Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 26 febbraio 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 10 dicembre 2010, 4:06 p.

Il nucleare in Val Vigezzo?

Il sindaco di Druogno si dichiara favorevole

Druogno - Una centrale nucleare in Val Vigezzo? L’interrogativo ovviamente è d’obbligo anche se, nella verdeggiante Valle dei Pittori, c’è chi vede l’idea di buon grado. A schierarsi a favore è il sindaco di Druogno Giovanni Francini che, dopo aver emesso un bando di gara (in scadenza proprio oggi) per la realizzazione in paese di un gassificatore della materia legnosa e ricavata dal taglio del bosco, nonché la massa dei rifiuti prodotta in ambito comunale, non nasconde la sua “simpatia” per l’energia prodotta dalla fissione dell’atomo. "Mi fa sorridere chi, qui da noi, osteggia il nucleare quando a pochi chilometri, nella vicina Svizzera, da tempo sono in funzione impianti di questo tipo - afferma il primo cittadino - Probabilmente a Druogno non vi sono le condizioni per realizzare una centrale nucleare ma se vi fossero – assicura Francini – non avrei difficolt‡ a dare il mio assenso al progetto".  Intanto la notizia, più vicina nei fatti, che in paese potrebbe sorgere a breve un gassificatore, non ha mancato di sollevare perplessità fra la popolazione, ed è stata avviata una sottoscrizione per richiedere un incontro con l’Amministrazione comunale per meglio conoscere dimensioni e capacità dell’impianto. Il processo di gassificazione, stando a quanto stabilito, avverrà ad impatto ambientale zero, non attraverso la combustione della legna e dei rifiuti, bensì dalla loro dissociazione molecolare ad alta temperatura in camera stagna, pertanto senza alcuna immissione di sostanze inquinanti. 

Marco De Ambrosis


Articolo di: venerdì, 10 dicembre 2010, 4:06 p.

Tags: centrale nucleare, druogno, val vigezzo, sindaco Giovanni Francini, gassificatore

Dal Territorio

Distrutto dalle fiamme il punto ristoro del Lake World park a Oleggio Castello

Distrutto dalle fiamme il punto ristoro del Lake World park a Oleggio Castello
OLEGGIO CASTELLO, Un incendio ha interamente devastato, nella mattinata di oggi – sabato 25 febbraio – un bar punto ristoro in località Laghetti di San Carlo a Oleggio Castello, nel Novarese (le prime informazioni parlavano di una struttura tra Arona e Paruzzaro). A essere interessata dalle fiamme una struttura per la ristorazione all’interno del “Lake world(...)

continua »

Altre notizie

Un bel Novara batte lo Spezia

Un bel Novara batte lo Spezia
NOVARA – SPEZIA 2 - 1 NOVARA : Da Costa, Lancini, Mantovani, Scognamiglio, Orlandi (47’ st Kupisz), Cinelli(22’ st Selasi), Casarini, Chiosa, Dickmann, Galabinov, Macheda (34’ st Adorjan).  All.: Boscaglia SPEZIA:  Chichizola, De Col, Terzi, Valentini, Ceccaroni, Djokovic, Errasti (1’(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese
Oltre 400 chilometri quadrati di terreno tra Piemonte e Lombardia, nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Biella. Da Castelletto Ticino a Borgomanero, sino a Gattinara e Sizzano: è su questa larga porzione di Nord Italia - denominata nel suo complesso “Cascina Alberto” - che il colosso petrolifero Shell eserciterà nel prossimo futuro il permesso di ricerca di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top