Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 01 maggio 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 17 marzo 2017, 12:44 p.

Il lago Maggiore continua a piacere

Il Distretto dei laghi ha presentato i dati (positivi) sulla stagione turistica 2016

VERBANIA  - Saldi attivi, sia negli arrivi sia nelle giornate di presenza per la stagione turistica 2016 nel Distretto Turistico dei Laghi. Grazie agli stranieri, saliti dai 553.791 del 2015 ai 571.639 dell’anno scorso negli arrivi (+3,22), da 2.097.334 a 2.198.728 (+4,83) nelle giornate di presenza. Sostanzialmente stabili gli italiani con incrementi inferiori all’1% sia negli arrivi (da 215.234 a 215.706, + 0,22) sia nelle giornate di presenza (da 576.221 a 576.303, + 0,01). L’incremento complessivo è del 2,38 negli arrivi (da 769.025 a 787.345) e del 3,80 nelle giornate di presenza (da 2.673.555 a 2.775.031). Stabili sui livelli del 2015, gli alberghi hanno accusato un lieve calo dell’1,18 negli arrivi ma hanno tenuto sui livelli del 2015 nelle giornate di presenza (+ 0,35). Il settore extra alberghiero è cresciuto sia negli arrivi, del 10,60, sia nelle giornate di presenza, dell’8. «Un dato caratterizzato però – ha commentato alla presentazione dei dati in Provincia il presidente, Stefano Costa – dalla mancata comunicazione da parte di 242 strutture ricettive. Ciò ci penalizza sul piano della ripartizione delle risorse da parte della Regione Piemonte. Una omissione che nel 2017, per l’ultima volta, non comporterà delle sanzioni che verranno applicate solo a partire dal 2018». «Avremmo dati ancora più interessanti – è intervenuto Antonio Longo Dorni, presidente del Distretto turistico – se riuscissimo ad acquisire i dati degli affittacamere. Dati che contiamo di poter presentare sui flussi turistici di quest’anno. Oreste Pastore (consigliere delegato del Distretto, ndr) sta conducendo un’indagine su questa nicchia di mercato».Un incremento, quello degli arrivi e delle giornate di presenza, che non s’è redistribuito in modo omogeneo sul territorio. Se la fascia rivierasca del Lago Maggiore del Verbano Cusio Ossola fa registrare incrementi in tutti i comuni ad eccezione di Ghiffa e Belgirate, Mergozzo che pur rientrando nei confini dell’Ossola è a ridosso di Verbania, Bèe, Premeno e Gignese nella fascia collinare a ridosso del lago registrano saldi negativi anche consistenti. Male la valle Vigezzo, ad eccezione di Malesco. Male, in valle Antigorio Crodo, bene Premia, in crescita la val Formazza. In aumento arrivi e presenze a Macugnaga, Bognanco, Domodossola. In crescita Omegna. Saldi negativi a Ornavasso e Vogogna. Mauro Rampinini

Articolo di: venerdì, 17 marzo 2017, 12:44 p.

Dal Territorio

Il Novara si perde e perde contro il Brescia

Il Novara si perde e perde contro il Brescia
'Abbiamo fatto fatica. Continuiamo a portarci dietro ls gara con il Perugia. Mentalmente c''è gente chenon si è ancora ripresa. Mi spiace molto. Mi aspettavo qualcosa di piu'.  Cosi a fine partita il presidente del Novara Massimo De Salvo commenta la brutta prova della squadra. Un Novara apparso per lunghi tratti della gara svagato e poco cattivo. Gli azzurti andati in(...)

continua »

Altre notizie

Lavoro: migliora ma ancora non basta

Lavoro: migliora ma ancora non basta
NOVARA - “Lavoro. Le nostre radici, il nostro futuro”. E’ questo il tema scelto dalle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil per la manifestazione del 1° maggio, che quest’anno celebra il 70° anniversario. Questa mattina, come ogni anno, il corteo dei lavoratori - accompagnato dalla marching band “Bandragola” - prenderà il via da piazza(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi
ARONA - Non suona più da oltre sei mesi la sua inconfondibile campanella. Per il momento il “trenino turistico” (nella foto di Emanuele Sandon), da cinque anni a servizio della città per portare turisti, villeggianti e aronesi dal centro alla Rocca e al colosso di San Carlo, si è dovuto fermare. Forse ancora per poco. Scade oggi, mercoledì 26 aprile,(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top