Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 21 gennaio 2017
 
 
Articolo di: sabato, 20 febbraio 2016, 7:51 p.

Il Novara cade in casa

Gli azzurri sconfitti per 1-2 dalla Ternana

NOVARA – Il Novara cade in casa contro la Ternana ripetendo e peggiorando la partenza negativa del girone di andata anche in quello di ritorno. Come hanno ammesso a fine gara sia mister Baroni sia il direttore sportivo Teti, la squadra non ha più la brillantezza di qualche mese fa, dopo la cavalcata vittoriosa che l’aveva portata al terzo posto, dimostrando soprattutto, assieme a qualche problema atletico, un problema di “testa”. Gli azzurri sono sembrati vittima di paure inspiegabili. Una volta incassata lo svantaggio ogni palla sembrava quella dell’ultimo minuto, regnava la frenesia e di conseguenza arrivavano gli errori, con palloni sprecati. La Ternana è stata brava a non fare giocare il Novara, creando un muro difensivo solido e a ripartire in contropiede. Il Novara pur non giocando in maniera brillante ha creato occasioni da rete ma ancora una volta l’attacco azzurro si è rivelato sterile non concretizzandole. I ragazzi di Baroni sono stati infilati al primo tiro in porta umbro. Falletti in contropiede dopo una palla persa a meta campo si involava verso la rete ed era bravo, dalla distanza a battere didestro Da Costa, a 10’ dalla fine del primo tempo. La ripresa vedeva la reazione dei padroni di casa ma confusa e affidata in prevalenza a lanci lunghi. Nel finale arrivava il raddoppio rossoverde su angolo con Meccariello e l’autorete dello stesso Meccariello che deviava di testa nella propria porta un crosso di Faraoni. Nel frattempo era stato espulso a 4’ dalla fine Galabinov per un calcio a Coppola. Venerdì si torna già in campo. Al “Piola” arriverà la Pro Vercelli per l’atteso derby, che all’andata segnò l’inversione di marcia del Novara.

m.d.

NOVARA – TERNANA 1- 2

NOVARA: Da Costa, Faraoni, Vicari, Troest, Dall’Orco, Dickmann (10’ st Nadarevic), Viola, Casarini, Lanzafame (26’ st Adorjan), Corazza (1’ st Evacuo), Galabinov. All.: Baroni.

TERNANA: Mazzoni, Valjent, Meccariello, Gonzalez, Zanon, Coppola, Busellato, Furlan, Falletti (36’ st Grossi), Janse (12’ st Gondo), Ceravolo (23’ st Dugandzic). All.: Breda

Marcatori: 33’ pt Falletti, 39’ st Meccariello, 44’ st Meccariello (autorete)

Arbitro: Saia di Palermo


 

Articolo di: sabato, 20 febbraio 2016, 7:51 p.

Tags: novaracalcio

Dal Territorio

Calcio, Paolo Faragò passa al Cagliari

Calcio, Paolo Faragò passa al Cagliari
NOVARA - Adesso è certo. Paolo Faragò dice addio al Novara Calcio e passa a titolo definitivo al Cagliari, in serie A. La società azzurra, a malincuore, saluta il suo “capitan Futuro” a fronte di un’operazione lampo che ha avuto l’accelerazione nelle ultime 48 ore: decisivo il pranzo tra i direttori sportivi dei due club, Domenico Teti e Stefano(...)

continua »

Altre notizie

Accusati di aver segregato due anziani a Caltignaga, si difendono: “Li abbiamo seguiti e curati”

Accusati di aver segregato due anziani a Caltignaga, si difendono: “Li abbiamo seguiti e curati”
NOVARA, Sono stati ascoltati i due imputati e altri testi, ieri mattina in Tribunale a Novara, al processo che vede alla sbarra Stefana Arena, 62 anni, e il figlio Antonio, di 31, arrestati nel marzo dello scorso anno dai Carabinieri, perché reputati, a seguito di una lunga serie di indagini, come “spietati carcerieri” (così riferirono i carabinieri in una nota(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Trecate è la più “cardioprotetta”

Trecate è la più “cardioprotetta”
TRECATE - Trecate diventerà a breve la città più cardioprotetta della provincia, con un defibrillatore ogni 3.500 abitanti. Entro l’inizio di febbraio, infatti, verranno posizionati in vari punti dell’abitato cinque defibrillatori semiautomatici fissi ed uno mobile sarà dato in dotazione alla Polizia municipale. Gli apparecchi si aggiungono a quelli(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top