Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 25 marzo 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 20 marzo 2017, 12:01 p.

Guardia medica Trecate: minacce e insulti su Facebook

«Il fatto è che molti non conoscono i reali compiti di un medico di continuità assistenziale»

«Ormai sono episodi all’ordine del giorno. Vicende che viviamo a ogni nostro turno di lavoro e che, ultimamente, hanno oltrepassato il limite. Non è vero che non lavoriamo, che non stiamo facendo nulla, tutt’altro. Il fatto è che molti non conoscono i reali compiti di un medico di continuità assistenziale. Tanti pensano che siamo medici a domicilio, ma così non è».A parlare è la dottoressa Manuela Bovio, medico della Guardia medica di Trecate, che racconta di una cattiva abitudine, che ha sempre più preso piede: sfogarsi su Facebook, nel gruppo dedicato alla città, per presunti malfunzionamenti del servizio fornito dai medici attivi alla sede di via Rugiada 20. «E’ successo spesso a Natale e ai primi giorni dell’anno – continua la dottoressa – quando abbiamo avuto una forte incidenza di influenze. Ci hanno accusato di assenze ingiustificate alla sede, minacciando anche ritorsioni. Il fatto è che non conoscono cosa possiamo offrire. Non vogliamo fare denunce, ma far capire quali sono i nostri compiti e quali no. Ricordo inoltre che il medico di continuità assistenziale è nell’esercizio delle sue funzioni un pubblico ufficiale. Non solo: la nostra sede ha un’utenza di 30mila assistiti. E’ normale che il medico, uno solo di servizio nel turno di notte, si trovi nella necessità di lasciare l’ambulatorio scoperto per una visita domiciliare. Inoltre, proprio in quel periodo, i pazienti influenzati erano in gran numero. Ovvio dare precedenza a soggetti anziani o con altre patologie». «I compiti della Guardia medica – aggiunge il direttore dell’Asl di Trecate, dottor Francesco Grazioli – sono ben chiari e stabiliti da precise norme, che però spesso gli utenti sembra non conoscano. A breve, tra l’altro, saranno attivi i numeri unici 116-117 anche in riferimento ai servizi di guardia medica».mo.c.Leggi tutto il servizio sul Corriere di Novara di lunedì 20 marzo 2017 

Articolo di: lunedì, 20 marzo 2017, 12:01 p.

Dal Territorio

Ubriaco, aggredisce con un coltello il vicino di casa: arrestato

Ubriaco, aggredisce con un coltello il vicino di casa: arrestato
BORGO TICINO, La sera dello scorso 19 marzo, i Carabinieri della Stazione di Borgo Ticino, nel Novarese, hanno tratto in arresto R.M. classe 1973 di Domodossola, già conosciuto dalle Forze dell’Ordine, responsabile dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e di lesioni aggravate.L’uomo, infatti, ubriaco e armato di un coltello da cucina, si era recato poco prima(...)

continua »

Altre notizie

Rosalba Fecchio al vertice del Coni Novara

Rosalba Fecchio al vertice del Coni Novara
Il delegato Coni della provincia di Novara cambia ancora. A distanza di un solo anno, in corrispondenza con i rinnovi sportivi legati al nuovo quadriennio olimpico, Giovanni Mainardi deve cedere lo scettro, per scelta del presidente regionale del Coni Gianfranco Porqueddu, alla professoressa Rosalba Fecchio, 57enne insegnante di educazione fisica al Pascal di Romentino. Mainardi, che era(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

L’Università del Piemonte Orientale "Open" per un giorno

L’Università del Piemonte Orientale "Open" per un giorno
Sabato 1° aprile tutte le sedi dell’Università del Piemonte orientale saranno aperte, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 18, per l’evento di orientamento "Open". Gli studenti delle scuole superiori e le loro famiglie potranno incontrare studenti dell’Ateneo, professori e personale tecnico-amministrativo e partecipare a presentazioni e visite guidate(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top