Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 21 febbraio 2018
 
 
Articolo di: venerdì, 08 settembre 2017, 4:49 p.

Incendio di Mortara: l’Arpa aggiorna sulla situazione nel Novarese

I risultati sui microinquinanti saranno disponibili la prossima settimana

NOVARA, I miasmi provenienti da Mortara, che intorno alle 19 di giovedì sono giunti, portati dal vento, anche a Novara, sono stati ben avvertiti anche nei comuni limitrofi di Galliate, Trecate e Romentino. Non solo, come riporta Arpa Piemonte, gli odori “generati dalla combustione in atto a Mortara hanno interessato anche la parte meridionale della provincia di Vercelli e il settore nord di quella di Alessandria”.Come spiega Arpa, “i tecnici hanno effettuato misure nelle province piemontesi interessate dal fenomeno per verificare la concentrazione di sostanze generatesi durante l’incendio. La diluizione dei prodotti di combustione, olfattivamente percepibile, non consente di registrare dati (VOC - Composti Organici Volatili), in quanto al di sotto del limite di rilevabilità strumentale”. Tali valori, al momento, “non comportano la necessità di impartire restrizioni o specifiche indicazioni alla popolazione. La ventilazione attuale persisterà ancora nelle prossime ore, ma con meno intensità che potrà determinare la persistenza di odori. Domani il vento tenderà a ruotare da sud, intensificandosi da metà pomeriggio, quando è atteso un progressivo peggioramento che porterà le prime piogge sull’area interessata, riducendo la concentrazione delle sostanze odorigene in atmosfera. Nel corso della serata saranno possibili forti temporali accompagnati da sostenute raffiche di vento”.Ulteriore aggiornamento di Arpa alle 15 di oggi, venerdì 8 settembre. “Nelle  24 ore successive all'inizio dell'incendio a Mortara, le  misure effettuate in campo con strumentazione automatica per la rilevazione dei possibili parametri della combustione, tra cui cloro, anidride Carbonica e monossido e acido cianidrico,  sono risultate al di sotto del limite di rilevabilità, tranne l'acido cianidrico, che è stato rilevato a valori compresi tra 0,5 e 1,0 ppm unicamente in alcune aree del casalese e del vercellese al confine con la provincia di Pavia. A 36 ore, i nuovi rilievi effettuati nel casalese  non hanno più riscontrato la presenza dell'acido cianidrico”.Le analisi di laboratorio di Arpa sui campioni di aria prelevati in provincia di Novara e di Vercelli per la ricerca di sostanze organiche “non hanno evidenziato la presenza di composti chimici riconducibili ai gas che si possono produrre durante la combustione di rifiuti. Le sostanze organiche rilevate erano  presenti a valori pari al fondo ambientale locale. Le analisi relative alla ricerca dei microinquinanti sono tutt'ora in corso e i risultati saranno disponibili nella settimana prossima”.Mo.c.

Articolo di: venerdì, 08 settembre 2017, 4:49 p.

Dal Territorio

In auto con due chili di hashish suddivisi in 20 panetti: in manette un 32enne

In auto con due chili di hashish suddivisi in 20 panetti: in manette un 32enne
GATTICO, Lunedì a Gattico, nel Novarese, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato M.O., cittadino marocchino residente nella zona del Verbano, classe 1986, già conosciuto dalle Forze dell’ordine. L’uomo è finito in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel corso di uno dei quotidiani controlli alla(...)

continua »

Altre notizie

Volley la Igor conquista la Coppa Italia

Volley la Igor conquista la Coppa Italia
Grande Igor Volley a Bologna. Contro Conegliano conquista la Coppa Italia imponendosi per 3 a 1. Dopo la Supercoppa italiana arriva anche il secondo sigillo per le novaresi. Sul Corriere di Novara di lunedì 19 febbraio cronaca e commenti del trionfo azzurro.  Foto www.agilvolley.com 

continua »

Altre notizie

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto
NOVARA - Ultimo appuntamento del cartellone Opera e Balletto per la stagione 2017/2018 del Teatro Coccia di Novara.  Venerdì 23 febbraio alle 20.30 e domenica 25 alle 16 andrà in scena "Nabucco" di Giuseppe Verdi, opera prodotta da Fondazione Teatro Coccia.   L’opera è diretta dal maestro Gianna Fratta (nella foto). Regia, scene, costumi e luci sono(...)

continua »

Altre notizie

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

^ Top