Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 22 febbraio 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 23 novembre 2016, 7:03 p.

Il pianeta dei clown dona una palestra all’Ospedale Maggiore di Novara

Nella sede ex San Giuliano, servirà per la riabilitazione dei pazienti oncologici

NOVARA - L’associazione “Il pianeta dei clown” torna a regalare sorrisi all’Ospedale di Novara. Non solo con la presenza settimanale in corsia, ma con una donazione generosa per la riabilitazione oncologica dell’Azienda ospedaliera universitaria di Novara, sita nella sede dell’ex San Giuliano. “Dopo il progetto Cameretta mia realizzato negli anni scorsi che ha permesso di rinnovare tutte le camere della Pediatria – spiega il direttore generale del Maggiore, Mario Minola – l’associazione oggi completa l’ambulatorio della riabilitazione oncologica con una palestra dedicata”. Negli ultimi anni il miglioramento delle cure ha aumentato nettamente la sopravvivenza di chi è affetto da una neoplasia. Tanto che ha sempre più importanza il recupero di tutte le funzioni compromesse dalla malattia. “La domanda che ci pongono oggi i pazienti oncologici – argomenta il dottor Carlo Cisari, direttore della struttura di Medicina fisica e riabilitazione – non è quanto vivrò ma come vivrò. E fornire degli strumenti per migliorare la qualità della vita è doveroso”. Ecco perché è nato all’interno del Maggiore un ambulatorio dedicato in maniera specifica alla riabilitazione oncologica, completato ora con una palestra composta da tre attrezzature professionali. La donazione è stata resa possibile in particolare grazie alle donazioni di Gruppo Alpini Borgomanero e parenti e agli amici di Diego Padovan. L’impegno de “Il Pianeta dei Clown” continua con la terapia del sorriso negli ospedali di Novara, Galliate, Magenta, Vercelli, Borgosesia e Borgomanero. Proprio in quest’ultimo nosocomio è anche aperta un’ulteriore sottoscrizione per l’acquisto di un ecografo da destinare al reparto di Pediatria.

l.pa.

Vuoi saperne di più? Leggi il Corriere di Novara di giovedì 24 novembre

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

20161123_112656.jpg

20161123_113214.jpg

20161123_114140.jpg

20161123_114242.jpg

Articolo di: mercoledì, 23 novembre 2016, 7:03 p.

Dal Territorio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio
NOVARA - E adesso non parlate di play off. Anche se la classifica del Novara, ad oggi, direbbe il contrario, con tre punti di distanza da quel fatidico ottavo posto, attualmente occupato dall’Entella, e ben sei lunghezze di vantaggio sulla zona rischio. C’è ancora tanta strada da pedalare, come si dice in gergo ciclistico, e per gli uomini di Boscaglia(...)

continua »

Altre notizie

Rubati Gratta & Vinci e stecche di sigarette in una tabaccheria

Rubati Gratta & Vinci e stecche di sigarette in una tabaccheria
VICOLUNGO, Bottino di qualche migliaio di euro tra stecche di sigarette, Gratta & Vinci e qualche contante per i ladri che l’altra notte hanno agito alla tabaccheria Ferrari di via IV Novembre a Vicolungo, nel Novarese. I malviventi sono entrati nell’esercizio commerciale intorno alle 4 dopo aver forzato la saracinesca. Sull’episodio indagano i Carabinieri di(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese
Oltre 400 chilometri quadrati di terreno tra Piemonte e Lombardia, nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Biella. Da Castelletto Ticino a Borgomanero, sino a Gattinara e Sizzano: è su questa larga porzione di Nord Italia - denominata nel suo complesso “Cascina Alberto” - che il colosso petrolifero Shell eserciterà nel prossimo futuro il permesso di ricerca di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top