Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 28 giugno 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 06 gennaio 2017, 9:49 m.

Grande cordoglio a Garbagna per Ivana

Il paese piange la fidata collaboratrice del sindaco

GARBAGNA - «Un’amica schietta, una mamma “adottiva” per tutti noi, saggia consigliera, validissima collaboratrice dagli innumerevoli pregi. Un vulcano di idee, promotrice infaticabile di tanti piccoli e grandi progetti che ha sostenuto con esemplare tenacia. Sempre dedicandosi agli altri con estrema generosità, sempre senza voler apparire. Una perdita incommensurabile. E non c’è alcuna retorica, solo drammatica verità, in queste mie parole». Profondamente scosso il sindaco Matteo Manzini per la morte di Ivana Stecca, già consigliere comunale e oggi sua collaboratrice diretta e fiduciaria. Colta da un improvviso malore, era stata ricoverata per circa due mesi in ospedale dove era stata sottoposta a delicati interventi chirurgici e dove purtroppo è venuta a mancare la sera dell'ultimo dell'anno. I funerali, molto partecipati mercoledì 4 gennaio in chiesa parrocchiale. Era stata lei stessa a voler scrivere al nostro giornale, a fine dicembre, una lettera di pubblico ringraziamento (vedi “Corriere” del 29 dicembre, ndr) ai reparti di Cardiologia 2 e Medicina generale del “Maggiore” che si stavano prendendo cura di lei. Vedova prematuramente, si era coraggiosamente lanciata nell’esperienza amministrativa locale nel gruppo di giovanissimi di Davide Milanesi e Manzini mettendosi in gioco nonostante la differenza di età. Eletta nel 2009, subito era diventata la “chioccia” dei ragazzi, elemento trainante del gruppo. Anche grazie a lei e al suo impegno Garbagna ha goduto dei soggiorni marini per anziani, della fiera Agricola, dei corsi di autodifesa e di molto altro. Sempre sorridente, dolce e altruista, «indispensabile da ogni punto di vista», rimarca Manzini. A soli 63 anni lascia l’anziana mamma Paola che viveva con lei, i due figli Fabrizio Francato (nostro collaboratore tecnico cui giungano le sentite condoglianze da parte di tutta la redazione del “Corriere”, ndr), Gianluca e le rispettive famiglie; le tre adorate nipotine. La salma è stata tumulata nel cimitero locale.
Arianna Martelli 

Articolo di: venerdì, 06 gennaio 2017, 9:49 m.

Dal Territorio

Novara-Da Costa: siamo ai saluti

Novara-Da Costa: siamo ai saluti
NOVARA - Il Novara Calcio è pronto a salutare il suo capitano. Questa settimana dovrebbe concretizzarsi il passaggio di David Da Costa al Lugano. Un mese fa i primi abboccamenti, con alcune dichiarazioni del procuratore del portiere elvetico, che aveva dichiarato alla Rsi l’apprezzamento del presidente ticinese Renzetti nei confronti del suo assistito. Allora,(...)

continua »

Altre notizie

Donna scippata e ferita ad Arona

Donna scippata e ferita ad Arona
ARONA, Scippo l’altra notte ad Arona, nel Novarese. L’episodio si è registrato in corso Repubblica una ventina di minuti dopo le 4. Un malvivente ha avvicinato all’improvviso una donna, strappandole la borsetta e fuggendo quindi a piedi. La donna, una 38enne residente proprio ad Arona, a seguito dello strappo è caduta a terra, rimediando una serie di(...)

continua »

Altre notizie

Week end ricco di eventi a Novara

Week end ricco di eventi a Novara
NOVARA – Weekend ricco di eventi a Novara. Alle 10 di domani, sabato 13 maggio, è in programma l’inaugurazione della Fiera Campionaria che rimarrà allestita in viale Kennedy fino al 21 maggio. Tante e interessanti come sempre le realtà presenti: ci sarà anche il Corriere di Novara con un suo stand e tanti eventi e incontri. Sempre domani il Lions(...)

continua »

Altre notizie

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta
Novità per la “Guida blu”, che certifica il meglio dei mari e dei laghi italiani,  realizzata da Legambiente e Touring Club italiano. Quest’anno le località marine e lacustri sono state raggruppate in comprensori turistici, e non assegnando le tradizionali vele ai singoli comuni, perché «chi va in vacanza non si ferma al confine(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top