Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 20 ottobre 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 06 gennaio 2017, 9:49 m.

Grande cordoglio a Garbagna per Ivana

Il paese piange la fidata collaboratrice del sindaco

GARBAGNA - «Un’amica schietta, una mamma “adottiva” per tutti noi, saggia consigliera, validissima collaboratrice dagli innumerevoli pregi. Un vulcano di idee, promotrice infaticabile di tanti piccoli e grandi progetti che ha sostenuto con esemplare tenacia. Sempre dedicandosi agli altri con estrema generosità, sempre senza voler apparire. Una perdita incommensurabile. E non c’è alcuna retorica, solo drammatica verità, in queste mie parole». Profondamente scosso il sindaco Matteo Manzini per la morte di Ivana Stecca, già consigliere comunale e oggi sua collaboratrice diretta e fiduciaria. Colta da un improvviso malore, era stata ricoverata per circa due mesi in ospedale dove era stata sottoposta a delicati interventi chirurgici e dove purtroppo è venuta a mancare la sera dell'ultimo dell'anno. I funerali, molto partecipati mercoledì 4 gennaio in chiesa parrocchiale. Era stata lei stessa a voler scrivere al nostro giornale, a fine dicembre, una lettera di pubblico ringraziamento (vedi “Corriere” del 29 dicembre, ndr) ai reparti di Cardiologia 2 e Medicina generale del “Maggiore” che si stavano prendendo cura di lei. Vedova prematuramente, si era coraggiosamente lanciata nell’esperienza amministrativa locale nel gruppo di giovanissimi di Davide Milanesi e Manzini mettendosi in gioco nonostante la differenza di età. Eletta nel 2009, subito era diventata la “chioccia” dei ragazzi, elemento trainante del gruppo. Anche grazie a lei e al suo impegno Garbagna ha goduto dei soggiorni marini per anziani, della fiera Agricola, dei corsi di autodifesa e di molto altro. Sempre sorridente, dolce e altruista, «indispensabile da ogni punto di vista», rimarca Manzini. A soli 63 anni lascia l’anziana mamma Paola che viveva con lei, i due figli Fabrizio Francato (nostro collaboratore tecnico cui giungano le sentite condoglianze da parte di tutta la redazione del “Corriere”, ndr), Gianluca e le rispettive famiglie; le tre adorate nipotine. La salma è stata tumulata nel cimitero locale.
Arianna Martelli 

Articolo di: venerdì, 06 gennaio 2017, 9:49 m.

Dal Territorio

Igor Volley in festa al Teatro Coccia

Igor Volley in festa al Teatro Coccia
NOVARA - Il Teatro Coccia addobbato a festa, griffato in ogni angolo con il tricolore dello scudetto e gremito in ogni ordine di posto, è stato protagonista anche quest’anno dell’apertura ufficiale, ieri sera, della stagione agonistica della Igor Volley Novara, neo campione d’Italia, con la presentazione della squadra. Anche in questa occasione, Lorenzo Dallari, vice(...)

continua »

Altre notizie

Fiamme in un cantiere edile a Suno

Fiamme in un cantiere edile a Suno
SUNO, Un incendio ha interessato nel tardo pomeriggio di giovedì 19 ottobre un sollevatore telescopico presente in un’area di cantiere edile in via Mottoscarone a Suno, nel Novarese. L’allarme è scattato intorno alle 18,50. Sul posto una squadra dei Vigili del fuoco del Comando di Novara, del distaccamento di Borgomanero. Il tempestivo intervento, con(...)

continua »

Altre notizie

Dagli studenti il “Canto alla città”

Dagli studenti il “Canto alla città”
NOVARA - Il Faraggiana si apre ancora alla città e la rende protagonista. Questa sera, giovedì 19 ottobre alle 21, e replica domani alla stessa ora, sale il sipario sulla nuova sagione del teatro novarese, la seconda dopo la rinascita: in cartellone “Canto alla città 2.0 – Il verbo degli uccelli”. Sul palco Lucilla Giagnoni, attrice e autrice del(...)

continua »

Altre notizie

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"
Borgomanero  - “Sembrava di essere in un giorno normale, quando lungo i quattro corsi e in piazza Martiri le auto circolano liberamente”: questo uno dei commenti a caldo raccolti tra i commercianti del centro cittadino venerdì pomeriggio, riaperto al traffico automobilistico nell’ambito di un progetto sperimentale che prevede per la durata di sei mesi, sino al 2(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top