Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 18 agosto 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 12 luglio 2017, 10:32 m.

Giovani giuristi dell'Upo ala Palazzo delle Nazioni di Ginevra

Per le simulazioni processuali intitolate e Nelson Mandela

Un gruppo di cinque studenti dell'Università del Piemonte Orientale parteciperà alla fase finale della Nelson Mandela World Human Rights Moot Court Competition, che si terrà a Ginevra, al Palazzo delle Nazioni, dal 17 al 21 luglio prossimi. Si tratta di una prestigiosa competizione internazionale interuniversitaria di simulazione processuale in tema di diritti umani, giunta quest’anno alla nona edizione. L’evento, organizzato dal Center for Human Rights dell’Università di Pretoria (Sudafrica) e patrocinato dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Diritti Umani, vede la partecipazione di centinaia di università da tutto il mondo. Dopo aver superato le selezioni scritte, il team dell'Università del Piemonte Orientale è stato selezionato tra le 25 migliori università (cinque per ogni continente) ammesse alla fase finale della competizione davanti a un panel di giudici di tribunali e corti internazionali.
Daiana Eufrunzina Neagoe, Carlo Mondello, Beatrice Perucca, Elisa Gibellino e Simone Ravazza sono i futuri giuristi che rappresenteranno l’UPO in questa prestigiosa competizione internazionale. Sono tutti iscritti al III e al IV anno del corso di laurea magistrale in Giurisprudenza del Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze politiche, economiche e sociali ad Alessandria e a Novara. L’attività è coordinata dai professori Andrea Spagnolo (Diritto internazionale) e Luca Pes (Diritto civile).
Come tipico di questo genere di competizioni, il lavoro degli studenti consiste nello studio approfondito di un caso fittizio incentrato sulla violazione dei diritti umani da parte di uno Stato. Ciascun team argomenterà per iscritto, in lingua inglese, sia le ragioni del ricorrente — un’associazione di vittime della presunta violazione dei diritti umani — sia quelle dello Stato convenuto. Nell’ultima fase della competizione, le squadre selezionate si affronteranno oralmente e in contraddittorio tra loro dinanzi a un panel di “veri” giudici internazionali.
Le moot courts — così si chiamano le attività simulatorie sempre più diffuse nell’insegnamento universitario — rappresentano dunque un modo “diverso” di studiare il diritto, complementare rispetto alle altre attività curriculari. Gli studenti lavorano in gruppo sotto la guida di uno o più docenti e acquisiscono capacità di analisi e approfondimento applicate a un caso concreto, oltre che abilità linguistiche, argomentative e dialettiche indispensabili per partecipare con successo a competizioni internazionali come la Nelson Mandela World Human Rights Moot Court Competition.

Articolo di: mercoledì, 12 luglio 2017, 10:32 m.

Dal Territorio

Inizio di campionato con il derby per Igor Volley

Inizio di campionato con il derby per Igor Volley
NOVARA - Il nuovo campionato di serie A1 inizia con il derby per la Igor Volley di Massimo Barbolini, che esordirà con la sfida in casa contro Busto Arsizio nel weekend del 14 e 15 ottobre. A seguire due trasferte consecutive, a Pesaro e Firenze, prima del ritorno tra le mura amiche il 5 novembre contro la matricola Filottrano. Due, nel corso della stagione, i turni infrasettimanali,(...)

continua »

Altre notizie

Smaltimento illecito, denunciato titolare di una ditta

Smaltimento illecito, denunciato titolare di una ditta
CARPIGNANO SESIA, I militari della Stazione Carabinieri Forestali di Carpignano Sesia hanno sequestrato un'area di un'azienda dove avveniva lo smaltimento illecito di rifiuti mediante combustione e hanno anche denunciato il titolare. L’intervento ha permesso di appurare la presenza di rifiuti combusti nelle vicinanze dell’impianto di produzione, all’interno(...)

continua »

Altre notizie

Ferragosto, tante sagre per festeggiare

Ferragosto, tante sagre per festeggiare
A Galliate continua fino a mercoledì 16 agosto la festa del rione Missanghera: tutte le sere cena, a Ferragosto grande pranzo, e dalle 21 si balla con musica dal vivo. Per info e prenotazioni 340 2167475. A Vicolungo fino a mercoledì 16 festeggiamenti con il “Ferragosto Vicolunghese” negli spazi di via Roma. Tutte le sere musica dal vivo e prodotti tipici a(...)

continua »

Altre notizie

Nasce la nuova condotta Slow Food Colline Novaresi

Nasce la nuova condotta Slow Food Colline Novaresi
Slow Food, il movimento culturale internazionale che opera in forma di associazione senza scopo di lucro fondato da Carlo Petrini nel 1986, ha una nuova sede locale (detta “condotta”) in provincia di Novara e in particolare nelle Colline Novaresi. L'assemblea costitutiva della Condotta Slow Food delle Colline Novaresi si è svolta il 21 luglio, nei locali del centro culturale(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top