Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 19 settembre 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 09 settembre 2016, 6:57 m.

Ground zero rinasce da... Vespolate

La ricostruzione porta anche la firma dell'interior designer Valerio Giacomelli

VESPOLATE - Progetta mega appartamenti sfarzosi, sulla base di budget stratosferici, in location mozzafiato quali sontuosi castelli o gli ultimi piani dei grattacieli di New York. Arreda yatch galattici, solo con materie prime - italiane principalmente - di altissima qualità. I committenti sono, tra gli altri, principi e principesse arabi ed emiri che privilegiano, al limite dell’eccesso, bagni con rubinetteria d’oro e pietre preziose incastonate. La firma in calce a tanto lusso è anche vespolina. Perché nello studio di Londra dove si progetta tanta ricercata ed esclusiva bellezza lavora anche Valerio Giacomelli, 30enne architetto e interior designer, che in agosto è passato da casa, a Vespolate nella Bassa novarese, per trascorrere una mini vacanza in famiglia. Grazie alla sua creatività, al talento, alla preparazione e a una buona dose di sana ambizione, è stato proiettato in una dimensione quasi surreale, ma certamente gratificante per un giovane italiano rimbalzato tra Germania, Inghilterra e Stati Uniti. «Vivo a Londra e lo studio per il quale lavoro progetta interni di lusso principalmente per clienti mediorientali e impresari britannici. Da un anno mi sto dedicando come interior designer ad un progetto su New York, dove in primavera sono stato per sei settimane: lavoro, per la parte che mi compete, alla costruzione di un grattacielo a ground zero che sarà pronto per il 2019 e che accoglierà 270 appartamenti di lusso. Proponiamo stili anni Trenta Art Déco, Moderno e Britannico-contemporaneo. Ma al termine di questa vendita mi piacerebbe, entro un anno, tornare in Italia...».
Arianna Martelli

Leggi tutta la storia sul Corriere di Novara di giovedì 8 settembre 2016

Articolo di: venerdì, 09 settembre 2016, 6:57 m.

Dal Territorio

Il Novara Calcio vuole cavalcare l’onda

Il Novara Calcio vuole cavalcare l’onda
NOVARA - Due giorni per recuperare le forze. Domani sera, alle ore 20.30, il Novara sarà di nuovo in campo nel primo turno infrasettimanale di questo interminabile campionato di serie B: l’appuntamento è al “Picco” di La Spezia contro i liguri infarciti di ex, dal nuovo tecnico Fabio Gallo fino all’ultimo arrivato Francesco Bolzoni. Non sarà(...)

continua »

Altre notizie

Incidente in A4, 8 feriti tra cui un bimbo

Incidente in A4, 8 feriti tra cui un bimbo
NOVARA, Incidente stradale con tre veicoli coinvolti lunedì sera 18 settembre, intorno alle 20,40, lungo l'autostrada A4 Torino-Milano, tra i caselli di Marcallo Mesero e Novara Est, il tutto in direzione del capoluogo torinese. A rimanere ferite 8 persone, tra cui anche un bimbo di 11 anni.  Sul posto il personale sanitario, che li ha soccorsi e trasportati in alcuni(...)

continua »

Altre notizie

Concerto per For Life con Amii Stewart al Coccia

Concerto per For Life con Amii Stewart al Coccia
NOVARA, Nuova iniziativa targata For life onlus, lunedì 18 settembre, al teatro Coccia di Novara. Nel teatro novarese si terrà il “Concerto della Vita”, che vedrà protagonista Amii Stewart, cantante statunitense che da anni vive in Italia e a cui si devono successi come “Do it all again” con Mike Francis, “Knock on wood” e molti(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top