Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 22 febbraio 2018
 
 
Articolo di: domenica, 16 ottobre 2016, 11:08 m.

Il progetto del primo lotto della Novara-Garbagna

Continua l’iter burocratico in commissione comunale

NOVARA - Continua l’iter burocratico per realizzare le opere di sistemazione e messa in sicurezza relative al tratto stradale Novara – Nibbiola. Il 6 ottobre scorso la seconda commissione comunale (lavori pubblici – urbanistica – edilizia privata – arredo urbano- grandi infrastrutture) di cui sono rispettivamente presidente e vicepresidente Franco Freguglia (Lega) e Ivan De Grandis (Fratelli d’Italia) ha esaminato il progetto definitivo e la correlata variante urbanistica del primo lotto Novara-Garbagna dal chilometro 76+970.
L’importo complessivo dell’intervento, che sarà sostenuto dalla Regione Piemonte, è pari a 5.511.074,25 euro.
Il  progetto prevede il declassamento di categoria del tratto stradale interessato da C1 a C2, ossia la strada da extraurbana  secondaria a traffico sostenuto diventerà strada extraurbana secondaria a traffico limitato.
Sono previste alcune migliorie per avvantaggiare la fruizione, tra cui  l’inserimento di nuove fermate per il bus nel tratto tra lo svincolo della tangenziale Anas e la rotatoria di Olengo. Inoltre in corrispondenza dell’area ex Brambati sarà realizzata una strada rotatoria. Un intervento significativo per la sicurezza sarà l’accostamento di una viabilità complanare (per favorire il collegamento tra Novara-Olengo-Garbagna) con funzioni anche di pista ciclabile pedonale, questo grazie all’utilizzo di due vie poderali. 
Un adeguamento, atteso da almeno cinque anni, che concluderà se tutto va bene l’ter burocratico nel 2017.
In data 21 ottobre 2015 il Comune ha ricevuto la documentazione relativa al progetto inviata dalla Scr Piemonte Spa, la società di committenza della Regione Piemonte istituita con la legge regionale n.19 del 6 agosto 2007. Detta società dovrà occuparsi anche di indire il bando per appaltare le opere. E’ partita una anno fa l’istruttoria da parte del Servizio mobilità del Comune ed è stata avviata la procedura di variante del piano regolatore comunale. In data 1.11.2015 si è tenuta la prima conferenza dei servizi, seguita dalla seconda risalente al 9 marzo 2016. Commissioni che sono servite per migliorare la progettazione e valutare la compatibilità ambientale delle opere. La terza e conclusiva conferenza dei servizi, che terrà conto delle osservazioni raccolte, è già stata fissata in data 9/11/2016.
Esaurito l’ter delle Cds, dovrà essere predisposta la proposta di deliberazione del Consiglio comunale che preventivamente esaminata dalla giunta comunale sarà nuovamente sottoposta alla commissione comunale prima della deliberazione da parte dell’aula.
Mariateresa Ugazio

Articolo di: domenica, 16 ottobre 2016, 11:08 m.

Dal Territorio

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

Volley la Igor conquista la Coppa Italia

Volley la Igor conquista la Coppa Italia
Grande Igor Volley a Bologna. Contro Conegliano conquista la Coppa Italia imponendosi per 3 a 1. Dopo la Supercoppa italiana arriva anche il secondo sigillo per le novaresi. Sul Corriere di Novara di lunedì 19 febbraio cronaca e commenti del trionfo azzurro.  Foto www.agilvolley.com 

continua »

Altre notizie

Rubate le offerte per la Caritas

Rubate le offerte per la Caritas
ROMENTINO - È successo ancora. Un anno fa ignoti avevano scassinato la cassetta per le offerte collocata accanto al presepe in chiesa parrocchiale. Questa volta è accaduto in occasione della mostra proposta dal Gruppo Filatelico Romentinese nel 160° anniversario dell’apparizione di Nostra Signora di Lourdes: fino al 28 febbraio la cappella del Santissimo Sacramento(...)

continua »

Altre notizie

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto
NOVARA - Ultimo appuntamento del cartellone Opera e Balletto per la stagione 2017/2018 del Teatro Coccia di Novara.  Venerdì 23 febbraio alle 20.30 e domenica 25 alle 16 andrà in scena "Nabucco" di Giuseppe Verdi, opera prodotta da Fondazione Teatro Coccia.   L’opera è diretta dal maestro Gianna Fratta (nella foto). Regia, scene, costumi e luci sono(...)

continua »

Altre notizie

^ Top