tanta strada da pedalare, come si dice in gergo ciclistico, e per gli uomini di Boscaglia(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese
Oltre 400 chilometri quadrati di terreno tra Piemonte e Lombardia, nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Biella. Da Castelletto Ticino a Borgomanero, sino a Gattinara e Sizzano: è su questa larga porzione di Nord Italia - denominata nel suo complesso “Cascina Alberto” - che il colosso petrolifero Shell eserciterà nel prossimo futuro il permesso di ricerca di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top