Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 febbraio 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 21 dicembre 2016, 10:38 m.

Il cortile del Broletto s'illumina d'arte

Quaranta immagini proiettate sui muri per il periodo delle feste

NOVARA - Il cortile del complesso monumentale del Broletto si illumina di colori e si accende in una splendida atmosfera natalizia. Dalla serata del 20 dicembre, infatti, "e per tutto il periodo delle Festività – come spiega l’assessore alle Politiche turistiche e alla Promozione della città Valentina Graziosi – verranno proiettate su tre lati dei muri perimetrali le immagini di opere d’arte del territorio novarese, di proprietà dei Musei civici e della Diocesi, che hanno come tema quello della Natività, intervallate da soggetti natalizi: si tratta di un modo diverso di far giungere gli auguri dell’Amministrazione alla città di Novara e a quanti in questi giorni avranno l’occasione di visitarla. Il Broletto, uno dei monumenti simbolo della città, è stato trasformato così in un vero e proprio cortile dell’arte. Abbiamo voluto così coinvolgere tutto il Novarese, con opere che è possibile ammirare, oltre che in città, nelle chiese di Barengo, Bellinzago, Borgolavezzaro, Coiro Monte, Galliate, Momo, Oleggio Castello, Romentino e Soriso. In particolare, per quanto riguarda le opere dei Musei civici, ovvero otto Madonne, si tratta di dipinti che, al momento, non sono normalmente visibili al pubblico, ma che, in questo modo particolare, vengono messe a disposizione della cittadinanza".

La pellicola di proiezione "è un rullo composto da una quarantina di immagini, per la durata di circa un’ora, che si attiva con la luce crepuscolare, grazie alla presenza di un timer, dal tramonto fino alla chiusura del complesso monumentale del Broletto.  L’iniziativa – rimarca infine Valentina Graziosi - è stata resa possibile grazie a uno sponsor, ovvero la concessionaria “Superauto”, che ha “sposato” questo progetto, e alla preziosissima collaborazione dell’Ufficio Beni culturali della Diocesi di Novara, in particolare Paolo Monticelli, Paolo Mira e Lorenzo Morganti, che ci hanno fornito le foto realizzate da Agostino Temporelli e Paolo Migliavacca, e, naturalmente, per quanto riguarda i nostri Musei civici, Igor Festari e Marina Pieroni".

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

foto 1.jpg

foto 3.jpg

foto 4.jpg

foto 5.jpg

Articolo di: mercoledì, 21 dicembre 2016, 10:38 m.

Dal Territorio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio
NOVARA - E adesso non parlate di play off. Anche se la classifica del Novara, ad oggi, direbbe il contrario, con tre punti di distanza da quel fatidico ottavo posto, attualmente occupato dall’Entella, e ben sei lunghezze di vantaggio sulla zona rischio. C’è ancora tanta strada da pedalare, come si dice in gergo ciclistico, e per gli uomini di Boscaglia(...)

continua »

Altre notizie

Accusato di aver preso a mazzate un conoscente: chiesti 6 anni

Accusato di aver preso a mazzate un conoscente: chiesti 6 anni
NOVARA, Sei anni di reclusione. E’ la condanna chiesta dal pm oggi pomeriggio, martedì 21 febbraio – in Tribunale a Novara – nei confronti di Mario Gjoni, uno dei tre albanesi (gli altri due, Piter e Mark Gjoni, zio e nipote tra loro, hanno patteggiato negli scorsi mesi) accusati dell’aggressione al connazionale Elton Shano, 37 anni, colpito a mazzate(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese
Oltre 400 chilometri quadrati di terreno tra Piemonte e Lombardia, nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Biella. Da Castelletto Ticino a Borgomanero, sino a Gattinara e Sizzano: è su questa larga porzione di Nord Italia - denominata nel suo complesso “Cascina Alberto” - che il colosso petrolifero Shell eserciterà nel prossimo futuro il permesso di ricerca di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top