Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 28 giugno 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 13 aprile 2017, 12:01 p.

(H)Open Week sulla salute della donna

Anche all’ospedale di Novara visite e consulenze gratuite

NOVARA - Anche il “Maggiore della Carità” di Novara è tra i 155 ospedali con i Bollini Rosa che hanno aderito alla seconda edizione del (H)Open Week sulla salute della donna organizzata dall’Onda (l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna). Obiettivo dell’iniziativa, promossa in occasione della Giornata nazionale della salute della donna che si celebra il 22 aprile, è di promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili. Nella settimana dal 18 al 24 aprile grazie alla disponibilità delle strutture Chirurgia vascolare, Ostetricia e ginecologia e Centro procreazione assistita, Endocrinologia, Unità di Senologia, Medicina Fisica e Riabilitazione, Cardiologia saranno offerte gratuitamente visite e consulenze rivolte alle cure delle principali patologie femminili. Le prestazioni saranno esenti ticket e saranno eseguite fino ad esaurimento posti disponibili.

Al Maggiore (che ha ottenuto la certificazione “Tre bollini rosa” in qualità di ospedale che riserva particolare attenzione alla specifiche esigenze dell’utenza femminile) sono queste le visite che si possono effettuare: il 18, 20 e 24 aprile dalle 10.30 alle 12.30 visita senologica all’Ambulatorio di Chirurgia Seconologica (padiglione C, sotterraneo); il 20 e 21 aprile dalle 14 alle 18 visita per prevenzione dell'insufficienza venosa all’Ambulatorio di Chirurgia Vascolare (padiglione C, 1° piano); il 20 aprile dalle 9 alle 12 visita di prevenzione oncologica all’Ambulatorio di Ginecologia (Stanza Uro-Ginecologica, padiglione E, piano seminterrato); sempre il 20 aprile nello stesso ambulatorio dalle 12.30 alle 16 visita uroginecologica; il 21 aprile 10.15 alle 11.45 visita per osteoporosi rivolta a pazienti già in menopausa con Moc già effettuata e non in cura per osteoporosi (Ambulatorio Osteoporosi, sede staccata San Giuliano).

Si possono anche effettuare una serie di esami: il 18 e 19 aprile dalle 14 alle 18 ECD TSA in donne fumatrici di età superiore ai 60 anni (Ambulatorio di Chirurgia Vascolare, padiglione C, 1° piano); il 22 aprile dalle 9 alle 13 ECD Aorto-iliaco di screening in donne consanguinee di portatori noti di aneurisma dell'aorta addominale (sempre all’Ambulatorio di Chirurgia Vascolare).

Per tutte le visite e gli esami la prenotazione è obbligatoria al numero verde 800227717. Per la prenotazione è necessaria l'impegnativa del Medico di Base.

Dal 18 al 21 aprile e il 24, con orario 9.30-12.30 e 14-15.30, sarà inoltre somministrato il questionario conoscitivo sull'epidemiologia delle malattie cardiovascolari di genere "Il Cuore delle donne". Il questionario sarà somministrato alle donne che afferiscono a qualunque titolo all’Ambulatorio Cardiologico (padiglione A, piano seminterrato).

Il 18, 19 e 21 aprile dalle 14 alle 16.30 si potrà poi usufruire di una consulenza ostetrica pre-concezionale: il consulto viene effettuato attraverso un colloquio individuale o di coppia nel corso del quale vengono fornite informazioni relative ai comportamenti e agli stili di vita da assumere nel periodo pre-concezionale per promuovere la fisiologia nel percorso nascita e ridurre i fattori di rischio per la mamma e il nascituro (Ambulatorio Ostetrico-Ginecologico, padiglione G, piano seminterrato). Prenotazione obbligatoria al numero 0321 / 3733074 dalle 08.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 15.30.
Il 19 e 21 aprile dalle 8.30 alle 14.30 al Centro Procreazione Assistita del presidio ospedaliero San Rocco di Galliate possibilità di consulto medico per coppie con sterilità. Prenotazione allo 0321/805375 dalle 08 alle 15 dal lunedì al venerdì.

Infine il 20 e 21 aprile dalle 14.30 alle 16 possibilità di consulto medico endocrinologico ambulatoriale su problematiche endocrine-metaboliche. Il consulto è rivolto alle donne con obesità in età fertile di età inferiore ai 45 anni (Endocrinologia, padiglione G). Prenotazione obbligatoria al numero verde 800227717 con l'impegnativa del medico di base.

Per maggiori informazioni si può consultare il sito www.bollinirosa.it.

Valentina Sarmenghi 

Articolo di: giovedì, 13 aprile 2017, 12:01 p.

Dal Territorio

Novara-Da Costa: siamo ai saluti

Novara-Da Costa: siamo ai saluti
NOVARA - Il Novara Calcio è pronto a salutare il suo capitano. Questa settimana dovrebbe concretizzarsi il passaggio di David Da Costa al Lugano. Un mese fa i primi abboccamenti, con alcune dichiarazioni del procuratore del portiere elvetico, che aveva dichiarato alla Rsi l’apprezzamento del presidente ticinese Renzetti nei confronti del suo assistito. Allora,(...)

continua »

Altre notizie

Donna scippata e ferita ad Arona

Donna scippata e ferita ad Arona
ARONA, Scippo l’altra notte ad Arona, nel Novarese. L’episodio si è registrato in corso Repubblica una ventina di minuti dopo le 4. Un malvivente ha avvicinato all’improvviso una donna, strappandole la borsetta e fuggendo quindi a piedi. La donna, una 38enne residente proprio ad Arona, a seguito dello strappo è caduta a terra, rimediando una serie di(...)

continua »

Altre notizie

Week end ricco di eventi a Novara

Week end ricco di eventi a Novara
NOVARA – Weekend ricco di eventi a Novara. Alle 10 di domani, sabato 13 maggio, è in programma l’inaugurazione della Fiera Campionaria che rimarrà allestita in viale Kennedy fino al 21 maggio. Tante e interessanti come sempre le realtà presenti: ci sarà anche il Corriere di Novara con un suo stand e tanti eventi e incontri. Sempre domani il Lions(...)

continua »

Altre notizie

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta
Novità per la “Guida blu”, che certifica il meglio dei mari e dei laghi italiani,  realizzata da Legambiente e Touring Club italiano. Quest’anno le località marine e lacustri sono state raggruppate in comprensori turistici, e non assegnando le tradizionali vele ai singoli comuni, perché «chi va in vacanza non si ferma al confine(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top