Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 21 ottobre 2017
 
 
Articolo di: martedì, 10 ottobre 2017, 6:26 p.

I licei Antonelli e Carlo Alberto contro la dispersione scolastica

Con il progetto “No Persi Sì Agio”

NOVARA - Nel corso dell’annualità scolastica 2016/2017 è stato proposto un progetto di contrasto al disagio ed alla dispersione scolastica, “No Persi Sì Agio” che è stato attuato nelle classi prime del Liceo Scientifico “Antonelli” e del Liceo Classico e Linguistico “Carlo Alberto”. Per il lavoro di progettazione e realizzazione del progetto gli Istituti si sono avvalsi della collaborazione dell’Associazione Confronti e della cooperativa Elios. «Il progetto - spiegano gli organizzatori - è nato per accompagnare l'inserimento degli studenti nel passaggio alle superiori, attraverso un'azione integrata tra scuola, famiglie e professionalità psicoeducative. Le difficoltà scolastiche non sono solo riconducibili ad aspetti didattici, ma legate anche alla coscienza di sé, al proprio progetto di vita, alla motivazione, all’autostima di ciascuno studente, oltre alle aspettative della famiglia d’origine. Intercettare preventivamente il disagio scolastico è fare prevenzione di comportamenti a rischio». Il progetto ha coinvolto 385 studenti, 14 classi prime dei due Licei, con interventi in 6 classi (su 9 complessive) presso il Liceo Classico e Linguistico e in 3 classi (su 5 complessive) presso il Liceo Scientifico. Sono stati inoltre fatti 5 laboratori educativi al Liceo Classico e Linguistico e 4 laboratori educativi al Liceo Scientifico. Il progetto ha previsto anche una condivisione del lavoro svolto con i Consigli di classe, coordinatori e tutor delle classi coinvolte e un raccordo con i servizi di sportello psicologico dei due istituti scolastici. Infine è stato proposto un intervento di sintesi con i genitori dei ragazzi coinvolti nell’ambito dei due Istituti. «L’équipe coinvolta ha cercato di perseguire alcuni obiettivi: migliorare il benessere degli studenti coinvolti, promuovendo la loro definizione identitaria; sostenere la salute psichica degli adolescenti a scuola; sostenere la scuola nel farsi carico dei bisogni dello studente, integrando la fase didattica con opportunità di crescita personale; fornire alle famiglie degli studenti nuovi strumenti teorici e pratici per la gestione delle problematiche di dispersione e disagio scolastico dei nuovi adolescenti».

Il progetto è stato promosso dall’Associazione Culturale Studentesca del Liceo Scientifico “Antonelli”, con la finalità come detto di farsi carico del benessere dei giovani studenti in entrata nei Licei Scientifico, Classico e Linguistico. L’iniziativa ha, inoltre, partecipato al Bando di contrasto al disagio e alla dispersione scolastica promosso dalla Fondazione della Comunità del Novarese onlus, ed è stata ritenuta meritevole ed ammessa a ricevere un significativo sostegno. Infine, all’inizio di quest’anno scolastico, a conclusione del progetto i ragazzi delle classi seconde che lo scorso avevano partecipato al progetto hanno preso parte ad un incontro conclusivo di bilancio terminato con una camminata conclusasi nello spazio giovanile “Net for Neet”, presso la Caserma Passalaqua.
cl.br.

Articolo di: martedì, 10 ottobre 2017, 6:26 p.

Dal Territorio

Igor Volley in festa al Teatro Coccia

Igor Volley in festa al Teatro Coccia
NOVARA - Il Teatro Coccia addobbato a festa, griffato in ogni angolo con il tricolore dello scudetto e gremito in ogni ordine di posto, è stato protagonista anche quest’anno dell’apertura ufficiale, ieri sera, della stagione agonistica della Igor Volley Novara, neo campione d’Italia, con la presentazione della squadra. Anche in questa occasione, Lorenzo Dallari, vice(...)

continua »

Altre notizie

Controlli della Polizia in città

Controlli della Polizia in città
NOVARA, Nell’ambito dell’attività di prevenzione e controllo del territorio effettuata durante la settimana, la Squadra Volanti della Questura ha fermato alcuni soggetti che sono risultati essere in posizione irregolare sul territorio nazionale. In particolare, nella serata di martedì, gli agenti sono intervenuti su segnalazione di una lite in corso tra(...)

continua »

Altre notizie

Dagli studenti il “Canto alla città”

Dagli studenti il “Canto alla città”
NOVARA - Il Faraggiana si apre ancora alla città e la rende protagonista. Questa sera, giovedì 19 ottobre alle 21, e replica domani alla stessa ora, sale il sipario sulla nuova sagione del teatro novarese, la seconda dopo la rinascita: in cartellone “Canto alla città 2.0 – Il verbo degli uccelli”. Sul palco Lucilla Giagnoni, attrice e autrice del(...)

continua »

Altre notizie

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"
Borgomanero  - “Sembrava di essere in un giorno normale, quando lungo i quattro corsi e in piazza Martiri le auto circolano liberamente”: questo uno dei commenti a caldo raccolti tra i commercianti del centro cittadino venerdì pomeriggio, riaperto al traffico automobilistico nell’ambito di un progetto sperimentale che prevede per la durata di sei mesi, sino al 2(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top