Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 19 febbraio 2018
 
 
Articolo di: lunedì, 10 aprile 2017, 10:42 p.

Il Novara vicino all’impresa con la corazzata Verona

Novara-Hellas Verona 2-2

Il Novara va vicino all’impresa con la corazzata Verona. Gli azzurri, con un gran secondo tempo, firmano il sorpasso con Macheda e Calderoni, a segno nel recupero, ma vengono gelati da una prodezza di Pazzini.Botta e risposta in avvio: prima Bessa scalda le mani a Da Costa, poi Adorjan non inquadra di testa lo specchio della porta.Il Verona fa paura visti i nomi in campo, ma le occasioni migliori se le procurano gli azzurri con Adorjan, mette in angolo Nicolas, e con Calderoni dal limite, il pallone è deviato provvidenzialmente da Ferrari quando la porta era vuota. Alla prima vera opportunità, però, sono gli ospiti a sbloccare il match: al 27’ gran giocata in area di Luppi, che si porta a spasso la difesa e porge all’accorrente Siligardi, tiro secco sotto la traversa e niente da fare per Da Costa.Alla mezzora il Novara perde anche Sansone, sostituito da Macheda: proprio l’attaccante laziale, poco prima del riposo, serve un assist a Galabinov, che libera una staffilata che esce a lato di un soffio.La volontà del Novara è premiata all’11’ della ripresa con un’azione rugbystica, quasi alla mano: pallone liftato di Bolzoni, torre di Dickmann e prepotente stacco di testa proprio di Macheda per l’1-1. Il Verona è tramortito. E al quarto d’ora il sorpasso sembra cosa fatta: clamorosa traversa ancora di Macheda su cross di Calderoni, poi Nicolas compie un miracolo sulla girata di Galabinov. Girandola di cambi, con gli ingressi di Cinelli e del baby Chajia. E continua ad essere solo Novara: Macheda mette dentro, ma il gioco è già fermo, Galabinov si gira in area e manda di poco alto.Sei minuti di recupero e si infiamma la partita. Al secondo Calderoni fa scoppiare di gioia il “Piola”, ma al quarto Pazzini si inventa l’eurogol del 2-2 definitivo.Paolo De Luca
Novara-Hellas Verona 2-2

Marcatori: pt 27’ Siligardi, st 11’ Macheda, 47’ Calderoni, 49’ Pazzini.Novara (3-4-1-2): Da Costa; Troest, Mantovani, Chiosa; Dickmann, Bolzoni (28’ st Cinelli), Casarini, Calderoni; Adorjan (32’ st Chajia); Sansone (30’ pt Macheda), Galabinov. All.: Boscaglia.Hellas Verona (4-3-3): Nicolas; Romulo, A. Ferrari, Bianchetti, Souprayen; Fossati (48’ st Valoti), B. Zuculini, Bessa; Siligardi (24’ st Caracciolo), Pazzini, Luppi (32’ st Cappelluzzo). All.: Pecchia.Arbitro: Ghersini di Genova.

Articolo di: lunedì, 10 aprile 2017, 10:42 p.

Dal Territorio

Volley la Igor conquista la Coppa Italia

Volley la Igor conquista la Coppa Italia
Grande Igor Volley a Bologna. Contro Conegliano conquista la Coppa Italia imponendosi per 3 a 1. Dopo la Supercoppa italiana arriva anche il secondo sigillo per le novaresi. Sul Corriere di Novara di lunedì 19 febbraio cronaca e commenti del trionfo azzurro.  Foto www.agilvolley.com 

continua »

Altre notizie

Controlli su migliaia di veicoli ad Arona

Controlli su migliaia di veicoli ad Arona
ARONA - Vigili urbani aronesi impegnati sulle strade e in città. E’ l’assessore alla Polizia locale Matteo Polo Friz a dare un breve excursus dell’attività di questi giorni messe in campo dagli agenti con lo scopo di dare una fotografia dei diversi compiti. «Sono diversi i controlli effettuati in questi mesi e soprattutto in questi giorni anche grazie(...)

continua »

Altre notizie

Vercelli e Novara Sposi: 1ª edizione

Vercelli e Novara Sposi: 1ª edizione
Per il primo anno viene organizzata al quartiere fieristico di Vercelli a Caresanablot la 1ª edizione di Vercelli e Novara Sposi, l’evento rivolto alle coppie in procinto di sposarsi. Una manifestazione che si inserisce all’interno di un circuito di ben 24 fiere sul matrimonio che da fine settembre fino a metà febbraio 2018 porta il format in giro per il Nord Italia(...)

continua »

Altre notizie

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

^ Top