Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 25 febbraio 2018
 
 
Articolo di: mercoledì, 31 gennaio 2018, 3:03 p.

In tantissimi alla Badia per la tradizionale fagiolata

Mangiando il pane di San Giulio si tengono lontani i serpenti

BELLINZAGO - Erano tantissimi coloro che domenica 28 gennaio, hanno partecipato alla tradizionale festa di San Giulio alla Badia di Dulzago. Dopo la messa e la processione, la fagiolata e il pane sono stati benedetti per poi essere distribuiti dai volontari con il saio bianco dei frati, ai tanti che sono accorsi con pentole e contenitori. Non è mancata anche quest’anno la gara del dolce casalingo. Il Vescovo Volpi, che visitò Dulzago nel 1628, fu il primo a parlare della fagiolata: nel giorno della festa di S. Giulio vengono distribuiti quattro sacchi di mistura sotto forma di pane e un sacco di fagioli per companatico a tutti coloro che si presentano alla chiesa. Tutto ciò avviene a spese dell'abate. Nei giorni che precedono la festa, le donne della Badia preparano le verdure: fagioli, patate, carote, verze, cipolle, aglio che, con cotiche e lardo, vengono messe a bollire, per ore, la domenica mattina in nove grosse caldere di rame nel cortile dell'abbazia. La fagiolata con il pane benedetto viene distribuita gratuitamente. La tradizione vuole che, mangiando questo pane, si tengano lontani i serpenti, numerosi nella zona. La leggenda, infatti, narra che nell'anno in cui la fagiolata non si fece, la campagna intorno a Dulzago fu invasa da centinaia di serpenti. Oltre alla Comunità della Badia di Dulzago, l'evento è stato realizzato con la collaborazione del comune di Bellinzago Novarese, la Pro-Loco di Bellinzago, l’Atl della provincia di Novara, il gruppo Alpini e la Protezione civile di Bellinzago. 
Valentina Sarmenghi

Articolo di: mercoledì, 31 gennaio 2018, 3:03 p.

Dal Territorio

Il Novara cade Avellino

Il Novara cade Avellino
AVELLINO - NOVARA 2 - 1       AVELLINO:  Lezzerini, Ngawa, Morero, Kresic, Rizzato (16’ stLaverone), Molina, (12’ st Cabezas), D’Angelo, Di Tacchio, Bidaoui, Gavazzi (34’ st Falasco), Asencio.  All.:  Novellino   NOVARA:  Montipò, Troest, Mantovani, Chiosa, Dickmann(...)

continua »

Altre notizie

Tetto in fiamme a Maggiora

Tetto in fiamme a Maggiora
MAGGIORA, Incendio al tetto di un'abitazione alle 19,15 di sabato 24 febbraio a Maggiora, nel Novarese. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco con una squadra de l distaccamento di Borgomanero e una dei volontari di Romagnano Sesia. Le fiamme hanno interessato un appartamento di due piani con mansarda. Le squadre sono riuscite a evitare che il fuoco raggiungesse i tetti vicini.(...)

continua »

Altre notizie

"Oneshot": moto d’epoca restaurate

"Oneshot": moto d’epoca restaurate
NOVARA -  Si svolge a Casa Bossi, via Pier Lombardo 4, oggi sabato 24 e domenica 25 febbraio, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19, la mostra "Oneshot". E' un'esposizione di moto d'epoca restaurate: Bmw R69s del 1965; Bmw r75/5 del 1973; Hercules 100gs America del 1968; Hercules gs 125 del 1972; BSA b25ss del 1972; Laverda 750SF del 1970; Yamaha xs 2 del 1973;Bultaco alpina 250 del(...)

continua »

Altre notizie

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

^ Top